Casamassima la droga sequestrata
Casamassima la droga sequestrata
Cronaca

Scappa ai controlli, 19enne fermato e arrestato da due carabinieri fuori servizio

Il giovane è stato sorpreso in un bar a Casamassima, e in seguito a perquisizione trovato in possesso di marijuana

Elezioni Regionali 2020
I carabinieri di Casamassima hanno tratto arrestato P.G., 19enne del posto, nullafacente, incensurato per spaccio di droga.

Uno strano andirivieni, nei pressi di un noto bar, aveva incuriosito i militari che hanno deciso di approfondire la situazione. Infatti subito raggiunto il locale, hanno notato dei movimenti sospetti da parte di un giovane, comodamente seduto ad un tavolo in compagnia di altri due coetanei. Durante il del controllo il ragazzo ha prima mostrato segni di nervosismo e, poi, alzatosi di scatto è fuggito via.

Ne è scaturito un inseguimento a piedi protrattosi per diversi minuti, lungo le vie principali del paese. Durante la fuga ha cercato anche di disfarsi di un involucro in cellophane, subito recuperato, lanciandolo nell'erba alta dei giardinetti di via Di Vittorio, dove, ormai stanco, si è nascosto in un vicolo condominiale. Qui è stato immediatamente raggiunto dal militare che lo seguiva e da due carabinieri liberi dal servizio, i quali hanno subito dato ausilio ai colleghi, consentendo di poter bloccare in sicurezza in fuggitivo.

Una volta identificato, P.G. è stato sottoposto ad accurata perquisizione personale e domiciliare che ha permesso di rinvenire 96 bustine in cellophane trasparente con chiusura autosigillante, contenenti "infiorescenze di marijuana" del peso lordo di 102,50 grammi . In più, sempre all'interno del domicilio, nella cameretta di P.G., è stato rinvenuto una infiorescenza di marijuana, avvolta in pellicola trasparente, del peso lordo di 1 grammo; dodici bustine vuote in cellophane trasparente con chiusura autosigillante e infine un foglio di quaderno a quadretti manoscritto, riportante nomi e numeri, sul conto dei quali saranno esperite verifiche e riscontri.

La sostanza stupefacente rinvenuta verrà sottoposta a analisi qualitative e quantitative presso il L.A.S.S. dei Carabinieri di Bari. Il giovane è stato, quindi, tratto in arresto e accompagnato presso la sua abitazione ove è stato sottoposto agli arresti domiciliari, ivi rimanendo a disposizione dell'A.G..
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Noci, sfruttava un pastore indiano nella sua azienda agricola. Arrestato 47enne Noci, sfruttava un pastore indiano nella sua azienda agricola. Arrestato 47enne Il lavoratore era impiegato per 7 ore al giorno, percependo una paga pari a 23 euro
Ritrovata a Bisceglie la 12enne scomparsa a Gravina in Puglia Ritrovata a Bisceglie la 12enne scomparsa a Gravina in Puglia Lieto fine per la vicenda, sembra si sia trattato di un allontanamento volontario
Gravina in Puglia, scomparsa 12enne da due giorni Gravina in Puglia, scomparsa 12enne da due giorni Attivato il protocollo, a cercarla insieme vigili del fuoco, carabinieri e agenti della polizia locale
Gioia del Colle, sfruttava due lavoratori indiani in un'azienda agricola. Arrestato 43enne Gioia del Colle, sfruttava due lavoratori indiani in un'azienda agricola. Arrestato 43enne I pastori erano costretti a vivere in una stalla senza servizi igienici, guadagnando meno di 25 euro per un'intera giornata di lavoro
Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte Armi, droga e auto rubate, arrestate nella notte sei persone che operavano a Castellana Grotte L'operazione è stata eseguita dai carabinieri di Monopoli coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo squadrone eliportato Cacciatori Puglia
Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte Droga, armi e ricettazione: sei arresti a Castellana Grotte In corso l'operazione dei carabinieri del comando di Monopoli
Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Toritto, si vendica di una truffa bruciando l'auto di un 62enne. Denunciato Nel 2018 il proprietario del veicolo gli aveva comprato una partita di olive dichiarando un peso inferiore rispetto a quello reale
Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Traffico di droga dall'Albania alla Puglia, arrestato l'ultimo latitante Si tratta di un albanese 36enne che si era sottratto alla cattura nell'operazione Kulmi. In manette due connazionali per favoreggiamento
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.