Monopattini sharing
Monopattini sharing
Vita di città

Monopattini sharing, il servizio di Bit mobility arriva anche a Carbonara, Santa Fara e Marconi

Galasso: «Ci auguriamo che possa essere di incentivo per utilizzare questo mezzo, ideale per spostamenti brevi»

Per consentire agli utenti di spostarsi con il monopattino su un'area più vasta della città, in modo da creare condizioni ottimali per un maggior utilizzo di questa forma di micromobilità alternativa al trasporto pubblico locale, recentemente interessato da ulteriori restringimenti delle capacità di trasporto dei mezzi, la Bit Mobility, una delle due società che attualmente offrono la possibilità di utilizzare monopattini in sharing in città (l'altra è Helbiz), ha stabilito di estendere le zone coperte dal servizio. A partire da oggi, quindi, sarà possibile circolare anche a Carbonara, Santa Fara e Marconi.

In particolare, con l'estensione del servizio di sharing, si intende consentire agli utenti di muoversi da o verso quartieri più lontani dal centro cittadino.

Più dettagliatamente, per quanto riguarda Carbonara si tratta di una sperimentazione avviata a seguito delle richieste pervenute dai residenti del quartiere: pertanto la Bit Mobility monitorerà nei prossimi mesi l'andamento del traffico verificandone l'effettivo utilizzo, il gradimento e la sostenibilità, per poi valutare se confermare o meno il servizio o eventualmente estenderlo in altre aree del Municipio IV.

«Abbiamo accolto favorevolmente la volontà di Bit mobility di ampliare le aree in cui è possibile circolare con il servizio di monopattini in sharing - sottolinea l'assessore alla Mobilità Giuseppe Galasso. Questo è un momento particolarmente difficile per tutti in cui è fondamentale evitare assembramenti e accalcarsi sui mezzi del trasporto pubblico. La decisione di questo operatore di sharing, quindi, ci è sembrata in linea con tutto ciò che consegue rispetto all'indicazione della Puglia tra le regioni in zona arancione. Ci auguriamo che l'estensione del servizio possa consentire un maggior utilizzo di questo mezzo che appare ideale per spostamenti su tratti brevi, molto pratico e soprattutto più sicuro dal punto di vista sanitario, in quanto riduce le occasioni di contatto e di mancato rispetto della distanza tra persone».

A Bari sono 500 i monopattini elettrici Bit mobility disponibili, posizionati in 80 hub servizio individuati dall'azienda sulla base dei percorsi più trafficati e nelle posizioni di maggior interesse per il pubblico, rilevate e modificate costantemente attraverso l'analisi dei dati di utilizzo proprio per andare incontro alle esigenze dell'utenza. Per noleggiarli è necessario scaricare l'applicazione mobile gratuita dell'operatore prescelto sul proprio cellulare Android e iOS.
  • Giuseppe Galasso
  • Monopattini
Altri contenuti a tema
Bari, 1 milione e 125 mila euro per mettere a nuovo strade e marciapiedi al Libertà Bari, 1 milione e 125 mila euro per mettere a nuovo strade e marciapiedi al Libertà L'assessore Galasso: «Quasi certamente i cantieri partiranno il prossimo mese di febbraio per essere completati entro l’avvio della stagione estiva»
Bari, continua la scommessa sui monopattini. Arriva Dadoda Bari, continua la scommessa sui monopattini. Arriva Dadoda L'azienda 100% barese va ad arricchire la flotta già disponibile in città, si parte con tariffe scontate
Via Bruno Buozzi, la giunta comunale di Bari approva il progetto delle due rotatorie Via Bruno Buozzi, la giunta comunale di Bari approva il progetto delle due rotatorie Semaforo verde anche per gli interventi di sistemazione del tratto stradale compreso. Lavori da un milione e mezzo di euro
Completamento di piazzetta dei Papi, il Comune di Bari dice sì. Lavori a inizio 2021 Completamento di piazzetta dei Papi, il Comune di Bari dice sì. Lavori a inizio 2021 Arriva l'approvazione dalla giunta comunale. Interventi da 120mila euro per nuovo verde e impianto di irrigazione
Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Incendio all'ex Socrate, il caso diventa un "affaire" politico Residenti, comitati e associazioni contestano la liceità dello sgombero, ma il Comune sta già trovando altre soluzioni
Nuova illuminazione a led in via Tatarella, partita la seconda tranche dei lavori Nuova illuminazione a led in via Tatarella, partita la seconda tranche dei lavori I fondi, pari a 250mila euro, provengono da un finanziamento statale a beneficio dei comuni
Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari L'azienda appaltatrice Wind Mobility si aggiunge alla flotta già partita questa estate in città
Bari vecchia, riparte il cantiere di piazza San Pietro dopo i ritrovamenti archeologici Bari vecchia, riparte il cantiere di piazza San Pietro dopo i ritrovamenti archeologici Le attività sono rimaste ferme per diversi mesi per consentire alla Soprintendenza di effettuare le operazioni del caso
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.