pantera
pantera
Attualità

Provincia di Bari, «La pantera è stata catturata». Ma è un fake

Il messaggio attribuito al sindaco di Bitetto sta diventando virale su WhatsApp, ma è lo stesso primo cittadino a smentire

Non bastavano le innumerevoli segnalazioni che stanno ricevendo i carabinieri forestali, e nemmeno i video di gatti neri spacciati per la pantera, ora arriva anche il falso messaggio sulla cattura del felino che da giorni sembra aggirarsi per le campagne della provincia di Bari.

Da ieri sta girando su WhatsApp un messaggio, attribuito al sindaco di Bitetto in cui si può leggere la pantera è stata catturata, e che apparterrebbe ad un boss locale. Tutto falso, al punto che lo stesso sindaco di Bitetto, Fiorenza Pascazio, ha voluto smentire via social: «Sta girando sui gruppi WhatsApp un falso messaggio attribuito a me, come Sindaco di Bitetto, relativo alla presunta cattura della pantera - scrive il primo cittadino -smentisco assolutamente sia la notizia che il messaggio stesso, peraltro scritto da chi non sa nemmeno che il corpo forestale non esiste più. E peraltro pare che il felino sia stato avvistato quest'oggi nelle campagne di altro comune. Invito, pertanto, a non inoltrare il messaggio in questione».
il messaggio whatsapp
  • Social network
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Pantera nelle campagne di Bari, il vademecum per evitare problemi Pantera nelle campagne di Bari, il vademecum per evitare problemi I comportamenti a rischio da evitare comunicati dopo una riunione tenutasi in Prefettura
Provincia di Bari, la pantera fa paura. E i sindaci corrono ai ripari Provincia di Bari, la pantera fa paura. E i sindaci corrono ai ripari I primi cittadini di Bitetto e Cassano delle Murge hanno emanato delle apposite ordinanze per la sicurezza del territorio
Pantera avvistata a Casamassima? "Non risulta" Pantera avvistata a Casamassima? "Non risulta" La notizia era trapelata in mattinata. Prefettura e carabinieri forestali smentiscono
Minori e social, le istituzioni in Puglia unite contro il proliferare di fenomeni a rischio Minori e social, le istituzioni in Puglia unite contro il proliferare di fenomeni a rischio La polizia postale denuncia un aumento preoccupante dei reati online in questo anno di "reclusione" causa Covid
Contro fake news e odio social da Bari arriva Lieskill Contro fake news e odio social da Bari arriva Lieskill Intervista a Leonardo Palmisano di Radici Future: «Obiettivo innalzare la consapevolezza dell'uso aumentando il livello del contenuto»
Bimbo morto a Bari, lo psicologo Di Gioia: «Approfondire e considerare i disagi» Bimbo morto a Bari, lo psicologo Di Gioia: «Approfondire e considerare i disagi» «Quello che stanno attraversando i bambini è un momento molto delicato. L’emergenza Covid ha cambiato la quotidianità»
Bambini vittime dei social? Il Garante dei minori in Puglia: «La colpa è di tutti» Bambini vittime dei social? Il Garante dei minori in Puglia: «La colpa è di tutti» Ludovico Abbaticchio: «L'assenza di amore e di attenzione verso i giovani, prima della famiglia e poi delle istituzioni, è cosa inaccettabile»
Calcio e Instagram, la SSC Bari è decima nella classifica mondiale dei club di terza serie Calcio e Instagram, la SSC Bari è decima nella classifica mondiale dei club di terza serie Il commento della società: «Questo risultato e le 221mila interazioni sono più di freddi numeri»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.