Carabinieri Auto Imc
Carabinieri Auto Imc
Cronaca

Truffa dei Rolex venduti online, denunciata una 46enne di Bari e il suo compagno

I due, entrambi di origine pugliese, hanno provato a raggirare un acquirente della provincia di Reggio Emilia per 24mila euro

Vendono orologi Rolex online, ma in realtà si tratta di una truffa. La vittima, un 33enne della provincia di Reggio Emilia, ha presentato denuncia ai Carabinieri nei confronti di una 46enne di Bari e del suo compagno, leccese di 45 anni. I due, con il tranello del rimborso, hanno provato a estorcere alla vittima ben 24mila euro.

Il 36enne emiliano aveva risposto a un annuncio di vendita online di un prezioso Rolex al prezzo di 13mila 500 euro, chiedendo le dovute garanzie di autenticità. In risposta, la vittima del tentato raggiro ha ricevuto il numero seriale del Rolex e copia del certificato di garanzia con il documento della proprietaria del Rolex, spacciata per la moglie del venditore, che si fingeva un medico di Bologna.

Dopo il versamento dei 1000 euro di caparra e dei restanti 12mila 500 come saldo finale, la vittima non è mai riuscita a incontrare il venditore, che all'ultimo momento disdiceva gli appuntamenti. Stanco dei continui rifiuti, il 33enne ha rinunciato all'acquisto pretendendo la restituzione del denaro versato, ricevendo in risposta prima la ricevuta di avvenuto bonifico, poi una nuova proposta di vendita per 10mila 500 euro. La vittima accetta e versa la somma nuovamente pattuita, ma della restituzione dei soldi versati nessuna traccia. La ricevuta mostrata in foto dai due pugliesi, infatti, era falsa; i truffatori erano riusciti a portare a compimento un raggiro da 24mila euro.

Qui l'intervento dei Carabinieri che, dopo aver raccolto la denuncia del 33enne, sono risaliti all'identità dei due malviventi, entrambi con precedenti.
  • Carabinieri
  • Truffa
Altri contenuti a tema
Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Il pestaggio avvenne lo scorso 30 aprile a Madonnella nel sottopassaggio Marconi. Fra gli autori anche un ragazzo vicino alla malavita locale
Rapina sull'autostrada A14, recuperata la refurtiva. Due arresti Rapina sull'autostrada A14, recuperata la refurtiva. Due arresti Operazione dei Carabinieri che hanno scoperto in un garage a Noci il covo dei malviventi
Casamassima, era ai domiciliari ma continuava a spacciare. Arrestato 44enne Casamassima, era ai domiciliari ma continuava a spacciare. Arrestato 44enne L'uomo era detenuto per un furto commesso nel 2014. In camera da letto nascondeva diverse sostanze stupefacenti
Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps Risiedeva all'estero ma percepiva l'assegno d'invalidità. Truffa da 43mila euro all'Inps La Guardia di finanza ha scoperto un cittadino di Turi registrato dal 2008 all'anagrafe degli italiani nei paesi stranieri
Sorpresi a spacciare in piazza Moro, arrestati due ragazzi di 19 e 20 anni Sorpresi a spacciare in piazza Moro, arrestati due ragazzi di 19 e 20 anni Presi anche tre pregiudicati scoperti a non osservare gli arresti domiciliari o l'obbligo di dimora
Carabinieri, in pensione il Tenente Bonfardino: era operativo nei Nas di Bari Carabinieri, in pensione il Tenente Bonfardino: era operativo nei Nas di Bari Era ad Andria da 18 mesi come vice comandante della Compagnia della città della Bat
L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, la cerimonia a Bari L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, la cerimonia a Bari Foto e video della celebrazione ufficiale alla caserma Bergia, sede della Legione Puglia
L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, a Bari festeggiamenti in tutta la città L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, a Bari festeggiamenti in tutta la città In piazza Umberto l'esposizione dei mezzi militari, alla caserma Bergia la cerimonia ufficiale
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.