stazione santo spirito
stazione santo spirito
Enti locali

La stazione di Santo Spitito entra nel circuito "Sala blu". Più servizi per i viaggiatori disabili

I passeggeri potranno richiedere l'assistenza del personale di Rete ferroviaria italiana telefonicamente oppure online

Aumentano i servizi messi a disposizione dei viaggiatori diversamente abili all'interno della stazione ferroviaria di Bari-Santo Spirito. Da oggi, nello scalo del quartiere barese e in quello di Bisceglie, le persone con disabilità e a ridotta mobilità, anche temporanea potranno richiedere l'ausilio di operatori che li assisteranno nella fase di salita o discesa dal treno e nel percorso compreso fra la banchina e l'area biglietteria della stazione.

Il servizio, gratuito, è prenotabile con 12 ore di anticipo attraverso il circuito "Sala blu" di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), costituito da 14 sale con sede nelle principali stazioni italiane e disponibile in 300 scali ferroviari che da oggi saliranno a 320.

Le Sale Blu possono essere contattate telefonicamente al numero verde gratuito 800.90.60.60 (raggiungibile da telefono fisso), al numero nazionale a tariffazione ordinaria 02.32.32.32 (raggiungibile da telefono fisso e mobile) o tramite l'indirizzo mail della sede prescelta (per Bari salablu.bari@rfi.it). Inoltre attraverso il portale Sala Blu on line - registrando i propri dati anagrafici, i contatti e le specifiche esigenze di viaggio - è possibile richiedere l'assistenza direttamente dal web. Maggiori informazioni su www.rfi.it nella sezione Accessibilità stazioni.

Nel 2019 sono stati oltre 400 mila i servizi di assistenza garantiti dalle Sale Blu di RFI sull'intero territorio nazionale. Di questi, 25 mila hanno fatto capo alla "Sala blu" di Bari che offre il servizio nelle stazioni di Lecce, Brindisi, Bari Centrale, Taranto, Barletta, Foggia, San Severo, Trani, Molfetta, Grottaglie, Bari Torre a Mare, Mola di Bari, Monopoli, Potenza Centrale, Ferrandina – Scalo Matera, Metaponto e Termoli. Da oggi anche a Bari Santo Spirito e Bisceglie.

Parallelamente prosegue il programma di interventi di natura strutturale e tecnologica che RFI sta gradualmente portando avanti in tutte le proprie stazioni, con l'obiettivo di eliminare le barriere architettoniche e assicurare a tutti i viaggiatori la completa autonomia negli spostamenti.
  • Santo Spirito
  • rfi
Altri contenuti a tema
Aggiudicati i lavori per la variante sulla linea ferroviaria Bari-Torre a Mare Aggiudicati i lavori per la variante sulla linea ferroviaria Bari-Torre a Mare Un contratto da 80 milioni di euro per un intervento che interesserà la nuova tratta con Napoli
Un nuovo ponte per le FAL in via Brigata Bari, da luglio via al cantiere Un nuovo ponte per le FAL in via Brigata Bari, da luglio via al cantiere L'assessore Giannini: “Intervento frutto di una proficua interazione tra i gestori delle reti"
Il presepe di Figaro che accende il Natale a Catino e Santo Spirito Il presepe di Figaro che accende il Natale a Catino e Santo Spirito Trentesima edizione per la Natività secondo Sebastiano Capogna
Stazione di Bari - Villaggio del Lavoratore, rinviata l'attivazione Stazione di Bari - Villaggio del Lavoratore, rinviata l'attivazione Manca l'autorizzazione alla messa in servizio da parte di ANSF, lievi variazioni di orario fino al 22 dicembre
Da quartier generale della mafia a residenza sociale, inizia oggi la nuova vita di Villa Artemisia Da quartier generale della mafia a residenza sociale, inizia oggi la nuova vita di Villa Artemisia L'immobile a Santo Spirito è stato inaugurato questa mattina dal ministro Lamorgese. Ospiterà un bistrot e un b&b gestito dai giovani in cerca di riscatto
1 Santo Spirito piange il titolare del bar Baba Yaga Santo Spirito piange il titolare del bar Baba Yaga Nino De Benedictis è deceduto nella notte tra sabato e domenica. Diverse le manifestazioni di affetto
Santo Spirito, la villa confiscata alla mafia diventa un presidio sociale Santo Spirito, la villa confiscata alla mafia diventa un presidio sociale Lunedì l'inaugurazione. Gli spazi costruiti dal boss Antonello Lazzarotto ospiteranno un progetto di co-housing, un bistrot e un bed & breakfast
Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì La delibera recepisce le mozioni presentate dal municipio V rispetto agli otto interventi originariamente previsti da Rfi
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.