carabinieri bari JPG
carabinieri bari JPG
Attualità

Quattordicenne fa le consegne per un alimentari a Bari, scatta la multa

Riscontrate irregolarità sulla normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro

Nella mattinata del 14 marzo 2023, a Bari, i militari della Compagnia di Bari San Paolo e del Nucleo Ispettorato Lavoro di Bari hanno ispezionato un esercizio di alimentari del quartiere "San Girolamo", accertando (accertamento compiuto in fase di indagine e che deve essere confermato da un giudice con il contributo della difesa) diverse irregolarità sulla normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro oltre che nel settore retributivo.
In particolare, i militari hanno verificato che l'esercizio svolgeva attività commerciale malgrado l'assenza del previsto Documento di Valutazione dei Rischi, senza aver inoltre designato le figure del Medico Competente e del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Il controllo, esteso anche agli aspetti retributivi, ha inoltre evidenziato che per alcune mensilità gli stipendi dei lavoratori erano stati pagati in modalità non tracciate e che di fatto era impiegato da tempo con mansioni di consegna a domicilio della spesa un quattordicenne, malgrado i relativi divieti di età e la mancata conclusione del periodo di istruzione obbligatoria previsto per legge. Per tali motivi, i due titolari dell'attività commerciale sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Bari unitamente ai genitori del minorenne coinvolto.
A conclusione dell'attività ispettiva, i carabinieri hanno adottato il provvedimento di sospensione cautelare dell'attività imprenditoriale in attesa del ripristino delle gravi mancanze riscontrate, irrogando nei confronti dei titolari oltre 37.000 euro di ammenda e 17.000 euro di sanzione amministrativa.
L'operazione svolta dai militari assume particolare valenza oltre che sul piano della sicurezza sui luoghi di lavoro e in chiave previdenziale anche in ottica di contrasto al fenomeno della dispersione scolastica e del conseguente impiego di manodopera minorenne, fenomeno maggiormente diffuso nelle aree periferiche delle città, esposte a fenomeni di sofferenza anche in chiave socio-economica.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Furto in un appartamento in corso Sonnino, ladri riconosciuti e arrestati Furto in un appartamento in corso Sonnino, ladri riconosciuti e arrestati Arresti domiciliari per due baresi: i fatti risalgono a maggio 2023
Aggredisce una donna con un martello: fermato 78enne a Grumo Appula Aggredisce una donna con un martello: fermato 78enne a Grumo Appula All'origine del gesto potrebbe esservi un rifiuto ad un approccio sessuale
Furto aggravato, 3 soggetti di Bari agli arresti domiciliari Furto aggravato, 3 soggetti di Bari agli arresti domiciliari L'episodio è avvenuto ai danni di una grande azienda di Modugno
Carabinieri, a Bari la cerimonia di consegna degli encomi personali e di reparto Carabinieri, a Bari la cerimonia di consegna degli encomi personali e di reparto Presente il Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale di Brigata Ubaldo Del Monaco
Omicidio Colaianni, arrestato il complice 27enne. Tradito da un tatuaggio Omicidio Colaianni, arrestato il complice 27enne. Tradito da un tatuaggio Alessandro Ricci, ora in carcere, è ritenuto il complice di Nicola Amoruso: risponde di omicidio e porto illegale di pistola
Due arresti dei Carabinieri a Cellamare Due arresti dei Carabinieri a Cellamare In manette gli autori della tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso in danno di amministratori locali
Carabinieri, nella caserma di Bari la cerimonia di giuramento di 67 brigadieri Carabinieri, nella caserma di Bari la cerimonia di giuramento di 67 brigadieri Presente il Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale di Brigata Ubaldo Del Monaco
Carabinieri, operazione ad alto impatto vicino alla stazione di Bari: 2 arresti Carabinieri, operazione ad alto impatto vicino alla stazione di Bari: 2 arresti Numerosi i controlli nell'ambito delle attività di presidio del territorio
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.