Alga rossa a Bari
Alga rossa a Bari
Territorio

Un'alga tinge di rosso il mare di Bari, Arpa: «Nessun pericolo per la salute»

Dopo diverse segnalazioni preoccupate dei cittadini la Guardia Costiera ha provveduto ad effettuare alcuni campionamenti

Numerose segnalazioni sono giunte in questi giorni alle capitanerie di porto della Puglia a seguito dell'insolito, e alquanto appariscente, fenomeno che ha riguardato il litorale da Mattinata a sud di Bari, sino a Monopoli e Savelletri: dalla battigia sino a pochi metri dalla riva il mare ha assunto una colorazione rossastra.

Al fine di verificare lo stato dei luoghi e scongiurare qualunque tipo di pericolo per la salute pubblica, nel weekend pasquale il personale della Guardia Costiera si è prontamente attivato effettuando campionamenti nelle zone di litorale maggiormente interessate, come accaduto lungo il litorale cittadino di Monopoli a "Cala Verdegiglio".

In attesa di un responso definitivo sull'esito delle analisi in corso di effettuazione, Arpa Puglia rassicura sull'inesistenza di un impatto ambientale e di un reale pericolo per la salute dei cittadini, trattandosi di un fenomeno riconducibile alla fioritura massiva di una microalga planctonica, e in particolare della dinoflagellata "Noctiluca scintillans".

Le cellule galleggianti di questa specie di microalga costiera, che si caratterizza per un'evidente bioluminescenza, tendono ad accumularsi in superficie per effetto delle correnti, favorite anche dal clima primaverile di questi giorni, con stabilizzazione in aumento della temperatura dell'acqua. Anche da altre Regioni pervengono analoghe notizie.

Il fenomeno continuerà ad essere posto sotto controllo, garantendo un costante monitoraggio del litorale pugliese.
  • Arpa Puglia
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
Opere edili costruite su terreni vincolati, sequestrati due ristoranti a San Cataldo Opere edili costruite su terreni vincolati, sequestrati due ristoranti a San Cataldo L'operazione della guardia costiera sul lungomare Starita. Accertate irregolarità nell'area sottoposta a tutela paesaggistica
Prodotti ittici non tracciati, maxi operazione della guardia costiera a Bari e provincia Prodotti ittici non tracciati, maxi operazione della guardia costiera a Bari e provincia Controlli intensificati nel periodo delle feste natalizie. Scattano sequestri e multe per decine di migliaia di euro
Costruzione abusiva sul neo “Parco Naturale Costa Ripagnola”, sequestrata area di 11 mila metri quadri Costruzione abusiva sul neo “Parco Naturale Costa Ripagnola”, sequestrata area di 11 mila metri quadri Il sito si trova in località Cala Paura, le opere edili notevolmente difformi rispetto a quanto autorizzato, nonché alcune addirittura senza titolo
Bari, 1000 chili di pesce senza etichetta finiscono in beneficenza Bari, 1000 chili di pesce senza etichetta finiscono in beneficenza Il sequestro questa mattina da parte della Guardia Costiera, si tratta di gamberi rossi in arrivo dalla Grecia
Produzione di materie plastiche con autorizzazione scaduta da 13 anni, sequestro a Monopoli (Bari) Produzione di materie plastiche con autorizzazione scaduta da 13 anni, sequestro a Monopoli (Bari) L'industria incriminata non aveva mai sospeso la propria produzione, l'indagine in continuità con un'altra terminata lo scorso aprile
Sgombri scaduti da 5 anni, sequestro e multa a Bari Sgombri scaduti da 5 anni, sequestro e multa a Bari La merce ritrovata in un autoarticolato frigo proveniente dalla Sicilia e diretto a Pescara
Santo Spirito, trovato con 40 chili di datteri di mare nel bagagliaio. Denunciato Santo Spirito, trovato con 40 chili di datteri di mare nel bagagliaio. Denunciato Il prodotto ittico è stato sequestrato al 70enne biscegliese per essere poi distrutto
Rifiuti speciali tombati in campagna, denunciato un uomo di Bari Rifiuti speciali tombati in campagna, denunciato un uomo di Bari Insieme a lui nei guaio anche un soggetto di Locorotondo. Le accuse sono inquinamento ambientale e per omessa bonifica
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.