Università di Bari
Università di Bari
Scuola e Lavoro

Università di Bari, al via la nuova edizione del master sulla prevenzione del terrorismo

Si tratterà di politiche per l'integrazione interreligiosa e interculturale e per la deradicalizzazione

Al via la nuova edizione del Master dell'Università di Bari Aldo Moro sulla prevenzione del terrorismo internazionale, coordinato dalla prof. Laura Sabrina Martucci.

Dallo Stato Islamico ad al- Qaeda e alle loro propaggini regionali in tutto il mondo, alla guerra in Israele scatenata da Hamas. Il ruolo dell'Iran e degli Hezbollah, della Jihad Islamica e delle Brigate del martire Izz al-Dīn al-Qassām. Il finanziamento al terrorismo internazionale, lo Human Traffiking e le minacce all' Europa, la cybersecurity e le azioni di intelligence.

Il Master esprime l'expertise dell'Ateneo, primo in Italia ad avviare un master in questo settore e a redigere e sperimentare un programma di deradicalizzazione nato in collaborazione con Digos e Procura
antiterrorismo.

Il Master si prefigge di formare esperti in prevenzione del terrorismo, della radicalizzazione eversiva e nelle tecniche e programmi di deradicalizzazione, padroneggiando metodi e tecniche di analisi e intervento attraverso un approccio multidisciplinare, teorico-pratico: giuridico, strategico, informatico, psicologico-sociale e mediatico.

Il Master si svolgerà on-line, in diretta distance learning, su Piattaforma Teams e anche in presenza. Le lezioni comprendono laboratori, seminari e workshop, sessioni di co-working e world café, simulazioni pratiche.

Si alterneranno alla docenza oltre 50 relatori, tra cui: accademici, operatori delle Forze dell'Ordine, Esperti operativi internazionali delle aree regionali centro e nord africane, Medio Oriente e Paesi arabi, testimoni, familiari e vittime di atti di terrorismo internazionale dagli attentati al London Bridge a quelli di Charlie Hebdo; ex minori e donne radicalizzati fuggiti dall'Afganistan; magistrati; giornalisti; referenti, studiosi ed esperti componenti delle Comunità islamiche; operatori dei centri di deradicalizzazione.

I corsisti avranno a disposizione una piattaforma e-learning che conterrà le lezioni videoregistrate e una biblioteca con letteratura in open access, sezioni di documentazione, slide delle lezioni, archivio dati e documenti.

Programma completo e info sulle pagine di Ateneo, a questo link.

  • uniba
Altri contenuti a tema
Università di Bari, il corso in Medicina veterinaria accreditato in sede europea Università di Bari, il corso in Medicina veterinaria accreditato in sede europea Il prestigioso riconoscimento internazionale arriva dopo una settimana di sopralluoghi e audizioni
"Non sono io quella sedia", all'Università di Bari la mostra sul tema della povertà "Non sono io quella sedia", all'Università di Bari la mostra sul tema della povertà Un'esposizione fotografica a cura del centro polifunzionale comunale “Area 51”
Corridoi universitari, arrivati i primi 51 studenti rifugiati. Studieranno anche a Bari Corridoi universitari, arrivati i primi 51 studenti rifugiati. Studieranno anche a Bari Sono destinatari di borse di studio grazie alla quinta edizione del progetto UNICORE – University Corridors for Refugees
Università di Bari, dottorato honoris causa in studi di genere a Judith Butler Università di Bari, dottorato honoris causa in studi di genere a Judith Butler La filosofa americana è la fondatrice della disciplina. La cerimonia il 16 ottobre
"Bari città per le donne", all'Università l'evento di presentazione "Bari città per le donne", all'Università l'evento di presentazione Appuntamento mercoledì 11 ottobre nell'Aula Balab del Centro Polifunzionale Studenti
Università di Bari, firmato accordo con Beijing Union University per un nuovo corso di laurea Università di Bari, firmato accordo con Beijing Union University per un nuovo corso di laurea L'intesa internazionale tra i due atenei punta a formare laureati esperti nel campo delle Biotecnologie
Università di Bari, accolti i primi 300 studenti stranieri in Erasmus Università di Bari, accolti i primi 300 studenti stranieri in Erasmus Saranno in totale oltre 450 quelli che quest'anno frequenteranno il nostro ateneo
Università di Bari, oggi il welcome day rivolto agli studenti Erasmus Università di Bari, oggi il welcome day rivolto agli studenti Erasmus Appuntamento questo pomeriggio nell'aula Leogrande del centro polifunzionale
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.