nicolino pepe
nicolino pepe
Enti locali

Nicolino Pepe nuovo questore vicario di Bari. Per lui una carriera nell'antimafia

Arriva da Campobasso. Nella sua attività le indagini contro Cosa nostra e i boss Riina e Graviano

Il dottor Nicolino Pepe, primo dirigente della polizia di Stato, è il nuovo vicario del questore di Bari, Giuseppe Bisogno. Oggi, lunedì 2 dicembre, l'insediamento e l'assunzione dell'incarico.

Già vicario del questore di Campobasso da un anno e sette mesi, il Pepe ha indossato l'uniforme della polizia nel 1991. Assegnato alla questura di Savona, ha diretto la squadra volanti. Ha poi ricoperto diversi incarichi da dirigente di importanti commissariati, tra cui Cassino (Fr), Sessa Aurunca e Formia (Ce), ed "a scavalco" Aversa e Castel Volturno (Ce).

A Latina è stato capo di gabinetto fino alla promozione a primo dirigente e all'assegnazione alla Direzione investigativa antimafia di Roma con l'incarico di capo della prima divisione del primo reparto, per l'analisi del fenomeno di "Cosa Nostra".

Successivamente, sempre in Dia a Roma, è stato assegnato al secondo reparto, capo della prima divisione investigazioni giudiziarie, attività di contrasto a "Cosa Nostra", dove ha coordinato, tra l'altro, importanti attività d'indagine come quelle relative al processo "trattativa Stato-mafia", e le intercettazioni in carcere dei boss Totò Riina e Giuseppe Graviano, per poi ricevere nell'aprile del 2018 l'incarico di vicario del questore di Campobasso.

«L'attività investigativa è stata al centro della mia attività personale, e anche da questore vicario la metterò a servizio dell'organizzazione intera della polizia di Stato - dice Pepe appena assunto l'incarico di questore vicario di Bari. Sono onorato della fiducia accordatami dal capo della polizia; assicurerò dedizione, impegno e lealtà professionale al servizio della comunità. Questo territorio è impegnato in un'attività serrata di contrasto alla criminalità anche organizzata, ci sono apparati investigativi validi ed efficienti».
  • questura di bari
Altri contenuti a tema
Bari, "rinforzi" in questura. Arrivano otto agenti in prova Bari, "rinforzi" in questura. Arrivano otto agenti in prova Sette di loro saranno impiegati per il controllo del territorio ed uno, interprete in lingua francese, sarà destinato all'Ufficio Ricezione Denunce.
Questura di Bari, Fabrizio Gargiulo nuovo dirigente della sezione omicidi Questura di Bari, Fabrizio Gargiulo nuovo dirigente della sezione omicidi Il dottor Vittorio Di Lalla passa al commissariato di polizia di Stato di Bitonto
Bitritto, slot machines illegali e risse nella sala giochi. Attività chiusa per sette giorni Bitritto, slot machines illegali e risse nella sala giochi. Attività chiusa per sette giorni Il provvedimento del questore scaturisce da alcuni episodi di violenza registrati all'interno del locale o nelle vicinanze
Passaporti si cambia, da domani a Bari obbligatoria la prenotazione online Passaporti si cambia, da domani a Bari obbligatoria la prenotazione online Dagli uffici fanno sapere che si è resa necessaria una regolamentazione degli accessi, ecco cosa e come fare
Bari ricorda i due poliziotti uccisi a Trieste, un flash mob davanti alla Questura Bari ricorda i due poliziotti uccisi a Trieste, un flash mob davanti alla Questura L'iniziativa a una settimana dai tragici fatti che hanno portato alla morte degli agenti
A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste A Bari un flash-mob per ricordare i poliziotti uccisi a Trieste Appuntamento venerdì 11 ottobre davanti alla sede della Questura
Sciopero del 27 settembre contro i cambiamenti climatici, la Questura di Bari "accorcia" il percorso Sciopero del 27 settembre contro i cambiamenti climatici, la Questura di Bari "accorcia" il percorso La massima autorità di sicurezza nega la partenza da piazza Diaz. Fridays for future scrive a Decaro: «Vogliamo passare dalla Fibronit, ci aiuti»
Daspo, lotta all'abusivismo e alla violenza di genere: il bilandio estivo della Questura di Bari Daspo, lotta all'abusivismo e alla violenza di genere: il bilandio estivo della Questura di Bari Tredici le proposte per l'applicazione della sorveglianza, emessi nove fogli di via e trentotto avvisi orali. Applicata la legge "Codice rosso"
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.