Inceneritore
Inceneritore
Territorio

Inceneritore Newo, appello a Decaro: «Mantenere la contrarietà alla vendita del suolo»

Convocata per oggi l'Assemblea dei soci del Consorzio per l'area industriale Bari-Modugno. Magrone: «Modugno farà la sua parte»

Un altro passo verso la possibilità concreta che l'inceneritore Newo possa diventare una realtà. È convocata per oggi, infatti, l'Assemblea dei Soci del Consorzio per l'Area Industriale Bari-Modugno per decidere sulla cessione definitiva di un suolo dell'area alla Newo SpA, destinato per la costruzione del discusso impianto di co-incenerimento di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

E non si arrestano le polemiche intorno alla vicenda, che vede i comuni interessati aver fatto ricorso al Tar per annullare le autorizzazioni che allo stato attuale permettono alla società di Foggia di proseguire con il progetto dell'impianto di ossidocombustione. Una struttura che tutti sembrano non volere, dal comune di Bari, a quelli limitrofi di Modugno e Bitonto, oltre a tanti cittadini riunitisi anche in comitato. Tutti preoccupati dell'impatto che un impianto di questo tipo possa avere sulla salute di persone e ambiente.

Il sindaco di Modugno, Magrone, ha ribadito qualche giorno fa, facendo riferimento all'appuntamento previsto per oggi, che il suo comune: «Prende posizione e ribadisce che farà la sua parte anche in assemblea affinché non si ceda ora quel suolo. In coerenza con i ricorsi al Tar avanzati per ottenere l'annullamento dell'autorizzazione concessa dalla Regione Puglia alla Newo, il Comune ritiene doveroso attendere il pronunciamento del Tar. Se l'assemblea deciderà invece per la cessione definitva del suolo, Newo potrà cominciare subito, ben prima che si esprima il Tar, la costruzione del pericoloso inceneritore. Per impedire ciò, l'amministrazione comunale chiederà a tutta l'Asi non solo di non stipulare l'atto definitivo di cessione ma anche di unirsi a Modugno e agli altri comuni nei ricorsi al giudice amministrativo».

Sulla questione si è tenuto nel pomeriggio di ieri un incontro tra i rappresentanti del Comitato NO Inceneritore e il sindaco di Bari, Antonio Decaro, in cui il comitato ha: «Esortato il Sindaco a mantenere la netta posizione di contrarietà alla vendita del suolo alla Newo, in coerenza con l'azione giudiziaria del ricorso al Tar già intrapresa dal Comune di Bari insieme agli altri Sindaci dei Comuni facenti parte del Consorzio Asi».
  • inceneritore newo
Altri contenuti a tema
Ok all'inceneritore dal Consiglio di Stato, il Comitato: ​«Brutto scivolone» Ok all'inceneritore dal Consiglio di Stato, il Comitato: ​«Brutto scivolone» Da capire cosa sarà possibile fare ora per impedire la realizzazione dell'impianto ritenuto inquinante
Inceneritore NewO, non è finita. La società ha fatto ricorso Inceneritore NewO, non è finita. La società ha fatto ricorso Tre settimane fa una sentenza del Tar aveva dato ragione ai comitati e ai Comuni
Inceneritore Newo, il Comitato: "Soddisfazione per la sentenza del Tar" Inceneritore Newo, il Comitato: "Soddisfazione per la sentenza del Tar" Quanto deciso è: "Un vademecum, da tenere presente in materia di smaltimento rifiuti"
Il Tar dice no all'inceneritore a Bari, Comitati e Comune festeggiano Il Tar dice no all'inceneritore a Bari, Comitati e Comune festeggiano Decaro: "Spero che sia calato definitivamente il sipario su questa vicenda”
Inceneritore Newo, il Tar rinvia la decisione a novembre Inceneritore Newo, il Tar rinvia la decisione a novembre Il Comitato dei cittadini No Inceneritore: «Questo rinvio ci lascia sgomenti»
Torna l'incubo inceneritore a Bari, il Comune ribadisce il No Torna l'incubo inceneritore a Bari, il Comune ribadisce il No Il sindaco ha dato incarico alle strutture tecniche e legali di attivare ogni azione per la verifica della regolarità del procedimento
Fridays for Future a Bari, i giovanissimi studenti del San Paolo dicono "No inceneritore" Fridays for Future a Bari, i giovanissimi studenti del San Paolo dicono "No inceneritore" I ragazzi della scuola primaria "Grimaldi Lombardi" insieme a studenti e genitori si oppongono all'inquinamento
Suolo per l'inceneritore alla zona industriale, Bari, Bitonto e Modugno votano contro Suolo per l'inceneritore alla zona industriale, Bari, Bitonto e Modugno votano contro L'assemblea dei soci del Consorzio Asi ha respinto all'unanimità dei presenti la cessione a Newo Spa
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.