bicicletta pioggia
bicicletta pioggia
Vita di città

MUVT in bici a Bari, online il bando. Ecco cosa fare per ottenere l'incentivo

I contributi economici validi per l’acquisto di biciclette di nuove o ricondizionate, per uso urbano e non sportivo, e di dispositivi di micromobilità elettrica

Pubblicato sul sito del Comune di Bari il bando M.U.V.T. in bici, che disciplina l'assegnazione di incentivi economici per l'acquisto di biciclette di nuova fabbricazione e ricondizionate, per uso urbano e non sportivo, e di dispositivi di micromobilità elettrica.

Il programma, finanziato con 235mila euro dal Ministero della Transizione Ecologica, è finalizzato a stimolare l'adozione di stili di vita più salutari, aumentare gli spostamenti sostenibili e contrastare l'effetto negativo dei veicoli con motore a combustione sulla qualità dell'aria.

Gli incentivi per l'acquisto dei mezzi sono pari a:
• € 150 per l'acquisto di un mezzo tradizionale nuovo di fabbrica
• € 250 per l'acquisto di un mezzo nuovo di fabbrica a pedalata assistita o di biciclette elettriche L1eA e dispositivi di micromobilità elettrica quali monopattini elettrici, hoverboard, segway, monopattini e monowheel
• € 100 per l'acquisto di un mezzo ricondizionato (presso attività specializzate nel settore).

L'incentivo concesso ai beneficiari, in ogni caso, non potrà superare il 50% della spesa sostenuta per l'acquisto. Il contributo, non cumulabile con analoghi incentivi pubblici, sarà concesso esclusivamente ai maggiorenni residenti nel Comune di Bari. Ogni richiedente potrà usufruire di un solo contributo di acquisto, ad eccezione del caso in cui acquisti una bicicletta/dispositivo di micromobilità elettrica per uno o più figli minorenni (in tal caso sarà concesso un contributo per il richiedente maggiorenne e uno per ciascuno dei figli).

"Abbiamo pubblicato un unico avviso rivolto sia ai rivenditori sia agli utenti - precisa l'assessore alla Mobilità Giuseppe Galasso - che prevede un periodo di tempo utile ai commercianti per accreditarsi e, una volta stilato l'elenco dei punti vendita a cura del settore Urbanizzazioni primarie, dà il via alle richieste di contributi da parte dei cittadini. L'attuale somma a disposizione riviene da fondi ministeriali ma, visto il gradimento suscitato da questa tipologia di misure, contiamo di destinare ulteriori risorse del Pon Metro ad un altro bando analogo, sempre con l'obiettivo di contribuire a ridurre l'inquinamento atmosferico promuovendo l'utilizzo di mezzi alternativi alle auto o alle moto".

A partire da oggi, venerdì 3 settembre, e fino al 20 settembre, i produttori/rivenditori interessati, aventi almeno un punto vendita con esposizione delle biciclette ad uso urbano non sportivo e/o dei dispositivi di micromobilità elettrica sul territorio comunale, potranno inviare la domanda di accreditamento via PEC, secondo le indicazioni contenute nel bando, all'indirizzo progettomuvt.comunebari@pec.rupar.puglia.it. Il 30 settembre sarà pubblicata online la lista dei rivenditori accreditati, in modo tale che dal prossimo 1° ottobre i cittadini possano presentare le domande di ammissione, seguendo le modalità descritte nell'avviso.

I contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili, in base all'ordine cronologico di consegna delle domande.
  • biciclette
Altri contenuti a tema
L'aeroporto di Bari diventa bike-friendly con il progetto MIMOSA L'aeroporto di Bari diventa bike-friendly con il progetto MIMOSA L'assessore Maurodinoia: "Metteremo in atto una serie di misure per rendere più facilmente accessibili da parte dei cicloturisti gli scali aeroportuali"
MUVT in bici, tornano i fondi per acquistare due ruote a Bari. Fino a 250 euro per un mezzo elettrico MUVT in bici, tornano i fondi per acquistare due ruote a Bari. Fino a 250 euro per un mezzo elettrico Arriva anche "Bike to Art" per sostenere l'utilizzo della bicicletta tramite erogazione di voucher da utilizzare presso cinema, teatri e musei ed eventi culturali
In giro a San Pasquale in sella ad una bici rubata, denunciato In giro a San Pasquale in sella ad una bici rubata, denunciato L'uomo, un 28enne, è risultato essere senza fissa dimora e privo di documenti
Una Velostazione nel Polipark a Bari? Approvato il progetto da 300 mila euro Una Velostazione nel Polipark a Bari? Approvato il progetto da 300 mila euro L'assessore Galasso: «Opera che contribuirà ad incentivare la mobilità ciclopedonale, a migliorare l’accessibilità della stazione Policlinico e a garantire l’intermodalità bici-treno e bici/bus»
Chiude la VeloStazione, il Comune di Bari punta davvero sulla mobilità in bici? Chiude la VeloStazione, il Comune di Bari punta davvero sulla mobilità in bici? Il messaggio via social: «La nostra gestione termina in questi giorni ma continueremo a pedalare sperando di dare sempre un buon esempio»
Puglia, circa 2500 incidenti in bici in 5 anni e 66 vittime Puglia, circa 2500 incidenti in bici in 5 anni e 66 vittime Presentato ieri il nuovo spor regionale sull'utilizzo corretto e sicuro della due ruote
Bari, a Palese e Santo Spirito i soccorsi arrivano su due ruote Bari, a Palese e Santo Spirito i soccorsi arrivano su due ruote Presentato il progetto "SOS in bici", Brandi: «Obiettivo valorizzare l’identità di questi due borghi marinari promuovendo attività economiche, vivibilità e senso civico»
Ponte ciclopedonale su Lama Balice, pronta la convenzione tra Comune di Bari e Regione Ponte ciclopedonale su Lama Balice, pronta la convenzione tra Comune di Bari e Regione Collegamento tra Palese e Fesca San Girolamo, Decaro: «Ci prendiamo l'impegno di aprire il cantiere entro la primavera prossima, e faremo di tutto per rispettarlo»
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.