Casamassima
Casamassima
Cronaca

Tentata rapina in un negozio, 3 minori incastrati da un cellulare smarrito

Il fatto ieri sera poco prima delle 20 a Casamassima in un negozio gestito da un cittadino cinese

Ieri sera, poco prima delle 20 a Casamassima, tre soggetti con volto travisato e armati di pistole hanno fatto irruzione in un'attività commerciale gestita da un cittadino di nazionalità cinese.

I tre soggetti, dopo aver minacciato verbalmente il dipendente del negozio, al fine di farsi consegnare l'incasso della giornata, al fermo rifiuto dell'uomo, sono passati subito alle vie di fatto. Ne è scaturita una breve colluttazione, al termine della quale i tre soggetti, tutti giovanissimi, si sono dati alla fuga.

Allertato il numero di emergenza 112, sono giunte sul posto due pattuglie impiegate nei servizi di prevenzione sul territorio. Nel corso dell'immediato sopralluogo è stato rinvenuto a terra, poco distante dall'ingresso dell'esercizio commerciale, un telefono cellulare, perso da uno dei tre malfattori. Non è stato difficile arrivare all'identificazione del proprietario dello smartphone, un 16enne del posto. Il minore è stato rintracciato a casa e una volta visti i militari non ha potuto fare altro che ammettere la "bravata". Stessa sorte hanno avuto anche i restanti due ragazzi di 16 e 15 anni che hanno partecipato al tentativo di rapina.

Sono state recuperate le armi utilizzate, risultale sceniche, fedeli riproduzioni di due pistole semiautomatiche, e degli indumenti indossati durante la commissione del reato. I tre minorenni incensurati sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bari.

L'esercente ha dovuto ricorrere alle medicazioni del personale sanitario del locale 118.
  • Carabinieri
  • Rapina
Altri contenuti a tema
Bari, trattore rubato nascosto in un capannone: denunciato 58enne Bari, trattore rubato nascosto in un capannone: denunciato 58enne I carabinieri hanno scoperto anche un'auto, attrezzi agricoli e pannelli solari. Tutto il materiale era stato rubato nei mesi scorsi
Bari, assaltano tir e rubano carico di condizionatori: Carabinieri recuperano la refurtiva Bari, assaltano tir e rubano carico di condizionatori: Carabinieri recuperano la refurtiva Il materiale rubato era nascosto in un deposito di ortofrutta a Monopoli. Denunciato un 43enne
Nascondeva dosi di cocaina negli slip: arrestato pusher in provincia di Bari Nascondeva dosi di cocaina negli slip: arrestato pusher in provincia di Bari I carabinieri di Altamura hanno sequestrato anche 270 euro in contanti e due telefoni cellulari
Bari, controlli anti Covid nel weekend: sette multe e 43 attività controllate Bari, controlli anti Covid nel weekend: sette multe e 43 attività controllate I carabinieri si sono concentrati sulle zone di ritrovo dei giovani per evitare il formarsi di assembramenti
Detenzione e spaccio di stupefacenti, 9 arresti in provincia di Bari Detenzione e spaccio di stupefacenti, 9 arresti in provincia di Bari L'operazione Abracadabra in corso dalle prime luci dell'alba, impegnati oltre 50 carabinieri
Monopoli,  perseguita showgirl per tre anni: individuato 54enne Monopoli, perseguita showgirl per tre anni: individuato 54enne L'uomo, originario di Catania, si è presentato davanti all'abitazione della giovane vittima e l'ha afferrata per un braccio, con la scusa di donarle un regalo.
Gettano oltre 100 grammi di coca dal finestrino, arrestati due giovani a Putignano Gettano oltre 100 grammi di coca dal finestrino, arrestati due giovani a Putignano Con loro anche una 18enne di Noci che è stata denunciata a piede libero, perquisite anche le abitazioni
Bari, allarme bomba alla motorizzazione civile Bari, allarme bomba alla motorizzazione civile Sul posto i carabinieri e gli artificieri, notizia in aggiornamento
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.