il corteo
il corteo
Attualità

G20, in 200 in piazza a Bari: "Contro l'imperialismo e per l'autodeterminazione dei popoli"

Il corteo, organizzato da alcune associazioni cittadine, è partito da piazza Umberto ed è arrivato fino al lungomare

Mentre il ministro Di Maio stava per accogliere a Bari i delegati del G20, circa in 200 sono scesi in piazza per protestare: «Contro l'imperialismo e per l'autodeterminazione dei popoli».

Il corteo è partito intorno alle 18 da piazza Umberto, ha attraversato il murattiano fino ad arrivare sul lungomare di Bari. Hanno attraversato la città: «Contro ogni repressione, contro l'imperialismo per la libertà dei popoli e la libera circolazione delle persone».

«Al modello occidentale e alla visione di un mondo asservito al capitalismo noi rispondiamo con l'internazionalismo e l'autodeterminazione dei popoli - scrivono nella pagina Facebook dedicata alla manifestazione - Dal Rojava al Cile del popolo Mapuche, dalla Palestina alla lotta zapatista in Messico: il sole dell'avvenire nasce dalla solidarietà dei popoli. A venti anni dalla morte di Carlo Giuliani a Genova il sistema statale di repressione e protezione dei grandi interessi continua a fare il suo sporco gioco, votato alla menzogna e alla pubblica gogna. Avvisi orali, articoli giornalistici esplicitamente direzionati alla criminalizzazione preventiva: tutto questo per nascondere il controllo delle idee e dei corpi sotto il velo dell'allarmismo e dello spettro antagonista. Alle spalle della grande macchina della menzogna uno Stato che continua a essere complice delle morti di esseri umani in mare in nome di un equilibrio internazionale che ha il profumo del denaro e del tornaconto economico e politico. Alla repressione, alle menzogne, al razzismo e allo sfruttamento rispondiamo come collettività nello spazio conflittuale e critico che ci spetta».
  • manifestazione
Altri contenuti a tema
Bari in piazza per Mimmo Lucano: «L’esperienza di Riace non va dispersa» Bari in piazza per Mimmo Lucano: «L’esperienza di Riace non va dispersa» La manifestazione organizzata dal Coordinamento Antifascista cittadino, al sit-in presente la CGIL
Stazione di Bari, la manifestazione anti-Green Pass è un flop Stazione di Bari, la manifestazione anti-Green Pass è un flop Presente solo uno sparuto gruppetto di persone, maggiore il dispiegamento delle forze dell'ordine
Cittadini in piazza contro i roghi: «Bari non sarà nuova terra dei fuochi» Cittadini in piazza contro i roghi: «Bari non sarà nuova terra dei fuochi» Manifestazione nel pomeriggio di ieri davanti a Palazzo di città, una delegazione è stata ricevuta dal capo di gabinetto della Prefettura
Sindacati in piazza a Bari contro il Decreto Sostegni Sindacati in piazza a Bari contro il Decreto Sostegni "L’obiettivo primario è conquistare la proroga della moratoria sui licenziamenti almeno fino al 31 ottobre"
Carenza di organico nell'istituto penitenziario di Bari, sit-in di protesta Carenza di organico nell'istituto penitenziario di Bari, sit-in di protesta Domani mattina manifestazione davanti al provveditorato regionale in via De Gasperi
Anche Bari scende in piazza per il DDL Zan, appuntamento domani in largo Giannella Anche Bari scende in piazza per il DDL Zan, appuntamento domani in largo Giannella Gli organizzatori ribadiscono: «In Puglia abbiamo bisogno di una legge regionale di contrasto all’omolesbobitransfobia»
No al coprifuoco, Fratelli d'Italia in piazza a Bari No al coprifuoco, Fratelli d'Italia in piazza a Bari Flash mob questa sera alle 21 nel rispetto delle norme anti-Covid
Bari, estetisti e parrucchieri contro le chiusure: «Il nostro lavoro non è un gioco» Bari, estetisti e parrucchieri contro le chiusure: «Il nostro lavoro non è un gioco» Una protesta bianca in atto nella giornata di oggi, su le saracinesche ma niente clienti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.