consiglio municipio I
consiglio municipio I
Politica

Taglio ai costi della politica nel municipio I, niente gettone sotto i 30 minuti in commissione

Approvata dal consiglio la proposta di centrosinistra e 5 stelle. L'opposizione: «Noi avevamo proposto un'ora»

Il municipio I di Bari fa il primo passo verso il taglio dei costi della politica. Il Consiglio municipale ha approvato la modifica dell'art. 41, commi 11-14, del regolamento di funzionamento interno introducendo la durata minima di partecipazione alle commissioni permanenti e speciali dei singoli consiglieri: per conseguire il gettone di presenza i consiglieri devono partecipare alle commissioni per un minimo di 30 minuti.

«L'atto votato dalla maggioranza di centrosinistra e dal Movimento 5 stelle - commenta Lorenzo Leonetti, presidente del municipio I - rappresenta un primo passo verso una politica dei fatti, con cui non si vuole ridurre la qualità e l'impegno dei consiglieri ma solo debellare il fenomeno dei "gettonisti" che in passato percepivano l'emolumento presenziando soli pochi minuti in commissione. Unitamente a questa modifica, è stata introdotta anche la buona prassi di pubblicare sul sito istituzionale del Municipio I tutti gli atti prodotti dagli organi dell'ente (verbali delle commissioni e del Consiglio e gli atti del presidente). In qualità di presidente, sono orgoglioso del lavoro volto dai consiglieri di maggioranza e del Movimento 5 stelle che hanno manifestato la volontà di garantire, sin dall'inizio del mandato, trasparenza e partecipazione».

Dalla votazione si è astenuto il centrodestra. Il perché è presto detto: «Prima della votazione finale il centrodestra ha presentato un emendamento in cui si chiedeva che, per percepire il gettone di presenza, ogni consigliere dovesse garantire una presenza non di 30 minuti, così come da loro proposta, bensì di almeno un'ora - ricusa l'opposizione di centrodestra. L'emendamento è stato bocciato e di conseguenza il centrodestra ha deciso di astenersi nella votazione finale della delibera. Era nostro intento porre un limite ancora più ampio alle commissioni, purché ricche di contenuti di rilevanza pubblica».
  • Movimento 5 Stelle
  • bari municipio i
  • lorenzo leonetti
Altri contenuti a tema
Bari premia le sue eccellenze, consegnato il "Nicolino d'oro" 2019 Bari premia le sue eccellenze, consegnato il "Nicolino d'oro" 2019 Il riconoscimento va a persone fisiche e giuridiche che si sono distinte in ambito sociale, culturale e nell'imprenditoria
Natale a Bari, oltre 250 eventi in tutti i quartieri della città fino al 6 gennaio Natale a Bari, oltre 250 eventi in tutti i quartieri della città fino al 6 gennaio Le iniziative sono organizzate dai cinque municipi e dalle reti civiche urbane. Decaro: «Ai cittadini chiedo di partecipare numerosi»
Giornata della lotta all'Aids, Cama Lila attacca: «Comune di Bari non autorizza la manifestazione» Giornata della lotta all'Aids, Cama Lila attacca: «Comune di Bari non autorizza la manifestazione» L'associazione lamenta la mancata concessione del suolo pubblico. Leonetti: «Solo un disguido, ci impegniamo a far svolgere l'iniziativa»
Caso orecchiette a Bari vecchia, Pani: «Anche la tradizione si deve adeguare alle leggi» Caso orecchiette a Bari vecchia, Pani: «Anche la tradizione si deve adeguare alle leggi» La consigliera comunale dei M5S: «Ha ragione il presidente della Camera di commercio, ci vogliono univoche per tutti»
Giornata dei diritti dell'infanzia, i monumenti di Bari si illuminano di blu Giornata dei diritti dell'infanzia, i monumenti di Bari si illuminano di blu Nel municipio I seduta consiliare aperta ai ragazzi. In discussione anche l'iniziativa "Presidente per un giorno"
Anche a Bari l'iniziativa "Alberi per il futuro" del Movimento 5 Stelle Anche a Bari l'iniziativa "Alberi per il futuro" del Movimento 5 Stelle Ieri sono stati piantati nuovi esemplari a Sant'Anna e a Palese, ognuno in relazione a un importante evento storico
Il M5S si prepara alle regionali in Puglia, entro il 10 dicembre i nomi per il voto online Il M5S si prepara alle regionali in Puglia, entro il 10 dicembre i nomi per il voto online A Barbara Lezzi e Antonella Laricchia il compito di presentare le proposte al capo politico, poi la scelta degli iscritti sulla piattaforma Rousseau
Regionali Puglia 2020, Lezzi e Laricchia primi nomi per il Movimento 5 stelle Regionali Puglia 2020, Lezzi e Laricchia primi nomi per il Movimento 5 stelle L'ex ministro e la consigliera regionale entro il 10 dicembre dovranno formulare una proposta condivisa prima di aprire le "regionarie"
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.