polizia municipale
polizia municipale
Cronaca

Noicattaro, rifiuti dati alle fiamme: Polizia Locale denuncia il responsabile

L'uomo è stato individuato grazie al sistema di videosorveglianza

Continua l'impegno della polizia locale nell'attività di contrasto all'abbandono e alla combustione illecita di rifiuti all'interno del Comune di Noicàttaro. Nella mattinata di domenica 21 febbraio gli operatori del Comando di Polizia Locale hanno condotto un'indagine di Polizia Giudiziaria, con l'ausilio della videosorveglianza cittadina, a seguito dell'accertamento relativo alla combustione di rifiuti all'interno del centro abitato. Grazie alle immagini della videosorveglianza è stato individuato il responsabile dell'illecito, con il conseguente e dovuto deferimento all'Autorità Giudiziaria.

"È importante ricordare - spiega il comandante Filograno - che la pena per coloro che si rendono colpevoli dell'illecita combustione di rifiuti è la reclusione da 2 a 5 anni. L'auspicio è che, detta attività, in considerazione delle conseguenze che la stessa riserva dal punto di vista giudiziario, sia da monito e da deterrente per coloro che, in spregio della salute di tutta la cittadinanza nojana, si prestano a detti comportamenti illeciti".

"Mi congratulo con il comandante Filograno - dichiara il sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato – poiché l'intervento è indicativo della qualità dell'operato e di una attenzione massima nei confronti di una criticità che va combattuta e debellata".
  • Rifiuti
  • polizia locale
  • Noicattaro
Altri contenuti a tema
Bari,  amianto tra le macerie: sequestrato stabile nel quartiere Marconi Bari, amianto tra le macerie: sequestrato stabile nel quartiere Marconi Intervento della Polizia Locale durante le fasi di demolizione. Prelevate campionature dai manufatti per analisi fisico-chimiche
Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari Trovate 20mila tonnellate di rifiuti di troppo, sequestro alla Recuperi Pugliesi a Bari La misura cautelare è scaturita a seguito di indagini tese a reprimere fenomeni di illecita gestione dell'immondizia
Noicattaro (Bari), inaugurata l'area sgambamento cani in via Pisacane Noicattaro (Bari), inaugurata l'area sgambamento cani in via Pisacane Il sindaco Innamorato: “Siamo riusciti a mantenere una promessa e attivare un servizio che i nostri cittadini ci hanno chiesto a gran voce"
"Furbetti" dei vaccini in Puglia, tra i nomi il sindaco di Noicattaro "Furbetti" dei vaccini in Puglia, tra i nomi il sindaco di Noicattaro Innamorato: «Fare chiarezza servirà a mettere la parola fine a questa vicenda»
Finto incidente per truffare l'assicurazione, denunciati in 6 a Bari Finto incidente per truffare l'assicurazione, denunciati in 6 a Bari I fatti avvenuti lo scorso 8 febbraio, rischiano da 1 a 5 anni per il reato contestato
Truffa dello specchietto a Bari, denunciato 26enne Truffa dello specchietto a Bari, denunciato 26enne L'uomo, residente a Noto in Sicilia, si era reso colpevole del tentativo di truffa lo scorso 13 marzo
Rifiuti nelle campagne in Puglia, ecomafie in prima linea Rifiuti nelle campagne in Puglia, ecomafie in prima linea Lo smaltimento illegale dei rifiuti è diventata una delle principali attività e in Puglia fa registrare il 28,7% delle infrazioni accertate
Bari, ubriaco alla guida tampona un'auto e fugge: patente ritirata Bari, ubriaco alla guida tampona un'auto e fugge: patente ritirata Il 55enne aveva un tasso alcolemico quattro volte superiore rispetto al massimo consentito
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.