Wedding
Wedding
Attualità

Tamponi o certificati di vaccinazione, un protocollo per far ripartire i matrimoni in Puglia

Lo ha presentato ConfCommercio insieme a Puglia Wedding Production Association (PWPA), ora è al vaglio del Comitato per la Sicurezza

In Puglia si avvicina la stagione estiva, si vocifera di un passaggio in zona gialla, e di conseguenza si comincia a pensare come poter ripartire in diversi settori. Uno dei più colpiti dall'epidemia come il wedding (110 mila addetti ed un fatturato stimato attorno al miliardo di euro), che solo pochi giorni fa ha manifestato a Bari, ci prova sfruttando i mezzi che oggi abbiamo a disposizione, e che un anno fa non c'erano: tamponi rapidi e vaccini anti-Covid.

Un protocollo per il Matrimonio Covid-Free è stato presentato qualche giorno fa, ed è frutto del lavoro sinergico delle delegazioni Wedding Confcommercio di Brindisi, Lecce e Taranto, insieme con l'associazione PWPA (Puglia Wedding Production Association-Sposiamo la Puglia.

Nelle premesse si legge: «Sulla scorta delle esperienze dei protocolli applicati ai trasporti aerei, alle navi da crociera e all'industria cinematografica e televisiva, il protocollo si fonda proprio sull'utilizzo dei tamponi a cui sottoporre tutti gli invitati e sull'aumento progressivo della copertura vaccinale, permettendo che l'evento si svolga senza restrizioni che compromettono la natura dell'evento stesso, fortemente caratterizzato dalla socialità e convivialità».

Basandosi sul presupposto che i matrimoni potrebbero essere festeggiati solo in regioni che si trovano in zona gialla o bianca, gli strumenti primari da adottare per accertare la negatività di coloro che partecipano al matrimonio dovrebbero essere o un certificato di vaccinazione (o di guarigione) o un attestato che stabilisce un esito negativo di un tampone rapido effettuato nelle 48 h precedenti all'evento. Solo agli sposi verrebbe richiesto un doppio tampone, uno 15 giorni prima e uno 48 ore prima dell'evento.

Saranno gli sposi ad avere l'obbligo di avvisare gli invitati sulle procedure da seguire, e sarà necessario che gli stessi diano mandato ad un "referente Covid", che potrà essere scelto tra: agenzia di security; caterer; struttura ricettiva; wedding planner; persona di fiducia. I suoi compiti saranno: raccolta della documentazione in fase di check-in; conservazione della documentazione per 14 giorni successivi all'evento; vigilanza sul rispetto delle eventuali restrizioni da parte degli ospiti durante l'evento. Gli invitati dovranno presentare la documentazione in fase di "check-in" oppure inviarla via email 24 ore prima dell'evento.

Il protocollo è stato consegnato all'assessore Pierluigi Lopalco ed è al vaglio del Comitato per la Sicurezza.
  • Matrimonio
Altri contenuti a tema
Enzo Miccio tra le bellezze locali in “Abito da sposa cercasi in Puglia” Enzo Miccio tra le bellezze locali in “Abito da sposa cercasi in Puglia” Il programma è in onda su Real Time ed è realizzato in collaborazione con PugliaPromozione
Pronti a ripartire i matrimoni in Puglia: "Serve protocollo unico, aspettiamo ok del governo" Pronti a ripartire i matrimoni in Puglia: "Serve protocollo unico, aspettiamo ok del governo" Gli assessori Delli Noci e Lopalco hanno incontrato i rappresentanti del comparto e della filiera
Matrimoni in Puglia, dalla Conferenza delle Regioni le nuove linee guida. No ai tamponi a sposi ed invitati Matrimoni in Puglia, dalla Conferenza delle Regioni le nuove linee guida. No ai tamponi a sposi ed invitati Il nuovo documento predispone le regole per diversi settori ed è ora al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico
Regione Puglia, per sostenere il settore in crisi arriva il Distretto del Wedding Regione Puglia, per sostenere il settore in crisi arriva il Distretto del Wedding La mozione presentata da Laricchia approvata in consiglio regionale. Delli Noci: "Regione può accompagnare tali processi ma non ha potere di iniziativa"
Gigi Rutigliani e le sue acconciature conquistano Vogue Sposa Gigi Rutigliani e le sue acconciature conquistano Vogue Sposa Sulla rivista di moda, menzione speciale per l’hairstylist molfettese e per il collega Rino Esposito con la loro Fashion Hairstyle Masterclass
Movimento 5 Stelle Puglia, Antonella Laricchia sposa il suo Giuseppe Movimento 5 Stelle Puglia, Antonella Laricchia sposa il suo Giuseppe Dopo il rinvio causa Covid si è celebrata oggi al cerimonia, e via social in molti fanno gli auguri alla ex candidata presidente
Il Comune di Bari blocca le nozze: Roberto non può sposare Daniela ma il Covid non c'entra Il Comune di Bari blocca le nozze: Roberto non può sposare Daniela ma il Covid non c'entra Vi raccontiamo come nel 2020 per un pasticcio burocratico sia ancora possibile che qualcuno possa avere problemi a celebrare un matrimonio
Emiliano prova a "salvare" i matrimoni: «Festeggiare non è superfluo» Emiliano prova a "salvare" i matrimoni: «Festeggiare non è superfluo» Il governatore si è espresso sulle misure del nuovo Dpcm. Assoeventi: «Deroga per svolgere cerimonie fino al 31 ottobre»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.