Carabinieri in piazza Moro
Carabinieri in piazza Moro
Cronaca

Rissa in piazza Moro a Bari, arrestati due gambiani

Le accuse sono resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e rapina aggravata

È finita con due arresti la rissa scoppiata ieri sera in piazza Moro. Si tratta di due gambiani D.M.I. 19enne, domiciliato ad Adelfia, celibe, operaio, censurato, regolare su territorio nazionale e M.H. 22enne, senza fissa dimora, celibe, nullafacente, censurato, regolare su territorio nazionale per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed M.H. anche per lesioni e rapina aggravata.

Erano circa le 21 di ieri sera quando i due, insieme a un terzo soggetto in corso di identificazione, in evidente stato di agitazione, aggredivano, per futili motivi, diversi passanti tra cui due minorenni, un 17enne, il quale veniva colpito al braccio destro con un frammento in vetro, ed una 16enne, entrambi studenti, residenti in città. I due adolescenti venivano soccorsi dal personale 118 e trasportati presso il pronto soccorso del Policlinico, dove dopo essere stati curati venivano dimessi con una prognosi di 1 giorno.

Nella medesima circostanza, M.H., sottraeva la somma contante di 250 euro, minacciando con un collo infranto di bottiglia in vetro un 26enne residente in città. L'immediato intervento dei militari consentiva di fermare i due africani i quali, nel corso dei controlli, allo scopo di sottrarsi all'identificazione, opponevano ferma resistenza ai militari strattonandoli ed aggredendoli fisicamente fino a provocare loro lesioni, giudicate guaribili in 5 giorni. La successiva perquisizione personale consentiva di rinvenire, occultata nella tasca dei pantaloni di M.H. la somma contante 140 euro che è stata sottoposta a sequestro in quanto parte della somma pocanzi sottratta al 26enne.

Su ordine della competente A.G., entrambi gli arrestati sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale, in attesa di giudizio.
  • Carabinieri
  • rissa
Altri contenuti a tema
Tentato omicidio Gesuito, arrestato il boss del clan Montani del San Paolo Tentato omicidio Gesuito, arrestato il boss del clan Montani del San Paolo Il fatto venne consumato nel febbraio 2018, quando la vittima venne gambizzata. La vendetta per la morte del figlio il movente
Poggiorsini, pagavano settanta centesimi all'ora due pastori stranieri. Arrestati Poggiorsini, pagavano settanta centesimi all'ora due pastori stranieri. Arrestati I lavoratori dormivano in un alloggio fatiscente e usavano l'acqua dove si abbeveravano gli animali
Prende a sprangate un cliente dopo una lite, chiuso per sette giorni negozio in piazza Moro Prende a sprangate un cliente dopo una lite, chiuso per sette giorni negozio in piazza Moro Il dispositivo del questore dopo l'arresto operato dai carabinieri lo scorso 16 agosto
Casamassima, sfruttava un pastore nella sua masseria. Arrestato Casamassima, sfruttava un pastore nella sua masseria. Arrestato L'uomo, di origine bengalese, dormiva in un alloggio fatiscente in precarie condizioni igieniche. I carabinieri hanno sospeso l'attività
Sicurezza a Ferragosto, controlli dei carabinieri sulla costa e sulle arterie stradali in Puglia Sicurezza a Ferragosto, controlli dei carabinieri sulla costa e sulle arterie stradali in Puglia Obiettivo garantire una serena giornata ai residenti rimasti nelle città e ai numerosissimi turisti affluiti per le ferie estive.
Casamassima, rubano alcolici dal centro commerciale. Arrestati in due Casamassima, rubano alcolici dal centro commerciale. Arrestati in due I malviventi sono stati sorpresi dai carabinieri dopo la segnalazione del personale di sicurezza. Avevano sottratto merce per 130 euro
Parcheggiatori abusivi nella zona di Torre Quetta, scattano multe e denunce Parcheggiatori abusivi nella zona di Torre Quetta, scattano multe e denunce I carabinieri ne hanno scoperti due, a cui hanno sequestrato la somma di 114 euro. Controlli anche sullo spaccio di droga e sui decreti di restrizione
Putignano, in casa aveva pistole e Kalashnikov. Arrestato 45enne pregiudicato Putignano, in casa aveva pistole e Kalashnikov. Arrestato 45enne pregiudicato I carabinieri sospettano che l'uomo possa essere coinvolto nella rapina al portavalori Ivri di lunedì scorso
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.