Cane
Cane
Attualità

Troppi cani da gestire e pochi soldi, l'appello del Canile Sanitario di Bari

«Aiutateci, per garantire livelli di assistenza soddisfacente ai nostri ospiti abbiamo accumulato una montagna di debiti»

Troppi cani da gestire, troppo spesso frutto di abbandoni volontari contro cui sembra di lottare contro i mulini a vento proprio come Don Chisciotte. E il Canile Sanitario di Bari lancia un appello. Una richiesta di aiuto accorata per poter far fronte alle immani spese di gestione del canile per far sì che gli animali stiano bene, senza contare tutto quanto necessario per gli interventi di pronto soccorso.

«Siamo in emergenza - scrivono - Per garantire livelli di assistenza soddisfacente ai nostri ospiti abbiamo accumulato una montagna di debiti verso tutti i fornitori. Il contributo erogato dal Comune di Bari ci è assolutamente insufficiente (in pratica, dato il numero di cani presenti è pari ad 1 euro), ed è un rimborso spese a fronte di nostre anticipazioni, innescando una spirale nella quale stiamo precipitando. L'annesso rifugio ospita cani per i quali, nel secondo semestre, abbiamo percepito un acconto di appena 31 centesimi al giorno pro cane, contributo al netto del pagamento del fitto della struttura. Siamo allo stremo. Anche le spese di pronto soccorso ci hanno praticamente uccisi, e così in pronto soccorso ora siamo noi. E ci sentiamo completamente soli, al centro di una serie di truffe grazie alle quali finiscono in canile solo cani di proprietà, abbandonati realmente o in maniera pilotata. Vi chiediamo aiuto, ci vergogniamo per questo, ma vi siete chiesti quanto costa mantenere un cane al meglio? Il nostro canile è un'eccellenza, frutto solo ed esclusivamente di immani sacrifici da parte nostra, ma non ce la facciamo più».
Lappello del canile sanitario di Bari
  • Canile
Altri contenuti a tema
Cornavirus a Bari, la paura del contagio ennesima scusa per abbandonare i cani Cornavirus a Bari, la paura del contagio ennesima scusa per abbandonare i cani Dall'inizio dell'emergenza aumentati i cuccioli finiti in canile, l'appello
Bari, Taffo scende in campo per il suo omonimo peloso Bari, Taffo scende in campo per il suo omonimo peloso In omaggio per chi adotta il cagnolino, il più tardi possibile, un servizio funebre per i 4 zampe
Canile Sanitario di Bari, affidamento in scadenza. Chi lo gestirà? Canile Sanitario di Bari, affidamento in scadenza. Chi lo gestirà? La proroga alla associazione "Nata per amrti Onlus" era stata sottoscritta lo scorso dicembre
Veterinario gratis per chi adotta dai canili della Puglia, passa la proposta di Forza Italia Veterinario gratis per chi adotta dai canili della Puglia, passa la proposta di Forza Italia I consiglieri regionali Marmo e Gatta: «Sproniami i cittadini che vogliono donare una seconda opportunità agli animali»
Salvini in visita al canile sanitario di Bari: «In arrivo 1 milione per combattere randagismo» Salvini in visita al canile sanitario di Bari: «In arrivo 1 milione per combattere randagismo» Il ministro dell'Interno: «Finanziamenti per nove regioni. Alla Puglia saranno destinati 200mila euro»
Cagne accalappiate a Bari, Lav ed Enpa: «Aiutateci ad aiutarle» Cagne accalappiate a Bari, Lav ed Enpa: «Aiutateci ad aiutarle» Sono quattro e fanno parte dei famosi branchi che attaccavano le colonie feline, necessario uno spazio all'aperto per loro
Strage di gatti a Bari, Comune e Asl corrono ai ripari Strage di gatti a Bari, Comune e Asl corrono ai ripari I branchi di cani segnalati proverrebbero da un campo rom, accalappiati tre esemplari
Bari, l'appello per Emma, 7 anni e un cancro al cervello: «Fate mandare una lettera dal vostro cane» Bari, l'appello per Emma, 7 anni e un cancro al cervello: «Fate mandare una lettera dal vostro cane» La bimba soffre di un tumore raro e incurabile, e adora i cani. Per lei da tutto il mondo le lettere dei pelosi a 4 zampe
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.