Musicoterapia in fiera
Musicoterapia in fiera
Attualità

Musicoterapia per i pazienti Covid in Fiera: "Aumenta la saturazione"

L'ascolto dura 20 minuti, alla fine è previsto un breve dialogo e la compilazione di un questionario

L'ascolto dura circa venti minuti. Nelle cuffie passa la musica classica o il jazz, si alternano il rock e il pop. Sono venti i pazienti Covid ricoverati nel padiglione per le maxi emergenze gestito dal Policlinico di Bari nella Fiera del Levante che svolgono attività di musicoterapia ricettiva. A portare le note in corsia è Filippo Giordano, musicoterapeuta che collabora da anni con il Policlinico di Bari, che in media tre volte a settimana si veste con tuta e mascherina ed entra nei reparti Covid.
Le sedute di musicoterapia ricettiva sono individuali e avvengono direttamente al letto del paziente. Ogni seduta dura circa mezz'ora e prevede diversi passaggi: l'ascolto comincia con un focus su una immagine o su una sensazione che paziente e musicoterapeuta individuano insieme; si passa poi all'ascolto di circa venti minuti; alla fine un breve dialogo e la compilazione di un questionario.
"Non ci sono musiche magiche, ma ogni paziente sceglie la sua musica dettata dal momento, dall'ambiente e dalle sensazioni; tutti i generi musicali sono ammessi. I pazienti vogliono ascoltare jazz, musica classica, rock, pop, sentono Sting, Al Bano o i Queen. Sentono la musica tramite delle cuffie a conduzione ossea, che garantiscono un ascolto ottimale e sono facilmente sanificabili. In tutti i venti pazienti arruolati alla musicoterapia abbiamo riscontrato che, durante l'ascolto, la saturazione aumenta e la frequenza cardiaca diminuisce: questo è un dato quantitativo importante. C'è, tuttavia, anche e soprattutto l'aspetto qualitativo: la musica suscita immagini e sensazioni e i pazienti vivono un'esperienza che per dieci minuti li riporta a casa, li fa incontrare con le persone care, permette loro di evadere dall'ospedale".
  • Bari
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bollettino Covid, in Puglia 646 nuovi casi su 8.631 test Bollettino Covid, in Puglia 646 nuovi casi su 8.631 test Sono 229 i nuovi positivi in provincia di Bari, mentre sono 25 i decessi odierni
Playoff serie C, Triestina-Virtus Verona rinviata per Covid. Slittano i turni successivi? Playoff serie C, Triestina-Virtus Verona rinviata per Covid. Slittano i turni successivi? La squadra veneta è stata bloccata dall'Azienda sanitaria territoriale. Domani nuovi tamponi, manca una data per il recupero
Bari,  amianto tra le macerie: sequestrato stabile nel quartiere Marconi Bari, amianto tra le macerie: sequestrato stabile nel quartiere Marconi Intervento della Polizia Locale durante le fasi di demolizione. Prelevate campionature dai manufatti per analisi fisico-chimiche
Covid, registrati 979 nuovi casi in Puglia Covid, registrati 979 nuovi casi in Puglia Sono 278 i contagi in provincia di Bari, 21 i nuovi decessi
Zona gialla a Bari, arriva l'autorizzazione ad occupare la strada per i locali Zona gialla a Bari, arriva l'autorizzazione ad occupare la strada per i locali Ecco come funzionerà e quali saranno le limitazioni previste, il sindaco: «Deroga sperimentale, ma necessaria»
Tra coprifuoco e zona arancione, secondo anno senza San Nicola a Bari Tra coprifuoco e zona arancione, secondo anno senza San Nicola a Bari Lo scorso maggio ci auguravamo una festa diversa, invece dopo 12 mesi siamo nella stessa situazione
Si torna al bar e al ristorante, e riaprono cinema e teatri. Cosa cambia in Puglia da lunedì Si torna al bar e al ristorante, e riaprono cinema e teatri. Cosa cambia in Puglia da lunedì Diverse le novità rispetto alla zona arancione, ma come ribadito da Lopalco non dovrà essere un liberi tutti
La Puglia torna in zona gialla, la nuova ordinanza in vigore da lunedì La Puglia torna in zona gialla, la nuova ordinanza in vigore da lunedì Quasi tutta Italia passa a rischio basso, nessuna regione rossa. Ecco come cambia la situazione
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.