Trenitalia
Trenitalia
Enti locali

Nuovi orari ferroviari da e verso Bari. Giannini incontra i sindaci di Giovinazzo, Mola e Polignano

L'assessore: «Regione sempre disponibile a verificare la necessità di ulteriori modifiche o cambiamenti»

«Con il confronto avuto questo pomeriggio, insieme anche con i rappresentanti di Ferrovie dello Stato, ritengo che si siano risolte le criticità paventate dai sindaci e dai pendolari. E comunque ribadisco che la Regione è sempre disponibile a verificare la necessità di ulteriori modifiche o cambiamenti, considerando che il servizio è in via di assestamento. Le esigenze dei pendolari sono assolutamente da considerare tenendo conto però che è necessario compiere uno sforzo tutti quanti affinchè vengano tutelate le posizioni collettive e non quelle personali».

Così l'assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini che, ieri pomeriggio insieme con i rappresentanti del Gruppo Ferrovie dello Stato, ha incontrato i sindaci di Giovinazzo Tommaso De Palma, di Polignano Domenico Vitto, e di Mola di Bari Giuseppe Colonna.

Queste le decisioni assunte e i nuovi orari ferroviari.

Dalla vigilia di Natale partenza posticipata alle 20.36 per il regionale veloce Bari-Lecce che fermerà a Mola di Bari alle 20.51 e a Polignano a Mare alle 21.00.

Il treno regionale veloce in partenza alle 7.31 da Bari Centrale fermerà anche a Mola (alle 7.46) e a Polignano (alle 7.53). Il treno Lecce -Bari delle 6.43 fermerà anche a Bari Marconi alle 8.19.

Dal 7 gennaio fermeranno a Giovinazzo due treni regionali veloci provenienti da Foggia (alle 7.39 e alle 9.09) che arriveranno a Bari rispettivamente alle 7.54 e alle 9.24; fermerà a Giovinazzo alle 8.09 anche il treno regionale San Severo - Bari (verrà cancellata la fermata di Cerignola). Nel pomeriggio, il regionale veloce Bari-Foggia delle 16.25, fermerà a Giovinazzo alle 16.41.

Dal 14 gennaio partirà da Bari Centrale un treno diretto a Monopoli, con partenza alle 5.40 e arrivo a Mola di Bari alle 6.01 e a Polignano a Mare alle 6.10. Un nuovo treno partirà da Monopoli alle 6.36 e farà tutte le fermate comprese Polignano (alle 6.44) e Mola di Bari (alle 6.53) con arrivo a Bari Centrale alle 7.21 e a Barletta alle 8.17.

Inoltre, dal 1 febbraio 2019, i possessori di abbonamento regionale sulle relazioni Lecce-Bari, Brindisi-Bari e Foggia-Bari potranno salire a bordo di Intercity e Frecciabianca con la carta Tuttotreno, al costo aggiuntivo della carta di 40 euro.

Grazie al nuovo orario cadenzato, in vigore dal 9 dicembre, oltre l'80% dei treni regionali veloci per Lecce e per Foggia parte da Bari al minuto 01 e, nelle fasce di punta, al minuto 31.

Bari Centrale diventa così l'orologio del trasporto regionale in Puglia, premessa fondamentale per l'armonizzazione dell'offerta di trasporto con le altre imprese ferroviarie presenti in Puglia. Raddoppia anche l'offerta di treni tra Barletta e Fasano e di tutte le stazioni comprese nella tratta, servite da un treno regionale ogni mezz'ora con partenze e arrivi nella maggior parte dei casi, a minuti fissi, per facilitarne la memorizzazione degli orari.
  • Regione Puglia
  • Gianni Giannini
Altri contenuti a tema
Mutamenti climatici, la proposta di legge del fisico barese Nicola Conenna Mutamenti climatici, la proposta di legge del fisico barese Nicola Conenna Sulle energie rinnovabili lo studioso commenta:“Basta con i fossili, l'idrogeno lo possiamo sperimentare noi in Puglia”
Agricoltura in Puglia messa in ginocchio dal maltempo. Regione: «Al lavoro per verificare danni» Agricoltura in Puglia messa in ginocchio dal maltempo. Regione: «Al lavoro per verificare danni» L'ente specifica in una nota: «Eventuale declaratoria del Ministero consentirà l'utilizzo del Fondo di solidarietà nazionale»
Disastro ferroviario, la Regione Puglia ammessa come responsabile civile Disastro ferroviario, la Regione Puglia ammessa come responsabile civile La decisione del Tribunale di Trani. L'ente si era anche costituito parte civile nel procedimento
Urban Center di Bari, la Regione finanzia il potenziamento delle attività Urban Center di Bari, la Regione finanzia il potenziamento delle attività Il progetto, vincitore di "Puglia Partecipa", ha come obiettivo trasformare il centro in un laboratorio permanente di cittadinanza attiva
Sondaggio gradimento, Emiliano: «Soddisfatto del risultato. Col 38% vincerei in Puglia» Sondaggio gradimento, Emiliano: «Soddisfatto del risultato. Col 38% vincerei in Puglia» Il governatore commenta il risultato della classifica Governance Poll 2019: «Impossibile confermare percentuale del 2015 dopo i successi di M5s e destra»
1 Sondaggi di gradimento, il governatore della Puglia Emiliano scende di nove punti Sondaggi di gradimento, il governatore della Puglia Emiliano scende di nove punti Secondo l'indagine pubblicata dal Sole 24 Ore il presidente della Regione sarebbe decimo nella classifica generale
Inaugurato il primo tratto della Bari-Matera. Toninelli: «La stessa distanza in metà del tempo» Inaugurato il primo tratto della Bari-Matera. Toninelli: «La stessa distanza in metà del tempo» Questa mattina la cerimonia nei pressi di Torre San Vincenzo, fra Modugno e Toritto. Un'opera lunga 9 chilometri per un investimento da 110 milioni
Nuova aula del Consiglio regionale, i 5 Stelle: «È accessibile ai disabili?» Nuova aula del Consiglio regionale, i 5 Stelle: «È accessibile ai disabili?» Il Movimento presenta un'interrogazione al presidente Emiliano: «Non rispettate le normative sull'abbattimento delle barriere architettoniche»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.