anni di Inps
anni di Inps
Eventi e cultura

Futuro previdenziale, Inps festeggia i suoi 120 anni parlando ai giovani

Convegno all'Università degli studi di Bari, allestite anche due postazioni per avere il PIN e mostrare l'estratto conto online

In occasione delle celebrazioni dei 120 anni dalla fondazione dell'INPS, il 3 dicembre 2018 la direzione regionale Puglia presso l'aula "Aldo Moro" del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bari ha organizzato un convegno rivolto agli studenti universitari al fine di realizzare una consapevolezza sulle tematiche previdenziali legate al mondo del lavoro. In un quadro politico-sociale caratterizzato da una complessità normativa, è importante far comprendere ai giovani l'importanza del proprio futuro previdenziale.

Al Convegno hanno partecipato il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza prof. Roberto VOZA ed i docenti di Diritto del lavoro prof. Vito Santo Leccese per l'Università degli Studi di Bari e prof.ssa Madia D'Onghia per l'Università di Foggia, mentre per l'Istituto sono intervenuti la dott.ssa Maria Sciarrino Direttore regionale INPS Puglia ed i relatori Avv. Raffaele Tedone, dott. Giuseppe Garrisi e l'Ing. Giuseppe De Ruvo, che in linea con il programma, hanno contribuito a fornire uno sguardo tra passato presente e futuro. Infatti, oltre a presentare la storia dell'Istituto sono stati dati spunti sull'attuale sistema pensionistico, sulle nuove forme di lavoro flessibile quali ad esempio la GIG Economy e sull'estratto conto contributivo con particolare riferimento al progetto ECO di valenza nazionale.

Al termine è stato illustrato il nuovo portale dell'INPS e sono state allestite delle postazioni presso lo stesso dipartimento, per il rilascio del PIN per accedere ai servizi on line del sito e per il rilascio dell'estratto conto contributivo.
  • uniba
  • inps
Altri contenuti a tema
Cura per la malattia renale cronica, lo studio dell'Università di Bari Cura per la malattia renale cronica, lo studio dell'Università di Bari Nel progetto coinvolti il dipartimento Deto, l'ateneo di Lione e un gruppo farmaceutico pugliese
Università di Bari, il professor Otranto nuovo presidente della Società mondiale di Parassitologia Università di Bari, il professor Otranto nuovo presidente della Società mondiale di Parassitologia Al docente di Veterinaria è stato conferito il Research Award
Università di Bari, il team di Nefrologia sulla rivista specialistica Faseb Journal Università di Bari, il team di Nefrologia sulla rivista specialistica Faseb Journal La squadra guidata dal prof. Loreto Gesualdo e dalla prof. Anna Gallone ha studiato le cellule staminali renali
Università di Bari, Stefano Bronzini è il nuovo rettore   Università di Bari, Stefano Bronzini è il nuovo rettore   Vince con il 54,62 percento dei voti. Battuto il fisico Roberto Bellotti al quarto turno
Università di Bari, ultimo turno per eleggere il rettore. Affluenza al 56 percento Università di Bari, ultimo turno per eleggere il rettore. Affluenza al 56 percento In corsa sono rimasti Roberto Bellotti e Stefano Bronzini. Urne aperte anche domani fino alle 16
Università di Bari, sarà ballottaggio Bronzini-Bellotti per la poltrona di rettore Università di Bari, sarà ballottaggio Bronzini-Bellotti per la poltrona di rettore Dal terzo turno esce sconfitto Angelo Vacca. Ultima votazione nelle giornate del 4 e 5 luglio
Università di Bari, terza tornata per eleggere il rettore. Affluenza al 50 percento Università di Bari, terza tornata per eleggere il rettore. Affluenza al 50 percento Si vota fino alle 16 di domani. Sono rimasti in tre a concorrere: Bellotti, Bronzini e Vacca
L'Università di Bari in finale per il premio "miglior brevetto" dell'anno L'Università di Bari in finale per il premio "miglior brevetto" dell'anno All’Intellectual Property Award 2019 il nostro ateneo partecipa con la “Nuova tecnica di imaging plenottico”
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.