Arca Puglia
Arca Puglia
Cronaca

Tangenti all'Arca Puglia, l'ex dg Lupelli patteggia una pena di due anni

Riconosciuto il patteggiamento anche ai due imprenditori Manchisi e Lecce, rinvio a giudizio per Mazzitelli

Finisce con un patteggiamento, per tre dei quattro imputati, la vicenda relativa al presunto giro di tangenti in cambio di appalti all'Arca Pugllia. Il gup del tribunale di Bari ha omologato quindi i patteggiamenti che portano a pene sospese tra i 2 anni e i 18 mesi

L'ex direttore generale dell'Arca, Sabino Lupelli, se la cava con una pena ritenuta congrua di 2 anni, con l'attenuante della collaborazione e in seguito ad un risarcimento all'Arca di 30mila euro. Per gli imprenditori baresi Antonio Lecce e Massimo Manchisi sono stati omologati i patteggiamenti a 1 anno e 6 mesi di reclusione, con l'attenuante della collaborazione per Manchisi.

Per quanto riguarda il terzo imprenditore coinvolto nella vicenda, il docente universitario Dante Mazzitelli, è stato disposto il rinvio a giudizio. Il processo inizierà il 30 ottobre dinanzi al Tribunale di Bari.
  • Arca Puglia
Altri contenuti a tema
Ex palazzine Arca Puglia di viale Japigia, vie erbacce e programmato il risanamento del verde Ex palazzine Arca Puglia di viale Japigia, vie erbacce e programmato il risanamento del verde Galasso: "Si tratta del terzo dei quattro interventi calendarizzati e da portare a termine nel corso dell’anno"
Aggiornamento Piano Casa comunale, Introna incontra sindacati e inquilini Aggiornamento Piano Casa comunale, Introna incontra sindacati e inquilini Il vicesindaco illustra il nuovo bando. A breve stipulata una convenzione con Arca Puglia
Ex-Iacp di Japigia, soluzione dopo circa 60 anni Ex-Iacp di Japigia, soluzione dopo circa 60 anni Il comune acquisisce le aree di pertinenza così da poter garantire la manutenzione del verde e delle strade
Mazzette in Arca Puglia Centrale, Zichella revoca l'incarico a Lupelli e si dissocia Mazzette in Arca Puglia Centrale, Zichella revoca l'incarico a Lupelli e si dissocia L'amministratore unico ha sottolineato l'estraneità dell'azienda dalla condotta del direttore, Arca e la Regione parti offese nel processo
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.