Trapianto reni prof Battaglia
Trapianto reni prof Battaglia
Enti locali

Il Policlinico di Bari oltre l'emergenza Coronavirus, eseguito doppio trapianto di reni

Il fegato del donatore è stato mandato a Palermo per un altro intervento. Eseguite tutte le procedure di sicurezza anti Covid-19

Elezioni Regionali 2020
L'emergenza Coronavirus non ferma le attività "ordinarie" del Policlinico di Bari. Nelle scorse ore, infatti, nel nosocomio barese nelle scorse ore è stato eseguito un doppio trapianto di reni: sabato scorso due trapianti hanno permesso di salvare due vite, una a Bari e l'altra a Palermo.

Il Centro regionale trapianti ha messo in moto la macchina organizzativa effettuando un prelievo multiorgano (fegato e reni) all'ospedale Panico di Tricase, rispettando i protocolli di sicurezza per evitare il contagio da Sars-Cov-2. Al Policlinico di Bari è stato effettuato il trapianto di entrambi i reni su una donna di 64 anni di Bari, mentre il fegato è stato donato per il trapianto all'Ismett di Palermo.

Il trapianto di reni è stato eseguito dall'equipe del prof. Michele Battaglia, nelle cliniche chirurgiche del padiglione Rubino. L'idoneità degli organi è stata certificata dall'anatomia patologica dell'ospedale Panico che ha eseguito anche i tamponi orofaringei e il prelievo Bal per escludere infezione da virus SARS-Cov-2 nel donatore, un uomo di 75 anni deceduto. Ed un tampone è stato eseguito anche sul ricevente di rene, una donna di 64 anni di Bari.

«La struttura a padiglioni del Policlinico di Bari – spiega il direttore generale Giovanni Migliore - ci ha consentito di separare il Covid hospital dagli altri reparti, distinguendo i percorsi di accesso e riducendo i rischi di contagio. Questo permette ai professionisti del nostro ospedale di continuare ad assicurare interventi di elevata specializzazione come i trapianti».

«Dobbiamo continuare a sperare – conclude il coordinatore del Centro regionale trapianti, prof. Loreto Gesualdo - Un grazie di vero cuore va a tutte le donne e tutti gli uomini della nostra sanità che in questo momento di emergenza nazionale sono riusciti a dare il meglio di loro stessi. Ringrazio il prof. Michele Battaglia per la sua grande professionalità di chirurgo. Un grazie speciale a suor Margherita Bramato e al direttore Giovanni Migliore per aver messo a disposizione tutte le loro energie e i loro professionisti affinché questo intervento potesse essere eseguito in sicurezza».
  • Policlinico
  • trapianti
Altri contenuti a tema
Ventiquattrore di trapianti non stop al Policlinico di Bari Ventiquattrore di trapianti non stop al Policlinico di Bari Ne sono stati eseguiti otto in giornata nelle sale dei padiglioni Asclepios e Rubino
Policlinico di Bari, finisce lo smart working per il personale amministrativo Policlinico di Bari, finisce lo smart working per il personale amministrativo Da lunedì 27 luglio previsto il rientro dei 250 dipendenti impiegati nel telelavoro con l'emergenza Coronavirus
Riattivate due casse Cup al Policlinico di Bari e al Giovanni XXIII Riattivate due casse Cup al Policlinico di Bari e al Giovanni XXIII In funzione anche tre sportelli automatici ad Asclepios, padiglione oculistica e alla reception del pediatrico
Ciclista 31enne morto a Monopoli, la mamma dona sei organi. Prelievo al Policlinico di Bari Ciclista 31enne morto a Monopoli, la mamma dona sei organi. Prelievo al Policlinico di Bari La famiglia ha dato il consenso all'espianto di cuore, fegato, reni e polmoni. Equipe mediche al lavoro da tutta Italia
Camilla e Megan tornano a giocare coi bimbi dell'oncoematologia pediatrica a Bari Camilla e Megan tornano a giocare coi bimbi dell'oncoematologia pediatrica a Bari Riprende la pet therapy al Policlinico dopo lo stop dovuto all'emergenza sanitaria, tornati i cani in corsia
Lesioni sulla pelle dei bambini, non è sintomo Covid. Lo studio dell'equipe del Policlinico di Bari Lesioni sulla pelle dei bambini, non è sintomo Covid. Lo studio dell'equipe del Policlinico di Bari La ricerca, condotta dalla dottoressa Desirèe Caselli, è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista inglese British Journal of Dermatology
Policlinico di Bari, stabilizzati 41 dipendenti precari Policlinico di Bari, stabilizzati 41 dipendenti precari Il personale dell'azienda ospedaliero universitaria arriva a 4322 unità in organico
Tre piani, sensori di presenza e luci a led, ecco il nuovo Centro Trasfusionale a Bari Tre piani, sensori di presenza e luci a led, ecco il nuovo Centro Trasfusionale a Bari Inaugurato questa mattina il reparto, Migliore: «Un altro tassello del nuovo Policlinico che si completerà presto con il terzo padiglione»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.