Carabinieri Auto Imc
Carabinieri Auto Imc
Cronaca

Furto in trasferta, arrestati due pregiudicati di Bari

I fatti avvenuti ieri mattina a Barletta, un 49enne e un 43enne pregiudicati sono finiti in carcere

Due pregiudicati baresi, di 49 e 43 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Barletta per furto aggravato in concorso.

L'accaduto nella giornata di ieri. I militari, giunti in uno stabile in via Leonardo Da Vinci a seguito di una segnalazione, nella quale un cittadino comunicava la presenza sospetta di due individui all'interno di un condominio hanno notato la presenza di due uomini che stavano scendendo velocemente le scale. Visto l'atteggiamento sospetto, li hanno fermati e sottoposti ad una perquisizione personale nel corso della quale li hanno trovati in possesso di 600 euro in contanti e di due telefoni cellulari. Poco dopo, gli stessi militari, hanno constatato che in un appartamento al quarto piano era stato appena compiuto un furto. Si trattava di un'abitazione appartenente ad un'anziana signora, al momento assente, nella quale era stata infatti sottratta la somma di 600 euro, pari alla pensione prelevata dalla donna pochi giorni prima, custodita all'interno di un armadio.

Nel sopralluogo i militari hanno anche constatato che erano stati messi a soqquadro solo una parte dei suppellettili, in quanto evidentemente disturbati da qualcuno. In strada è stata poi individuata l'autovettura usata dai due, con all'interno piccoli cacciavite che venivano sequestrati. I due, su disposizione della competente A.G., sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Trani, in attesa di giudizio. Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare eventuali loro responsabilità su altri analoghi furti commessi in zona.
  • Furto in appartamento
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Mimmo Paladino e Margaret Mazzantini per il calendario 2020 dei Carabinieri Mimmo Paladino e Margaret Mazzantini per il calendario 2020 dei Carabinieri Presentato a Roma insieme all'agenda storica, le tavole sono illustrate dall'artista con testi della famosa scrittrice
Bari, boss costrinse il rivale in amore al suicido sotto la minaccia dell' omicidio Bari, boss costrinse il rivale in amore al suicido sotto la minaccia dell' omicidio Il particolare è emerso dall'indagine della Dda che ha portato agli arresti contro il clan D'Abramo-Sforza di Altamura
Estorsioni, traffico di droga e omicidi. Pioggia di arresti nel clan D’Abramo-Sforza di Altamura Estorsioni, traffico di droga e omicidi. Pioggia di arresti nel clan D’Abramo-Sforza di Altamura All'organizzazione criminale, legata al clan Parisi-Palermiti, sono stati sequestrati quattro immobili. Eseguite 58 misure cautelari
Scacco al clan D'Abramo-Sforza di Altamura, oltre 50 arresti Scacco al clan D'Abramo-Sforza di Altamura, oltre 50 arresti I carabinieri impegnati questa mattina anche a Foggia, Cerignola, Matera, Lecce e Roma
Bari, il Capitano Ultimo: «La sicurezza non è propaganda ma un dono» Bari, il Capitano Ultimo: «La sicurezza non è propaganda ma un dono» Il colonnello Sergio De Caprio ospite questa mattina in Regione Puglia della Commissione per il contrasto alla criminalità organizzata
Sorpresa a spacciare hashish per strada, arrestata in provincia di Bari Sorpresa a spacciare hashish per strada, arrestata in provincia di Bari La donna, una 65enne già conosciuta alle forze dell'ordine, è stata posta ai domiciliari
Sammichele di Bari, arrestato spacciatore 38enne Sammichele di Bari, arrestato spacciatore 38enne I carabinieri insospettiti dal continuo via vai dalla casa dell'uomo
Mola di Bari, controlli dei carabinieri nei locali della movida. Denunciato 18enne per spaccio Mola di Bari, controlli dei carabinieri nei locali della movida. Denunciato 18enne per spaccio I militari hanno deferito anche un 45enne sorpreso mentre si aggirava in centro in violazione del foglio di via obbligatorio emesso dal Comune
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.