Vito Lamorgese
Vito Lamorgese
Servizi sociali

Lamorgese arriva a Capo Nord

Terminato il viaggio a scopo benefico dell'infermiere ciclista del Di Venere

E' arrivato oggi a Capo Nord in bicicletta Nuccio Lamorgese, infermiere professionale presso la Terapia Intensiva Neonatale del Di Venere.
Ci ha messo un mese per compiere l'impresa per "BIMBINTIN, piccoli bimbi grandi sogni" l'associazione ONLUS che raccoglie fondi a sostegno di un progetto, promosso in collaborazione con il Comitato scientifico dell'associazione, diretto dalla dr.ssa Flavia Petrillo, neonatologa presso la Tin dell'Ospedale Di Venere di Bari. Ce n'eravamo occupati il 30 aprile scorso https://www.bariviva.it/notizie/in-bici-sino-a-capo-nord/ quando Lamorgese era partito per questo lungo viaggio. Durante il percorso (circa 4.000 km con un chilometraggio giornaliero di 150/200 km), Lamorgese ha portato con sè solo una tenda da campeggio, un fornelletto da campo e cibo liofilizzato. In tanti lo hanno accolto e supportato. Oggi l'infermiere ha postato sul suo profilo facebook il video che lo ritraeva all'arrivo.
Con i fondi raccolti sarà possibile acquistare un lettino di rianimazione neonatale di ultima generazione.Tale lettino può essere posizionato vicino alla madre durante il parto spontaneo o cesareo permettendo a mamma e neonato di restare uniti tramite il cordone ombelicale anche dopo la nascita creando così le condizioni ottimali per la stabilizzazione del prematuro.
Social Video2 minutiL'arrivo a Capo Nord
  • Vito Lamorgese
  • Di Venere
  • Bimbintin
  • Capo Nord
Altri contenuti a tema
Medico strangolato al pronto soccorso del Di Venere, lo salvano i colleghi Medico strangolato al pronto soccorso del Di Venere, lo salvano i colleghi L'uomo, bitontino, è stato aggredito da un paziente psichiatrico. Pochi giorni fa la denuncia del primario
All'ospedale Di Venere una nuova unità di chirurgia vascolare, Emiliano: «Reparto d'eccellenza» All'ospedale Di Venere una nuova unità di chirurgia vascolare, Emiliano: «Reparto d'eccellenza» Il presidente della Regione Puglia in visita ai raparti ospedalieri ristrutturati: «Maggiore sicurezza per gli operatori»
Emergenza sangue, interventi a rischio sospensione negli ospedali di Bari. Fratres: «Donate» Emergenza sangue, interventi a rischio sospensione negli ospedali di Bari. Fratres: «Donate» Mancano sacche al Policlinico, Di Venere e San Paolo. L'associazione ricorda: «Domani giornata di raccolta a Bariblu»
Carbonara, chiude reparto di riabilitazione, proteste dei cittadini Carbonara, chiude reparto di riabilitazione, proteste dei cittadini Raccolta firme contro la decisione della Asl di accorpare il servizio in 3 strutture, i sindacati: «Assistenza territoriale deve essere vicina ai pazienti»
Primo caso di defibrillatore esterno impiantato a Bari Primo caso di defibrillatore esterno impiantato a Bari L'intervento è stato realizzato all'ospedale Di Venere. Montanaro: "Si trattava di una paziente diventata mamma da pochi mesi, affetta da cardiomiopatia dilatativa severa"
Arrestato radiologo del Di Venere, timbrava il cartellino e andava via Arrestato radiologo del Di Venere, timbrava il cartellino e andava via Il medico ogni lunedì, mercoledì e venerdì sbrigava all'esterno della strutture le sue faccende personali per poi tornare a timbrare l'uscita
In bici sino a Capo Nord In bici sino a Capo Nord Un infermiere del Di Venere sta raccogliendo fondi per l'acquisto di una speciale culla
L'arrivo a Capo Nord L'arrivo a Capo Nord
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.