Il Premio Maggio
Il Premio Maggio
Eventi e cultura

Ponte del primo maggio? Una piccola guida su cosa fare a Bari e provincia

Dal concerto stasera all'arena della Pace, al concertone di Taranto a tanto altro ancora

Elezioni Regionali 2020
Cosa fare a Bari e dintorni in questo ponte del primo Maggio? Se non avete ancora deciso potete prendere in considerazioni alcuni degli appuntamenti musicali, e non solo, che vi proponiamo in questa piccola guida.

Per prima cosa vi ricordiamo che torna per il settimo anno consecutivo il Premio Maggio, ormai tradizionale appuntamento con il concertone del 30 aprile targato CGIL Bari, con il sostegno di CGIL Puglia, e dedicato alla musica e ai diritti degli artisti. La manifestazione nata nel 2012 nell'ambito delle iniziative legate ai festeggiamenti della Festa del Lavoro raggiunge la settima edizione all'interno dell'Arena della Pace di Bari (presso l'Ipercoop di Japigia) che come ogni anno ospiterà artisti di punta del panorama indie italiano ed europeo: Erica Mou, Joan Thiele, Colapesce, Willie Peyote e Clap Clap saranno protagonisti di un'edizione caratterizzata dalla festa e dall'unione dei suoni del mondo nella musica italiana al di là di ogni barriera ed etichetta.

L'apertura del concertone sarà affidata a Rosita, progetto vincitore del concorso 2018 (seguendo quanto accaduto negli anni a Carolina Da Siena, Mai Personal Mood, The Pier, Giuseppe Liuzzi, Rumori di scena e Petricor) che ogni anno cerca e promuove la migliore musica emergente pugliese tra le province di Bari e BAT. Per un'edizione dal forte tocco femminile, oltre alle artiste sul palco (insieme ad Erica Mou e Joan Thiele segnaliamo la presenza di Adele Nigro nell'Infedele band di Colapesce e apprezzata front-woman del gruppo degli Any Other), a presentare quest'edizione sul palco infatti tornano le punteruole di Radio Juso Pirata (webradio di successo del sud-est barese) di Putignano.

Le punteruole saranno affiancate dall'attore Riccardo Lanzarone, che porta di nuovo il teatro sul palco del concertone dopo aver presentato l'anno scorso "Terra di Lavoro", performance con voce recitante, tromba ed elettronica portata in scena da Riccardo Lanzarone e Giorgio Distante proprio la sera del 30 aprile. Lanzarone, giovane attore sperimentale dal ricco curriculum, alternerà interventi e riflessioni sulle tematiche del lavoro e dei giovani.

Piazza della Pace il 30 aprile torna a riunire impegno politico e sociale in una manifestazione che guarda ai diritti della musica e del lavoro e si propone come un'occasione di confronto attivo sul territorio grazie anche alla sua "cittadella culturale" allestita nella Creative Zone attorno al palco con progetti innovativi, artisti, artigiani, associazioni, attività solidali e di impegno sociale insieme a giovani idee di imprenditoria.

Se non volete restare in città, domani a Taranto ci sarà il consueto concerto dell'uno maggio, che da anni si propone come alternativa del sud al concerto di Roma. Quest'anno a partire dalle 14, sul palco del Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto, ci saranno Brunori Sas, Levante, Noemi, Emma Mezzosangue, Irene Grandi, Ghemon, Teresa De Sio, Colapesce, Rezophonic, Bud Spencer Blues Explosion, Coma Cose, Piotta, Bluebeaters, Luca De Gennaro, Modena City Ramblers, Mama Marjas, Fido Guido, Francesco Di Bella, Meganoidi, Terraross, Med Free Orchestra, Melga, Ombre Cinesi, Mother Nature, Pizzicati int'allu core e i gruppi vincitori del contest #Destinazioneunomaggio Moinè, Corporal Roots, Turco, I Figli dell'Officina, Tano e l'Ora d'Aria. Ospite d'eccezione della manifestazione, organizzata dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti e con la direzione artistica di Michele Riondino, Roy Paci e Diodato, sarà Vinicio Capossela, che si esibirà in un tributo ad Antonio Infantino, poeta e artista, leader storico dei Tarantolati di Tricarico.

Per chi invece vuole un'alternativa in tema di gita fuori porta vi ricordiamo alcuni appuntamenti. Alla Masseria Spina Resort di Monopoli la musica di Angela Esmeralda e Sebastiano Lillo trio, Mustacchi Bros e il djset di Giorgio Spada che accompagnerà un percorso con isole del gusto. A Bitonto, invece, presso la Masseria Lama Balice a partire dalle 10 di domani potrete divertirvi con laboratori, passeggiate, aperitivi, musica e tanto altro.

Per fare qualcosa di diverso e far divertire i bambini a Rutigliano vi aspetta il XVII Volo degli Aquiloni presso la chiesa dell'Annunziata in contrada Lama San Giorgio. Mentre a Bitetto vi aspetta la XX edizione del corteo storico medievale, appuntamento in questo caso nel pomeriggio a partire dalle 16.30.
  • 1 maggio barese
Altri contenuti a tema
Da Renato Ciardo alla coppia Marmone-Schiavarelli, il 1 maggio barese si trasferisce online Da Renato Ciardo alla coppia Marmone-Schiavarelli, il 1 maggio barese si trasferisce online Appuntamento domani pomeriggio dalle 18 alle 19 sui canali social del Comune per un'ora di intrattenimento
Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta Primo Maggio con Viva, doppio appuntamento in diretta La mattina musica e approfondimento con “Prima di Maggio - Viva il lavoro”, nel pomeriggio l’inedito show “Mai dire Primo Maggio”
Bari, successo per la festa dei lavoratori a Torre Quetta Bari, successo per la festa dei lavoratori a Torre Quetta Dopo l'apertura nei giorni scorsi continuano gli eventi nella spiaggia cittadina
Bari, al parco 2 giugno la grande festa per il primo maggio Bari, al parco 2 giugno la grande festa per il primo maggio In tantissimi nel più grande spazio verde della città per una giornata di musica e mercatini
Morti sul lavoro, una targa a Bari Vecchia in ricordo della "strage dei portuali" Morti sul lavoro, una targa a Bari Vecchia in ricordo della "strage dei portuali" L'iniziativa si è svolta ieri mattina alla presenza del vicesindaco e dei responsabili sindacali di Cgil, Cisl e Uil
Ponte del primo maggio con il sole a Bari Ponte del primo maggio con il sole a Bari Qualche lieve precipitazione potrebbe esserci questa sera, ma ci saranno temperature fino a 29°
1 Maggio Barese, all'ex villa Renoir una giornata di musica, cibo e solidarietà 1 Maggio Barese, all'ex villa Renoir una giornata di musica, cibo e solidarietà Mercatini del vinile, oggetti vintage, dj set e musica live con lo show di Gianni Ciardo. Palone: «Coniugare commercio e cultura»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.