Polizia stradale
Polizia stradale
Cronaca

Tentò di violentare una ragazza a Bari, arrestato 28enne

L'uomo fu messo in fuga dalle urla della vittima. La polizia l'ha rintracciato a Corato

Martedì 11 luglio, a Corato, agenti della squadra mobile della Questura di Bari hanno tratto in arresto, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, un cittadino nigeriano di 28 anni, con precedenti penali per violenza sessuale, ritenuto responsabile, in base agli elementi acquisiti nel corso delle indagini, - accertamenti compiuti nella fase delle indagini preliminari che necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa - di violenza sessuale ai danni di una giovane donna italiana.

I fatti risalgono allo scorso 22 aprile: l'uomo, a Bari in via Amendola, bloccò la sua vittima all'interno di uno stabile e la palpeggiò sui glutei e sulla schiena; la reazione e le urla della vittima misero in fuga l'aggressore e la donna riuscì a sottrarsi alla violenza sessuale.

Quanto alle modalità dell'evento delittuoso, così come ricostruito dagli investigatori, è stato appurato, anche grazie alla visione delle telecamere cittadine, che il presunto aggressore, dopo aver individuato la sua giovane vittima tra le vie del centro cittadino, la pedinò sino al luogo dove fu consumata la violenza sessuale.

Le indagini, estremamente complesse, che hanno portato all'arresto del 28enne, sono state condotte dalla squadra mobile della Questura di Bari, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Bari, e si sono basate, tra le altre cose, sulla visione delle immagini registrate dai sistemi di video sorveglianza e sul sequestro, effettuato a seguito di perquisizione domiciliare, dei capi d'abbigliamento corrispondenti a quelli utilizzati dall'arrestato il giorno in cui perpetrò la violenza sessuale.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, all'esecuzione della misura cautelare odierna, seguirà l'interrogatorio di garanzia e il confronto con la difesa dell'indagato, la cui eventuale colpevolezza, in ordine ai reati contestati, dovrà essere accertata in sede di processo, nel contraddittorio tra le parti.
  • Polizia di Stato
  • Violenza sessuale
  • squadra mobile
  • violenza di genere
Altri contenuti a tema
Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Cadavere di un uomo trovato a San Giorgio Interviene la scientifica: sarebbe deceduto per cause naturali
Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne Punta una pistola ad una donna per rubarle l'auto, arrestato 28enne L'uomo è di Cerignola . È l'episodio che ha portato ad un inseguimento sulla Ss16 qualche giorno fa
Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Rubano un'auto a Poggiofranco, inseguiti sulla tangenziale dalla polizia Il mezzo è stato poi abbandonato dai malviventi che si sono dati alla fuga, indagini in corso
Prevenzione della Polizia di Stato di Bari: il bilancio della settimana Prevenzione della Polizia di Stato di Bari: il bilancio della settimana Le operazioni riguardano la città e l'area metropolitana
Giallo al quartiere Libertà, colpi di pistola contro un'abitazione Giallo al quartiere Libertà, colpi di pistola contro un'abitazione Non si registrano feriti, sul posto è intervenuta la polizia di Stato
Sextortion, la Polizia di Stato arresta due persone e ne denuncia una Sextortion, la Polizia di Stato arresta due persone e ne denuncia una Operazione dei poliziotti del Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica - Polizia Postale e delle Comunicazioni “Puglia”
«Il centro antiviolenza non richiama chi chiede aiuto», la denuncia di una donna da Bari «Il centro antiviolenza non richiama chi chiede aiuto», la denuncia di una donna da Bari La risposta della coordinatrice Marika Massara: «Rammaricata. Oltre 60 accessi in un solo mese, già provveduto ad aumentare il personale»
Fuochi d'artificio illegali in casa, arrestato 21enne a Bari Fuochi d'artificio illegali in casa, arrestato 21enne a Bari Gli agenti hanno trovato manufatti esplosivi per il peso lordo complessivo pari a 230 kg
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.