La pista dell'aeroporto
La pista dell'aeroporto
Cronaca

Lutto al 36esimo Stormo, morto sottufficiale per incidente sul lavoro

È successo ieri all'Aeroporto militare di Gioia del Colle. L'uomo era originario di Oria

Una macchina spazzatrice lo avrebbe travolto mentre stava facendo la manutenzione di un'area interna dell'Aeroporto militare di Gioia del Colle. Sarebbe deceduto così il primo maresciallo dell'Aeronautica Militare del 36esimo Stormo Antonio Carbone, originario di Oria, Brindisi. Secondo quanto si apprende dall' Aeronautica il militare è sceso dal mezzo, una spazzatrice, lasciandolo leggermente in salita, probabilmente senza il freno a mano inserito. All'improvviso il mezzo si sarebbe mosso all'indietro, travolgendolo. Il pm di turno del Tribunale di Bari, Gaetano De Bari, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. È stato disposto il sequestro del mezzo e dell'intera area dove è avvenuto l'incidente, non lontano dalla pista dell'aeroporto. Il magistrato ha disposto anche il sequestro della documentazione relativa al mezzo per verificare l'efficienza dei sistemi frenanti e ogni altro elemento utile a ricostruire quello che è successo. La Procura valuterà nelle prossime ore se disporre l'autopsia, dopo l'esito dei primi accertamenti medico legali eseguiti in mattinata. Cordoglio anche da parte del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano.
  • Aeronautica
  • gioia del colle
  • sottufficiale morto
Altri contenuti a tema
Coppia di pusher in manette a Gioia del Colle Coppia di pusher in manette a Gioia del Colle In casa avevano diverse dosi di droga e duemila euro in banconote
Volo umanitario da Tirana a Bari per una bambina malata Volo umanitario da Tirana a Bari per una bambina malata Prima di arrivare in Albania il Falcon 50 ha fatto una sosta a Bari per imbarcare un'equipe medica
Mattarella alla 94° cerimonia della costituzione dell'Aeronautica Militare Mattarella alla 94° cerimonia della costituzione dell'Aeronautica Militare
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.