Polizia Locale
Polizia Locale
Attualità

Sciopero della Polizia Locale, sabato prossimo presidio a Bari

«Sono esposti agli stessi rischi ed agli stessi doveri ma per lo Stato sono dei lavoratori comunali»

Si svolgerà sabato prossimo 15 gennaio un sciopero che coinvolgerà gli agenti della Polizia locale. Per la Puglia è previsto un presidio a Bari, in piazza Libertà, davanti alla Prefettura.

"Tutti i Lavoratori della Polizia Locale Italiana e le associazioni di Categoria (SULPL Puglia) hanno deciso che è arrivato il momento di dire basta a questo modus operandi che le Istituzioni Italiane adottano nei propri confronti da più di un trentennio", lo dichiara il Responsabile regionale per la Puglia, dott. Luigi Sabatelli. "I lavoratori della Polizia Locale Italiana vogliono dare un segnale preciso e portare a conoscenza delle comunità italiane il disagio che vive quotidianamente la Categoria. Gli appartenenti alla Polizia Locale, pur svolgendo da tempo le stesse funzioni delle altre forze di polizia dello Stato, non hanno lo stesso trattamento assicurativo e previdenziale.

Sono esposti agli stessi rischi ed agli stessi doveri ma per lo Stato sono dei lavoratori comunali, devono soggiacere al contratto del comparto funzioni locali e l'attività di questi lavoratori non è riconosciuta, al pari delle altre forze di polizia, come usurante e gravosa, per converso per lo Stato i lavoratori della P.L hanno al pari degli appartenenti alle altre forze di Polizia, l'obbligo vaccinale.

Gli ultimi accadimenti, che qui di seguito si evidenzieranno, hanno rappresentato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La prima commissione Affari Costituzionali raccorda in un unico progetto legge tutte le proposte di modifiche alla Legge 65/86 (Legge sull'ordinamento della Polizia Locale), tale progetto viene approvato da tutti i membri della Commissione, quali rappresentanti di tutte le forze politiche presenti in parlamento ed eletti democraticamente dai cittadini. Il testo predetto al vaglio del Ministero dell'Interno viene stravolto dalla burocrazia e reso inaccettabile dalla Categoria. Sorge spontanea la domanda: "ma l'art.70 della Costituzione non stabilisce che la funzione legislativa è esercitata dalle due camere?". Evidentemente in Italia succede anche questo: i burocrati del Ministero dell'Interno, lavoratori come gli altri, che dovrebbero solo eventualmente valutare l'aderentia legis si sostituiscono ai deputati e senatori stravolgendo di fatto e rendendo vano il lavoro fatto dalla Prima Commissione. Addirittura i Ministeri preposti non ritengono di procedere a procedura di raffreddamento dei conflitti. Per quanto esposto, la Polizia Locale Italiana sciopererà il 15 gennaio 2022 per l'intera giornata.

Lo sciopero, indetto dal SULPL e condiviso dalla maggioranza degli appartenenti alla Polizia Locale, si svolgerà mediante Sit-in e/o presidi e per quanto attiene la Regione Puglia, a Bari, in piazza Libertà 1 (davanti alla sede della Prefettura), sabato 15 Gennaio 2022 dalle ore 10,00 alle ore 13,00 per rivendicare il rientro nel contratto di lavoro di diritto pubblico, le tutele assicurative e previdenziali identiche alle altre forze di Polizia, la tutela legale per eventi accaduti nell'espletamento del servizio, l'adeguamento dell'indennità di Polizia Locale al 100% con le altre forze di Polizia, le Funzioni piene di Polizia Giudiziaria (svolte di fatto) senza limitazioni spazio-temporali, per dire No al blocco alle assunzioni, per il Riconoscimento della Categoria usurante e gravosa, la Dotazione di strumenti di autotutela e di sicurezza, progressioni di carriera all'interno delle fasce di appartenenza legate all'anzianità di servizio (come accade in altri settori), l'Istituzione del ruolo di sottufficiale, l'armamento senza limitazione territoriale e liberi dal concetto che la Polizia Locale può essere armata solo se lo decide il consiglio comunale, l'accesso senza limitazioni alle banche dati",
conclude Sabatelli.
  • Sciopero
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Merce con etichetta straniera, scatta il sequestro della polizia locale Merce con etichetta straniera, scatta il sequestro della polizia locale I prodotti di importazione avrebbe dovuto recare anche le diciture in italiano
Fuochi d'artificio illegali, giocattoli non a norma e venditori abusivi, scattano le multe della polizia locale Fuochi d'artificio illegali, giocattoli non a norma e venditori abusivi, scattano le multe della polizia locale Intensificati i controlli durante i giorni di festa anche per far rispettare l'ordinanza sindacale per la sicurezza
Hotel Palace, proclamati quattro giorni di sciopero: «Attivare tavolo tecnico urgente» Hotel Palace, proclamati quattro giorni di sciopero: «Attivare tavolo tecnico urgente» Contestualmente ci sarà ogni giorno un presidio davanti a Palazzo di Città
Sciopero CGIL e Uil, quasi tremila persone in piazza a Bari Sciopero CGIL e Uil, quasi tremila persone in piazza a Bari "Sono il Paese in carne ed ossa, ascoltatelo", "Legge di bilancio non adeguata"
Sciopero alle FSE, i dipendenti incrociano le braccia il prossimo 16 dicembre Sciopero alle FSE, i dipendenti incrociano le braccia il prossimo 16 dicembre L'astensione dal lavoro proclamata da FILT-CGIL e UILTRASPORTI durerà 24 ore, eccezione nelle fasce di garanzia
Provincia di Bari, agente della polizia locale aggredito ad Adelfia Provincia di Bari, agente della polizia locale aggredito ad Adelfia Il sindaco Cosola: "È mia intenzione costituirmi parte civile contro questo individuo"
Cucciola abbondanata al MOI, denunciate due persone Cucciola abbondanata al MOI, denunciate due persone La polizia locale è risalita ai colpevoli grazie all'aiuto di alcuni volontari
Gestisce abusivamente deposito di rifiuti di apparecchi elettrici: denunciato Gestisce abusivamente deposito di rifiuti di apparecchi elettrici: denunciato Gli agenti della Polizia locale hanno sequestrato il locale ubicato nel quartiere Libertà
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.