Il murales
Il murales
Vita di città

Terminata la prima fase del progetto QM San Paolo, ecco il San Nicola di C215

L'artista francese ha realizzato nei giorni scorsi la decima opera prevista, e ora si va avanti per rendere il quartiere un museo

La prima fase del progetto QM San Paolo, che punta a far diventare il quartiere di Bari un museo a cielo aperto, come già accaduto ad altri quartieri in altre città italiane, è giunta al termine.

Nei giorni scorsi l'artista francese C215, Christian Guemy, è giunto in città, dopo diversi rinvii per problemi vari, e ha realizzato il suo murales dedicato a San Nicola, che diventa così la seconda opera dedicata al Santo dei baresi presente tra le vie del quartiere, sui muri delle palazzine di Arca Puglia.

C215 nel suo lavoro: «Prende in mano il Santo con un rispetto da pittore umbro del Quattrocento, cogliendo l'umanità dello sguardo, la natura amorevole ma anche determinata di chi protegge e guida le genti. Il suo San Nicola fonde il futuro figurativo nelle radici italiche di un'alchimia che bacia gli sguardi».

Ora il progetto prosegue, lo scorso 17 novembre Mecenate90 (anima del progetto) ha avuto una serie di incontri con l'amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Decaro e dall'assessore Galasso, Claudio Gnessi che si è occupato dei laboratori e Vito Leccese per andare avanti, ragionando su nuovi murales da realizzare e interventi di risistemazione degli spazi pubblici promossi dall'Amministrazione Comunale.

«Stiamo coltivando i piccoli semi messi a dimora - dichiara Ledo Prato di Mecenate90 - Non è una strada semplice e breve ma sappiamo che è quella giusta se vogliamo costruire una comunità di cura. Ci sono risorse latenti da accompagnare perché possano pienamente svilupparsi, rafforzando la dimensione collaborativa, la condivisione delle esperienze e delle competenze, piuttosto che attardarsi sulla competizione. Sarà una bella messa alla prova delle capacità di soggetti no profit, con esperienze e storie diverse, di convergere verso il bene comune».
  • Street Art
Altri contenuti a tema
Street art non autorizzata a Bari, cinque ragazzi denunciati Street art non autorizzata a Bari, cinque ragazzi denunciati Tra di loro anche due minorenni
Compleanno di Niccolò Piccinni, a Bari Vecchia spunta un murales per il maestro Compleanno di Niccolò Piccinni, a Bari Vecchia spunta un murales per il maestro Lo ha realizzato l'artista barlettano Rizek
Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Due le sessioni previste una la mattina a partire dalle 11 e una il pomeriggio a partire dalle 16.30, presenti le autorità cittadine
Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Dieci le opere previste realizzate da cinque artisti del panorama internazionale e nazionale e cinque locali
Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Gli studenti, guidati da Giuseppe D’Asta, hanno dato vita a un progetto, finanziato con fondi destinati dal Comune
Bari, a Madonnella spunta la supereroina Maria Callas Bari, a Madonnella spunta la supereroina Maria Callas Il murales è stato realizzato per l'8 marzo dalle street artists anonime Lediesis
Street art contro il degrado nel mercato di piazza Mazzini a Bari Street art contro il degrado nel mercato di piazza Mazzini a Bari I disegni sono opera di Giuseppe De Palma: «Quello che ci è stato donato non è per il nostro piacere o altro, ma per chi ci è vicino»
Un campo da basket diventa opera d'arte grazie al muralista di Bari Nico Skolp Un campo da basket diventa opera d'arte grazie al muralista di Bari Nico Skolp L’intervento sul playground in piazza degli Olmi a Matera si chiama “Let’s Play Culture” e rientra nel progetto “Open Playful Space”
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.