Il mercato di viale Lazio dopo l'incendio
Il mercato di viale Lazio dopo l'incendio
Cronaca

Incendio al mercato del San Paolo, canone d'affitto sospeso per il 2020

Prevista per metà marzo la fine del cantiere. I banchi per la vendita temporaneamente saranno allestiti all'esterno

Per gli operatori del mercato coperto del San Paolo, andato a fuoco a inizio anno, niente canone d'affitto per tutto il 2020. È stata pubblicata oggi la determina con la quale la ripartizione Sviluppo economico dispone nei fatti la sospensione del pagamento del canone d'affitto in favore dei commercianti assegnatari degli stalli nel mercato coperto di viale Lazio, al San Paolo.

Lo scorso 2 gennaio la struttura è stata interessata da un incendio che ha distrutto alcuni box e danneggiato la parte impiantistica, ed è ora oggetto di lavori di ripristino che hanno costretto gli operatori, d'accordo con l'amministrazione comunale, ad allestire all'esterno i banchi per la vendita dei prodotti al pubblico. Per questo il provvedimento odierno autorizza la ripartizione Ragioneria a ridurre l'accertamento in entrata dei canoni di concessione d'uso dei box per l'esercizio in corso (1° gennaio-31 dicembre 2020).

Quanto al cantiere di ristrutturazione del mercato, sono in corso il rifacimento dell'impianto elettrico, la ritinteggiatura di tutti i locali, il rifacimento delle controsoffittature a protezione di una copertura con materiale ignifugo, la sostituzione di alcuni infissi e la ricostruzione dei due box distrutti dalle fiamme. I lavori nei due locali sono cominciati ieri dopo il dissequestro disposto dall'autorità giudiziaria. Il termine stimato per l'ultimazione dei lavori è a metà marzo.

«Con la sospensione del pagamento dei canoni di affitto in favore degli operatori del mercato del San Paolo per tutto il 2020 - commenta Carla Palone, assessore allo Sviluppo economico - manteniamo fede a una promessa fatta all'indomani dell'incendio e testimoniamo concretamente la nostra vicinanza a quanti, da quasi due mesi, sono costretti a lavorare in condizioni oggettivamente critiche. Da subito l'amministrazione si era impegnata a sostenere gli operatori in questa fase difficile della loro attività, avviando d'urgenza gli interventi di ripristino. Siamo perfettamente consapevoli dei disagi vissuti dagli operatori e nelle scorse settimane abbiamo istruito le procedure necessarie alla determina odierna; per questo trovo inaccettabile che si strumentalizzi una vicenda come questa per il proprio tornaconto politico fingendo di non sapere che questi atti amministrativi richiedono copertura economica e tempi burocratici, nel rispetto delle regole. Ciò che conta, ad ogni modo, è che per quest'anno gli operatori del mercato di viale Lazio non debbano pagare il canone».
  • Quartiere San Paolo
  • Mercato
  • Carla Palone
  • mercato coperto
Altri contenuti a tema
Bari, prorogate fino al 2033 le concessioni demaniali marittime Bari, prorogate fino al 2033 le concessioni demaniali marittime La giunta ha incaricato gli uffici comunali. Palone: «Senza certezze sulla stagione estiva era necessario garantire continuità»
Coronavirus, dal 3 aprile accessi controllati al mercato ortofrutticolo all'ingrosso Coronavirus, dal 3 aprile accessi controllati al mercato ortofrutticolo all'ingrosso Previsti termoscanner e un servizio di sorveglianza con per verificare il possesso di dispositivi di protezione
1 Coronavirus, una piattaforma online dei negozi di Bari che consegnano a domicilio Coronavirus, una piattaforma online dei negozi di Bari che consegnano a domicilio Il portale si chiama portamelo.it ed progettato da una start-up pugliese. Palone: «Altro bel gesto dalle realtà economiche cittadine»
Emergenza Coronavirus, Comune di Bari lancia una raccolta beni per le persone in difficoltà Emergenza Coronavirus, Comune di Bari lancia una raccolta beni per le persone in difficoltà Gli assessorati al Welfare e allo Sviluppo economico invitano aziende, imprese e associazioni a partecipare
Coronavirus, muore un'anziana positiva al San Paolo Coronavirus, muore un'anziana positiva al San Paolo Lo conferma il presidente del Municipio III Nicola Schingaro
Emergenza Coronavirus, sospese attività commerciali ambulanti senza posteggio Emergenza Coronavirus, sospese attività commerciali ambulanti senza posteggio Palone: «Alto era il rischio di creare assembramenti. Questo è il momento di stare a casa»
Bari, si torna a sparare al San Paolo. Colpi di pistola contro una macelleria Bari, si torna a sparare al San Paolo. Colpi di pistola contro una macelleria Terzo episodio in pochi giorni. I carabinieri pensano ad atti intimidatori all'indirizzo di una sola famiglia
Bari, si spara ancora al San Paolo: colpi di pistola contro un'auto Bari, si spara ancora al San Paolo: colpi di pistola contro un'auto L'azione non ha provocato feriti. Si indaga su possibile connessione con l'episodio di ieri
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.