negozio chiuso
negozio chiuso
Attualità

Manifestazione di terziario, commercio e turismo. Confesercenti lancia una petizione online

“Portiamo le imprese fuori dalla pandemia” porta oggi iniziative “a distanza di sicurezza” in tutte le Regioni e Province italiane

Confesercenti Bari aderisce all'iniziativa "Portiamo le imprese fuori dalla pandemia", per dare voce, attraverso iniziative "a distanza di sicurezza" in tutte le Regioni e Province italiane, alle necessità e alle richieste delle attività del Terziario, del Commercio, del Turismo: sostegni adeguati alle perdite realmente subite e ai costi fissi sostenuti, credito immediato e un piano per permettere alle imprese di riaprire in sicurezza.

Le proposte di Confesercenti sono oggetto di una petizione on line, che è possibile sottoscrivere su www.confesercenti.it da oggi mercoledì 7 aprile, e saranno inviate domani in massa contemporaneamente ai membri del Governo, a deputati e senatori, ai governatori delle Regioni, Presidenti di provincia e sindaci. Nella petizione ci sono proposte sui sostegni e sul credito alle imprese, sulle riaperture e sulla fiscalità.

L'iniziativa sarà accompagnata da una lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella da parte della Presidente di Confesercenti Patrizia De Luise. "Noi imprese siamo il motore dell'economia e del lavoro. Solo se ripartiamo, riparte l'Italia. Abbiamo bisogno di più di ciò che ci è stato finora dato".

«Come Confesercenti Bari - sottolineano - daremo vita a un flash mob, chiedendo a tutte le nostre sedi territoriali una serie di contenuti visivi, tra cui video testimonianze di titolari di attività e post specifici mirati al tema dell'evento. Inoltre la Presidente, Raffaella Altamura, invierà una nota simultaneamente agli organismi provinciali, al Prefetto, al Presidente Area Metropolitana di Bari e ai sindaci affinchè sostengano con iniziate mirate le imprese del territorio.»
  • Commercio
  • confesercenti bari
Altri contenuti a tema
Mac usato e garantito: ecco perché il trend è in forte crescita Mac usato e garantito: ecco perché il trend è in forte crescita Una valida alternativa rispetto al nuovo
Puglia, il 3 luglio partono i saldi. È polemica Puglia, il 3 luglio partono i saldi. È polemica Confesercenti: «Passare dalla non vendita alla svendita è un danno ancora più duro per le aspettative economiche del settore»
Disney chiude tutti i negozi in Italia, Bari ha fatto da apripista Disney chiude tutti i negozi in Italia, Bari ha fatto da apripista Qualche mese fa abbassata definitivamente la saracinesca in via Sparano, ora tremano 230 dipendenti
Puglia Village brinda ai nuovi Store, Patrizia Pepe e Fracomina Puglia Village brinda ai nuovi Store, Patrizia Pepe e Fracomina Nella Land of Fashion pugliese sono già in programma nei prossimi mesi tante altre importanti aperture
Primo maggio, in Puglia i negozi potranno stare aperti Primo maggio, in Puglia i negozi potranno stare aperti L'assessore Delli Noci: "Nei prossimi giorni incontrerò le sigle sindacali"
Bari, estetisti e parrucchieri contro le chiusure: «Il nostro lavoro non è un gioco» Bari, estetisti e parrucchieri contro le chiusure: «Il nostro lavoro non è un gioco» Una protesta bianca in atto nella giornata di oggi, su le saracinesche ma niente clienti
La zona rossa soffoca gli operatori della bellezza, Salvo Binetti: «Ci sentiamo abbandonati» La zona rossa soffoca gli operatori della bellezza, Salvo Binetti: «Ci sentiamo abbandonati» Il grido dell'hair stylist di Molfetta che interpreta il disagio di una intera categoria
Confesercenti Bari chiede incontro al Prefetto: "Settore del commercio è in ginocchio" Confesercenti Bari chiede incontro al Prefetto: "Settore del commercio è in ginocchio" La presidente Raffaella Altamura: "Attività chiuse mentre la gente va in giro senza controlli"
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.