murale capone
murale capone
Politica

Puglia, un murale con offese sessiste all'assessore regionale Loredana Capone

Il commento: «L’averlo fatto su un muro che è di tutti lo rende ancora più vile». Solidarietà da tutto il centrosinistra

Con il suo assessorato aveva portato la Regione Puglia ad interessarsi di arte urbana stanziando, pochi mesi fa, quasi quattro milioni di euro per la street art, per rigenerare luoghi e beni pubblici. Ma quella che l'ha vista ritratta in un volgare murales in piazzetta Panzera a Lecce è ben lontano dal potersi definire arte, piuttosto un insulto sessista ai danni di Loredana Capone, ex assessore con delega all'Industria turistica e culturale, ora eletta al consiglio regionale.

Nell'ultima tornata elettorale dello scorso fine settimana, l'assessore Capone è stata una delle candidate più suffragate nella lista del Partito Democratico proprio nella provincia di Lecce, con 13.871 preferenze. Per la sua campagna elettorale aveva scelto lo slogan "La mia Puglia sei tu", facendosi ritrarre con in mano un foglio con l'immagine della Puglia scontornata. Sagoma della nostra regione che, nel murales è stata trasformata nell'organo riproduttivo maschile.

Il murales porta la firma di "1400 Nomi", un collettivo anonimo che agisce nell'illegalità e di notte proprio attraverso la street art che si presenta come "indipendente, agnostico e apolitico". Sull'accaduto indagano gli agenti della Digos.

«Che schifo - il commento della Capone sul proprio profilo Facebook - Se questa è arte o satira politica ditemelo voi. Io lo trovo un insulto sessista che offende chi, invece, della street art ne fa strumento di denuncia e poesia. L'averlo fatto su un muro che è di tutti, poi, lo rende ancora più vile. Viva l'arte degli artisti veri. Agli altri lasciamo la barbarie dell'inciviltà».

Anche se il murales è stato immediatamente rimosso, resta indelebile il gesto che prende di mira una donna con il metodo vile e offensivo del sessismo e sono diverse le manifestazioni di solidarietà per Loredana Capone e di denuncia nei confronti del gesto, in primis l'abbraccio da parte del sindaco di Lecce Carlo Salvemini e di tutta la sua amministrazione che ha definito il graffito "ingiurioso" e, rivolgendosi all'autore ha dichiarato: «La nostra Puglia non sei tu. Perché non deridiamo le donne, né le offendiamo usando immagini di un sesso maschile. Perché non imbrattiamo gli edifici pubblici, li rigeneriamo. Perché amiamo la street art che dona colore, bellezza e speranza ai quartieri; non quella che ingiuria».

Indignazione da parte di tutto il centrosinistra pugliese. La senatrice Assuntela Messina, presidente del Pd della Puglia è così intervenuta: «Ignobile, offende gravemente Loredana Capone. Un messaggio oltraggioso per lei e altamente lesivo della dignità di ogni donna. È agghiacciante che ancora oggi si prendano di mira le donne attraverso il linguaggio infimo e violento del sessismo e che le conseguenze di questa cultura meschina debbano ricadere su tutte le donne e anche su quelle che ci mettono la faccia. Il suo impegno è sempre stato declinato nel decoro e nella vivace sobrietà di valori indiscutibili».

«Un gesto stupido e volgare che niente ha a che fare né con la satira, né con la politica - le parole del ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, esponente di ItaliaViva, Teresa Bellanova. La mia solidarietà a Loredana, questa volgarità immotivata e fine a se stessa non ha altro effetto se non qualificare chi la produce».

«Un atto vile, squallido, offensivo e lesivo della dignità non solo di una donna che, con competenza e capacità, è impegnata in politica e nelle istituzioni, ma di tutte le donne. Un atto che condanno a voce alta, esprimendo tutta la mia solidarietà e vicinanza a Loredana Capone» - così il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva. «Restano, lo sdegno, il disgusto e l'amarezza per il messaggio che si è voluto lanciare attraverso quell'immagine».
  • Loredana Capone
Altri contenuti a tema
29 anni fa la strage di Capaci, Capone: «Ricordare è un dovere e un diritto» 29 anni fa la strage di Capaci, Capone: «Ricordare è un dovere e un diritto» Anche il Consiglio Regionale espone oggi un drappo bianco come simbolo di legalità
Puglia, la presidente Loredana Capone eletta nel Comitato delle Regioni d’Europa Puglia, la presidente Loredana Capone eletta nel Comitato delle Regioni d’Europa «Mi batterò per far valere le ragioni del dialogo costruttivo, requisito necessario per vincere le grandi sfide che ci aiuteranno a superare questa crisi»
Giornata di sole a Bari, libera uscita nonostante la zona arancione Giornata di sole a Bari, libera uscita nonostante la zona arancione In molti hanno approfittato del beltempo, ma troppi gli assembramenti. E c'è anche chi fa il bagno
Consiglio regionale, la presidente Capone incontra prefetto e questore di Bari Consiglio regionale, la presidente Capone incontra prefetto e questore di Bari Iniziato il giro di visite istituzionali per la neo eletta alla guida dell'assemblea legislativa pugliese
Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Consiglio regionale della Puglia, passaggio di consegne fra Mario Loizzo e Loredana Capone Questa mattina si è insediato il nuovo ufficio di presidenza con la prima riunione dopo l'elezione
Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone eletta presidente. Prima donna nella storia Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone eletta presidente. Prima donna nella storia Nella seduta d'esordio della legislatura l'esponente del Pd riceve 32 voti favorevoli, 18 schede bianche e una nulla
Dalle "Country presentation" a "In Puglia 365", entrano nel vivo gli appuntamenti in Fiera del Levante Dalle "Country presentation" a "In Puglia 365", entrano nel vivo gli appuntamenti in Fiera del Levante L'assessore regionale Loredana Capone ha presentato il bando "Custodiamo il turismo e la cultura in Puglia". Presentato anche Mediterranean innovation hub
Turismo post-Covid, la Puglia è la prima meta italiana secondo il Cna Turismo post-Covid, la Puglia è la prima meta italiana secondo il Cna La rilevazione tra gli associati fa registrare un drastico calo per questa estate. La nostra regione sul podio con Toscana e Sicilia
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.