stradella san pasquale
stradella san pasquale
Territorio

Riqualificazione e allargamento di stradella San Pasquale, approvato lo studio di fattibilità

Intervento da 710mila euro per migliorare l’accessibilità in sicurezza alla strada e agli edifici circostanti

Su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato questa mattina lo studio di fattibilità relativo ai lavori di riqualificazione e allargamento di stradella San Pasquale, una traversa di via Fanelli compresa tra la caserma Vitrani (in cui è allocato il Reparto Comando e supporti "Pinerolo") e la scuola privata "Parco delle Fiabe", per un importo complessivo di € 709.500.

L'intervento è finalizzato a migliorare l'accessibilità in sicurezza alla strada e agli edifici circostanti: attualmente, infatti, un'area di pertinenza esterna della scuola privata riduce la sezione stradale dell'area oggetto di intervento, in corrispondenza dell'incrocio con via Fanelli, creando un'area di circolazione non configurabile né come strada urbana di quartiere, né come strada locale, in quanto sprovvista di marciapiede e percorribile esclusivamente a senso unico alternato "a vista". I lavori previsti rivestono perciò carattere di urgenza, in quanto risultano necessari a garantire la continuità dei percorsi pedonali, la realizzazione di un percorso pedonale agevole per l'utenza della scuola e di un percorso sicuro per le autovetture (con una carreggiata a due corsie di marcia), nonché a migliorare ed l'accessibilità per i mezzi di soccorso, attualmente limitata dalla ridotta dimensione della carreggiata di accesso.

«Con questo provvedimento - commenta Giuseppe Galasso - diamo seguito a una sentenza del 2015 che condanna il Comune di Bari a procedere con i lavori di allargamento della strada in questione, una piccola traversa di via Fanelli del tutto priva di marciapiedi nel tratto finale. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto una procedura accelerata, ottenendo il necessario parere positivo della Soprintendenza in relazione allo studio di fattibilità. Ora contiamo di procedere rapidamente con le ulteriori fasi di progettazione e con l'avvio delle procedure espropriative che riguarderanno circa 600 mq di proprietà del Parco delle Fiabe, superficie che sarà monetizzata o con un arretramento della recinzione o con uno scambio, utilizzando a tal fine un'area limitrofa già di pertinenza di un condominio e oggi di proprietà comunale. Su suggerimento della Soprintendenza, il nostro orientamento è quello di espiantare le alberature presenti nell'area oggetto di esproprio per reimpiantarle nella vicina area di proprietà del Comune. Questo intervento, molto atteso dai residenti e dall'utenza della scuola, renderà stradella San Pasquale una via sicura e agevole per pedoni e traffico veicolare, che in futuro potrà essere collegata direttamente con via Alberotanza e viale Einaudi, attraverso via Luzzatti».

Nel dettaglio, lo studio di fattibilità approvato in giunta prevede l'esecuzione di una sezione stradale di circa 12 m e la contestuale realizzazione dei seguenti interventi:
· demolizione del muro perimetrale della scuola;
· trapianto delle piante esistenti ricadenti nell'area oggetto di esproprio/cessione, all'interno di altra area di proprietà comunale (adiacente);
· realizzazione del marciapiede nel tratto oggetto di allargamento della strada fino a via Fanelli e, quindi, prolungamento del marciapiede esistente, che sarà connesso a quello già presente in prossimità della chiesetta di San Pasquale e di via Fanelli, per garantire la continuità del percorso pedonale;
· realizzazione di strada a due corsie di marcia, della larghezza di 3 m ciascuna, nel tratto oggetto di allargamento della strada;
· creazione di parcheggi in linea, in continuità con quelli esistenti, lungo tutto il tratto oggetto di allargamento;
· realizzazione di un nuovo marciapiede lungo il lato della caserma e fino a via Fanelli, che sarà connesso a quello esistente per garantire la continuità del percorso pedonale.
  • Giuseppe Galasso
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
Nidi, scuole e servizi per l'infanzia: approvato inserimento nel piano triennale delle opere pubbliche Nidi, scuole e servizi per l'infanzia: approvato inserimento nel piano triennale delle opere pubbliche Il Comune ha formalizzato la candidatura ai finanziamenti del Pnrr. Si tratta di una spesa complessiva da 26 milioni
Inserimento abitativo e presa in carico dei richiedenti asilo, il Comune di Bari si candida al bando Anci Inserimento abitativo e presa in carico dei richiedenti asilo, il Comune di Bari si candida al bando Anci L'avviso è finanziato con i fondi dell'8x1000. Bottalico: «Necessario che le realtà del terzo settore intraprendano percorso condiviso»
Nuovi playground e punti sport in aree pubbliche, approvato progetto preliminare da 5 milioni Nuovi playground e punti sport in aree pubbliche, approvato progetto preliminare da 5 milioni Petruzzelli: «Abbiamo l’intenzione di privilegiare, questa volta, quartieri come Santo Spirito, Palese, Carbonara, Ceglie e Loseto»
Pubblica illuminazione e candelabri ornamentali, in arrivo tre milioni per la manutenzione Pubblica illuminazione e candelabri ornamentali, in arrivo tre milioni per la manutenzione Approvate due delibere separate in giunta, la prima da 750mila euro e la seconda da 2 milioni 200mila euro
Parco 2 giugno, arriva la copertura sul campo da bocce. Approvato studio di fattibilità Parco 2 giugno, arriva la copertura sul campo da bocce. Approvato studio di fattibilità L'amministrazione ha dato mandato agli uffici tecnici di avviare l’iter, per un importo complessivo di 485mila euro
Un polo innovativo per l'infanzia nel Municipio IV, approvato il progetto preliminare Un polo innovativo per l'infanzia nel Municipio IV, approvato il progetto preliminare Sarà realizzato tra i quartieri Carbonara e Santa Rita. Importo complessivo di oltre 5 milioni di euro
Manutenzione ed estensione degli impianti di irrigazione cittadini, c'è il nuovo accordo quadro Manutenzione ed estensione degli impianti di irrigazione cittadini, c'è il nuovo accordo quadro Sarà di durata triennale e interesserà tutti i parchi e le aree verdi del capoluogo. Importo da 900mila euro
Manutenzione pubblica illuminazione e impianti segnalamento, approvato progetto biennale Manutenzione pubblica illuminazione e impianti segnalamento, approvato progetto biennale L'appalto per il periodo 2023-24, dell’importo di 2 milioni 750mila euro, verrà inserito nel Piano triennale delle opere pubbliche
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.