Ospedale Giovani XXIII
Ospedale Giovani XXIII
Cronaca

La piccola Rosalba ricoverata a Bari ha la Seu

La bimba di due anni originaria di Bitonto ha bisogno di trasfusioni e per questo da ieri gira un appello via social e non solo

Sarebbe affetta dalla Sindrome Emolitico-Uremica la piccola Rosalba, la bimba di 2 anni di Bitonto che da alcuni giorni lotta nell'ospedale Giovanni XXIII la sua sfida più importante, quella con la vita. Ieri la mamma aveva chiesto l'aiuto della rete diffondendo un appello alla donazione: serviva sangue del gruppo zero negativo per le trasfusioni di sangue continue di cui ha attualmente bisogno la piccola a causa del blocco epatico e renale causati dall'infezione.

Un appello accolto subito da tantissime persone che hanno preso d'assalto i centri emotrasfusionali della zona per poter aiutare la bambina in qualche modo. Purtroppo al momento Rosalba è ancora in condizioni molto gravi e la sua prognosi è riservata. Nel frattempo la comunità bitontina prova a stringersi ancora di più attorno al dramma che ha colpito questa famiglia, riunendosi questa sera, alle 19,30, in preghiera nella chiesa del Crocifisso.

«La nostra bimba ora è in terapia intensiva - ha spiegato la mamma - e stanno tentando di tutto per salvarla. Grazie a tutti coloro che stanno facendo qualcosa per aiutarci: anche le vostre preghiere ci sono di grande conforto».

Intanto il Nucleo Anti Sofisticazioni dei Carabinieri sta cercando di ricostruire il percorso che ha portato la sfortunata bambina al contagio: la Seu si contrae infatti principalmente per via alimentare ma può anche essere veicolata per contatto con animali infetti o ambiente contaminato e si manifesta come una complicanza di un'infezione intestinale batterica, sostenuta da ceppi di Escherichia coli, produttori di una potente tossina.

La piccola Rosalba, affetta da una forma molto acuta di SEU, è stata anche costretta a sottoporsi a due interventi chirugici.
  • Seu
  • Ospedale Giovanni XXIII
Altri contenuti a tema
Ospedale pediatrico di Bari, ripresi i lavori per le tre nuove aree verdi Ospedale pediatrico di Bari, ripresi i lavori per le tre nuove aree verdi Migliore: «Le camere dei bambini non si affacceranno più sull'asfalto ma su un'area verde»
Giovanni XXIII di Bari, ragazzino di 12 anni positivo al Coronavirus Giovanni XXIII di Bari, ragazzino di 12 anni positivo al Coronavirus Il reparto di pediatria è stato chiuso per sanificazione, sottoposti a tampone per sicurezza due pazienti ricoverati nella stessa zona
La Pasqua solidale di InConTra, uova di cioccolato per i bimbi del pediatrico La Pasqua solidale di InConTra, uova di cioccolato per i bimbi del pediatrico Le iniziative sono realizzate grazie alle donazioni di aziende, associazioni e privati cittadini
Ospedale pediatrico di Bari, al via le consulenze telefoniche per i pazienti disabili Ospedale pediatrico di Bari, al via le consulenze telefoniche per i pazienti disabili Progetto "Dama Puglia", iniziativa del dottor Manfredi in collaborazione con l'assessorato comunale al Welfare
Ospedale pediatrico di Bari, attiva la biblioteca digitale sui casi clinici rari Ospedale pediatrico di Bari, attiva la biblioteca digitale sui casi clinici rari Lo strumento, che comprende 18mila voci, sarà messo a disposizione di medici e infermieri del Giovanni XXIII
Bimba barese morta a Genova, aperta un'inchiesta Bimba barese morta a Genova, aperta un'inchiesta La piccola era stata ricoverata d'urgenza dopo un intervento effettuato al Giovanni XIII
Lunghe code all'ospedale pediatrico di Bari, Gemmato: «Interrogherò il ministro» Lunghe code all'ospedale pediatrico di Bari, Gemmato: «Interrogherò il ministro» Il deputato pugliese di Fratelli d'Italia: «Confido nella solerzia di Speranza, anche in considerazione del picco influenzale»
Un solo pediatra e 5 ore di attesa al Giovanni XXIII, lo sfogo social diventa virale Un solo pediatra e 5 ore di attesa al Giovanni XXIII, lo sfogo social diventa virale Il direttore generale Migliore replica: «Da oggi verrà effettuata una sorveglianza attiva perché episodi come questi non si ripetano»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.