Degrado scuola ex duse
Degrado scuola ex duse
Territorio

San Girolamo, la ex scuola Duse trasformata in discarica

La denuncia di Sos Città: «Una potenziale bomba ecologica, i residenti chiedono risposte subito»

Sterpaglie secche, recinzioni arrugginite, carcasse di animali e distese di rifiuti abbandonati. Si presenta così la ex scuola Eleonora Duse, nel rione San Girolamo di Bari, all'incrocio fra via Nicola Costa e strada San Girolamo, a pochi passi dal nuovo istituto scolastico frequentato dai bambini.

A denunciare lo stato di degrado dei luoghi è l'associazione Sos Città: «La situazione è diventata ormai insostenibile. Ci troviamo di fronte ad una vera e propria bomba ecologica perché quest'area da essere destinata ai residenti di San Girolamo, è diventata una discarica a cielo aperto in mano agli incivili, per non parlare delle condizioni della recinzione ormai tutta arrugginita, divelta e pericolosa per chiunque» denunciano i rappresentanti di Sos Città, Danilo Cancellaro e Dino Tartarino, sollecitati da alcuni residenti del quartiere.

«L'area è ormai abbandonata inspiegabilmente da anni rendendo evidente come da parte dell'amministrazione non ci sia nessuna volontà in merito - continuano. Tuttavia, almeno la cura e la manutenzione è d'obbligo. Per questo chiediamo risposte sia all'assessore all'ambiente Petruzzelli sull'effettiva bonifica dell'area, sia all'assessore ai Lavori pubblici Galasso per capire quali sono i progetti e quante le speranze per i residenti di risolvere un problema che si protrae da oltre 10 anni e con cui sono, senza colpe, costretti a convivere. Ma soprattutto, nel frattempo, chiediamo la messa in sicurezza dell'area accompagnata da una pulizia approfondita e non superficiale della stessa».
24 fotoDegrado nella ex scuola Duse
Degrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola DuseDegrado nella ex scuola Duse
  • Quartiere San Girolamo
  • Rifiuti
  • Degrado
  • sos città
Altri contenuti a tema
Caos viabilità a San Girolamo, protestano i residenti per i nuovi sensi di marcia Caos viabilità a San Girolamo, protestano i residenti per i nuovi sensi di marcia Previsto un incontro domani per comprendere le ragioni dei cittadini e valutare eventuali migliorie
Scarti edili accatastati in "discarica" improvvisata su un terreno dei genitori, denunciato Scarti edili accatastati in "discarica" improvvisata su un terreno dei genitori, denunciato L'uomo, quarantenne, ha dichiarato che avrebbe provveduto successivamente al corretto smaltimento
Area comunale adibita a discarica, denunciato settantenne Area comunale adibita a discarica, denunciato settantenne Sul terreno depositati rifiuti di diverso tipo, speciali pericolosi e non
Valenzano, il centro raccolta si farà. Arrivano i soldi dalla Regione Puglia Valenzano, il centro raccolta si farà. Arrivano i soldi dalla Regione Puglia «Finalmente doteremo la città di un'opera fin troppo attesa, che sarà realizzata in via Casamassima»
Bari, a Torre a Mare arriva un nuovo "pesce mangia plastica" Bari, a Torre a Mare arriva un nuovo "pesce mangia plastica" Getto, questi il nome, è stato installato sul piazzale antistante il porto grazie all'impegno di Progetto Bari
Interravano rifiuti nelle campagne: un arresto e 14 indagati Interravano rifiuti nelle campagne: un arresto e 14 indagati I rifiuti provenivano da quattro aziende che avrebbero risparmiato circa 100mila euro sui costi di smaltimento dei materiali
Bari, rifiuti di ogni tipo in una discarica abusiva a Poggiofranco Bari, rifiuti di ogni tipo in una discarica abusiva a Poggiofranco Sequestrata l'area di circa 450 metri quadrati, le indagini della polizia locale sono durate due mesi
Area di 10mila metri quadri adibita a discarica, scatta il sequestro in provincia di Bari Area di 10mila metri quadri adibita a discarica, scatta il sequestro in provincia di Bari Accertato anche che i rifiuti venivano spesso smaltiti bruciandoli in lodo distruggendo la vegetazione e l'habitat naturale presente
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.