Il portone in via Matteotti prima e dopo lintervento
Il portone in via Matteotti prima e dopo lintervento
Attualità

Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima

Gli studenti, guidati da Giuseppe D’Asta, hanno dato vita a un progetto, finanziato con fondi destinati dal Comune

Contrastare incuria e degrado con l'arte e la creatività. È questa la risposta sorridente e colorata dei piccoli alunni di quinta elementare della scuola Marconi di Casamassima, che hanno voluto così contrapporsi al silenzio triste e buio generato da vandalismo e incuria.

Gli studenti, guidati da Giuseppe D'Asta, artista e autore di numerose opere di street art soprattutto a Bari, hanno dato vita a un progetto, finanziato con fondi destinati dal Comune di Casamassima alla scuola, attraverso il quale due portoni di ingresso dell'istituto scolastico, spesso oggetto di atti vandalici, sono stati utilizzati come 'tela' sulla quale realizzare due opere allo scopo di far maturare nei giovani studenti l'esigenza al rispetto della cosa pubblica.

Sui due portoni, uno affacciato su largo Fiera, l'altro su via Matteotti, ad appena un centinaio di metri dal centro cittadino, prima dell'intervento realizzato attraverso questo progetto trovavano spazio scritte e graffiti, ovviamente non autorizzati, sovrapposti e illeggibili. Adesso invece sul portone in largo Fiera campeggia un'opera che riproduce proprio Guglielmo Marconi, a cui è intitolata la scuola, mentre in via Matteotti vi è l'immagine di un personaggio che richiama i valori della Costituzione italiana e dell'antifascismo, come la democrazia, la libertà, il lavoro. Questi personaggi illustri sono stati rappresentati nelle vesti di bambini, a testimonianza del fatto che ogni piccolo studente possiede il potenziale per fare grandi cose.

"Questa iniziativa che coinvolge piccoli studenti, scuola e amministrazione comunale è davvero un bellissimo esempio di recupero degli spazi urbani, oltreché di sensibilizzazione al rispetto del bene comune. Vedere adesso i portoni di ingresso della scuola trasformati in vere e proprie opere d'arte, realizzate dagli studenti con la guida esperta di un maestro della street art come Giuseppe D'Asta, è emozionante".

"Attraverso questo progetto finanziato con fondi del Comune per l'ampliamento dell'offerta formativa – osserva il dirigente del circolo didattico Marconi, Francesco Damiani – la scuola è riuscita a proporre sia un percorso di educazione civica, sensibilizzando al rispetto del bene comune, sia un programma di arte e immagine. La porta segna, nell'immaginario collettivo, un confine: costituisce un varco d'accesso se è aperta, un limite invalicabile ed escludente se è chiusa. La scuola vuole avere le porte aperte sulla città e si propone, attraverso l'arte, di costruire un dialogo costante con la città stessa, che superi i limiti spazio – temporali".

Venerdì prossimo, 21 maggio, alle 10, avrà luogo l'inaugurazione dei portoni del primo circolo didattico Marconi, alla presenza del sindaco, Giuseppe Nitti, del dirigente scolastico, Francesco Damiani, e di una rappresentanza della comunità educante. Tutto si svolgerà nel rispetto delle norme di contenimento del contagio da Covid-19.
  • Arte e spettacolo
  • Street Art
Altri contenuti a tema
Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Live painting di C215 e azioni di attivismo civico per la festa finale del progetto QM San Paolo Due le sessioni previste una la mattina a partire dalle 11 e una il pomeriggio a partire dalle 16.30, presenti le autorità cittadine
Bari protagonista ad Amici con Mattia Zenzola Bari protagonista ad Amici con Mattia Zenzola Il ballerino è entrato ufficialmente a far parte dell'edizione di quest'anno
Sui passi di don Tonino, emozioni e testimonianze Sui passi di don Tonino, emozioni e testimonianze Arriva nei pressi del futuro ostello a Ruvo lo spettacolo itinerante su don Tonino Bello
Bari, la Carboniera di Jannis Kounellis ospitata nel parco della ex Rossani Bari, la Carboniera di Jannis Kounellis ospitata nel parco della ex Rossani La proposta della consigliera Micaela Paparella approvata in Consiglio Comunale
Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Bari, il quartiere San Paolo diventa un museo a cielo aperto Dieci le opere previste realizzate da cinque artisti del panorama internazionale e nazionale e cinque locali
De Sica, Jimmy Sax e Ranieri, tre appuntamenti per emozionare la Puglia De Sica, Jimmy Sax e Ranieri, tre appuntamenti per emozionare la Puglia Diretta anche su Facebook sulle pagine di "Tanto pe cantà" e dei portali del Viva Network
Bari, in corso Bibart - Biennale Internazionale d’Arte. 700 visite in 3 giorni Bari, in corso Bibart - Biennale Internazionale d’Arte. 700 visite in 3 giorni Ecco l'elenco di tutti gli eventi collaterali che si terranno in città in questi giorni
“Art Nouveau Week”, a Bari visite guidate e manifestazioni. Ecco il programma “Art Nouveau Week”, a Bari visite guidate e manifestazioni. Ecco il programma Pierucci: "Il festival rientra nell’ottica perseguita dall’amministrazione di sviluppare la vocazione turistica della città"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.