L'ingresso di Porta Futura accanto al Mercato
L'ingresso di Porta Futura accanto al Mercato
Enti locali

Mercati cittadini, dal Comune 1 milione in 4 anni per la manutenzione degli impianti tecnologici

Galasso: «Più sicurezza per persone e cose». Palone: «Sistema che ci permette interventi tempestivi»

Importanti novità in arrivo per i mercati cittadini: la giunta comunale ha approvato nella seduta di questa mattina due delibere su altrettanti accordi quadro per i lavori di manutenzione relativi agli impianti tecnologici a servizio del mercato generale (M.O.I.) e dei mercati rionali di pertinenza comunale. L'importo dei progetti approvati è di 500.000 euro ciascuno per un ammontare complessivo di 1 milione di euro fino al 2022.

Nello specifico, si tratta dei progetti esecutivi redatti dagli uffici comunali per l'avvio di una serie di lavorazioni con cui si intende garantire garantire la manutenzione degli impianti tecnologici e la ricognizione degli impianti antincendio presenti nelle strutture per il commercio ambulante. A seguito di questa procedura sarà individuato mediante selezione pubblica il soggetto attuatore degli interventi che secondo l'istituto dell'accordo quadro di durata biennale, potrà intervenire su necessità dell'amministrazione comunale.

«Questi lavori serviranno a garantire la sicurezza delle persone e delle cose in relazione alla presenza nelle strutture e/o all'uso degli impianti – spiega l'assessore ai Lavori pubblici Galasso – oltre alla sicurezza sul funzionamento, l'efficienza e la conservazione degli impianti stessi. Si tratta di interventi di manutenzione a chiamata che permettono agli tecnici di intervenire in qualsiasi momento su problematiche che edifici molti vecchi, come taluni che ospitano i mercati rionali, spesso presentano. Questi due appalti rientrano nella strategia più ampia di contratti aperti del tipo accordi quadro, messa a punto dall'amministrazione per migliorare efficienza ed efficacia degli interventi di manutenzione del vasto patrimonio immobiliare del comune».

«In questo modo mettiamo a sistema la manutenzione di tutti i mercati di competenza comunale – spiega l'assessore allo Sviluppo economico Carla Palone -. In attesa del completamento di tutti i progetti che costituiscono il Piano generale dei mercati, ci dotiamo di un sistema, l'accordo quadro, che ci permette di intervenire tempestivamente, a chiamata, per soddisfare le richieste dei lavoratori e per assicurare la sicurezza di tutti i cittadini che ogni giorno affollano le strutture mercatali per la spesa giornaliera. Stiamo investendo circa un milione di euro sui prossimi quattro anni mettendo in campo un progetto di interventi che oltre a risolvere problemi che si verificano nel quotidiano sugli impianti ci permette anche di fare una ricognizione degli stessi, dello stato in uso e di programmare il lavoro dei prossimi anni da lasciare agli operatori».
  • Giuseppe Galasso
  • Carla Palone
Altri contenuti a tema
Nuova illuminazione nel sottovia Quintino Sella. Terminata l'installazione Nuova illuminazione nel sottovia Quintino Sella. Terminata l'installazione Si tratta di 92 lampade a led. Galasso: «Un impianto specifico per le gallerie, capace di regolarsi automaticamente»
Nuovo asfalto in via Re David. La rotatoria di San Marcello completata a giorni Nuovo asfalto in via Re David. La rotatoria di San Marcello completata a giorni Galasso: «Approfitteremo della pausa scolastica per le festività pasquali così da ultimare i lavori senza creare disagi»
Un "taxi collettivo" per raggiungere Bari vecchia: c'è il protocollo fra Comune, autisti e ristoratori Un "taxi collettivo" per raggiungere Bari vecchia: c'è il protocollo fra Comune, autisti e ristoratori Parte la sperimentazione. Palone: «Benefici economici e sociali. Il sabato sera meno auto nel borgo murattiano e più sicurezza per chi beve»
La storia della Ducati in mostra a Bari. Fino al 27 aprile alla Camera di commercio La storia della Ducati in mostra a Bari. Fino al 27 aprile alla Camera di commercio Inaugurata questo pomeriggio l'esposizione dedicata alla rossa su due ruote. A tagliare il nastro il collaudatore Michele Pirro
Carbonara, addio agli allagamenti in via Moncalieri. Lavori entro metà aprile Carbonara, addio agli allagamenti in via Moncalieri. Lavori entro metà aprile Un appalto da 360 mila euro per gli interventi sulla condotta fognaria. Acquaviva: «Nelle prossime settimane comunicheremo i divieti di sosta»
A Bari un nuovo regolamento sugli spazi verdi, c'è il sì della giunta A Bari un nuovo regolamento sugli spazi verdi, c'è il sì della giunta Si attende solo l'approvazione in Consiglio comunale del documento redatto con l'ok della Consulta ambiente
Santo Spirito, via l'amianto dalla scuola Aldo Moro Santo Spirito, via l'amianto dalla scuola Aldo Moro Iniziate le procedure di demolizione dell'ex casa del custode. Galasso: «Intervento atteso dagli alunni»
Bari ricorda le vittime dell'eccidio delle Fosse Ardeatine Bari ricorda le vittime dell'eccidio delle Fosse Ardeatine Questa mattina la cerimonia al Sacrario militare di Japigia. Palone: «Una delle pagine più brutte della nostra storia»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.