EEG ad alta densit canali
EEG ad alta densit canali
Attualità

Policlinico Bari, nuovi apparecchi diagnostici per disturbi neurologici

Realizzato un sistema integrato unico nel sud Italia per monitorare in tempo reale i pazienti

Il Policlinico di Bari grazie a un nuovo sistema integrato di apparecchiature diagnostiche potrà migliorare in modo significativo le capacità di individuare e curare i disturbi del sistema nervoso centrale e periferico come le crisi epilettiche, i disturbi del sonno, le malattie del nervo e del muscolo, le malattie demielinizzante (tra cui la sclerosi multipla). Tutto questo grazie a un importante investimento di 664mila euro in nuove apparecchiature, realizzato in gran parte attraverso i fondi Fesr-Fse 2014/2020. L'unità operativa di neurofisiopatologia, diretta dalla professoressa Marina De Tommaso, dispone così di strumentazioni di ultima generazione per esami neurofisiologici avanzati, unico tra le aziende ospedaliere del sud Italia.

In particolare è stata attrezzata una control room che monitora tutti gli apparecchi di registrazione elettroencefalografica con sistemi di registrazione video simultanea, alcuni fissi negli ambulatori e altri portatili per il pronto soccorso, le rianimazioni o gli altri reparti di degenza, tra cui un elettroencefalografo ad altissima densità con possibilità di registrazioni a 256 canali (rispetto ai 21 tradizionali).

"L'aggiornamento delle attrezzature – spiega la professoressa De Tommaso – costituisce un importante avanzamento in termini di potenzialità diagnostiche nell'ambito delle patologie neurologiche, del monitoraggio dei pazienti critici anche in ambito operatorio, con uno sguardo anche ai futuri sviluppi terapeutici della stimolazione non invasiva".

Ci sono, infatti, le apparecchiature per la polisonnografia (il monitoraggio del sonno), che sarà possibile effettuare anche al domicilio del paziente, mediante le registrazioni poligrafiche-video con sistema holter, collegate con la control room dell'ospedale. Ma soprattutto apparecchiature per il monitoraggio in sala operatoria delle funzioni periferiche e centrali in corso durante interventi neurochirurgici, ortopedici e otorinolarinogoiatrici.

Il laboratorio è anche provvisto di uno stimolatore magnetico di ultima generazione per la stimolazione magnetica trancranica, completo di neuronavigatore per la localizzazione dell'area target, una tecnica non invasiva in fase di studio che utilizza impulsi magnetici per stimolare specifiche regioni del cervello che potrà essere utilizzata sia a fini diagnostici che terapeutici, ad esempio nel trattamento della depressione resistente ai farmaci.
3 fotoPoliclinico Bari, nuovi apparecchi diagnostici per disturbi neurologici
Prof Marina De TommasoPolisonnografiaEEG ad alta densit canali
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Donazione straordinaria di sangue al Policlinico di Bari, ai partecipanti la colazione è offerta Donazione straordinaria di sangue al Policlinico di Bari, ai partecipanti la colazione è offerta L'assessora al Welfare: "Donare un po' di sé e per pochi minuti in alcuni casi significa salvare una vita"
Policlinico di Bari: emergenza rientrata in 24 ore Policlinico di Bari: emergenza rientrata in 24 ore Ieri sera è stato riattivato il pronto soccorso e da questa mattina sono rientrati in funzione i blocchi operatori del padiglione Asclepios
Fumo al Policlinico di Bari: evacuato il Pronto Soccorso Fumo al Policlinico di Bari: evacuato il Pronto Soccorso Sanguedolce: «Situazione sotto controllo»
Ladri feriti nell'assalto ad un bancomat a Bitonto: lasciati davanti al Policlinico Ladri feriti nell'assalto ad un bancomat a Bitonto: lasciati davanti al Policlinico È accaduto questa notte: entrambi sarebbero rimasti gravemente feriti durante la violenta deflagrazione
Protesi del polso: primo impianto nel sud Italia al Policlinico di Bari Protesi del polso: primo impianto nel sud Italia al Policlinico di Bari Il paziente, un uomo di 57 anni, riesce a muovere l'arto e non ha più alcuna limitazione nella sua attività lavorativa
Donazione dei Lions alla neonatologia del Policlinico di Bari Donazione dei Lions alla neonatologia del Policlinico di Bari Donato uno scalda biberon elettronico ospedaliero dai Lions Club Bari Città Metropolitana
Premio “Laudato Medico 2024” all’oncologa Stefania Stucci del Policlinico di Bari Premio “Laudato Medico 2024” all’oncologa Stefania Stucci del Policlinico di Bari La dottoressa fa parte della Breast care unit che Agenas ha certificato essere il primo centro in Puglia per la senologia interventistica nel 2022
Endometriosi: innovativo intervento con laser a diodi eseguito al Policlinico di Bari Endometriosi: innovativo intervento con laser a diodi eseguito al Policlinico di Bari Il professor Cicinelli ha eseguito un intervento in diretta con il congresso internazionale di fisiopatologia della riproduzione di Parigi
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.