Conte in conferenza stampa
Conte in conferenza stampa
Attualità

Emergenza Coronavirus, Conte: «No a chiusura scuola nelle zone non direttamente coinvolte»

Il premier in conferenza stampa ha fatto il punto della situazione, nel pomeriggio l'ordinanza completa relativa anche alle regioni senza contagi

Le scuole nelle regioni italiane non direttamente coinvolte dal contagio da Coronavirus non chiuderanno. A comunicarlo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, durante una conferenza stampa riassuntiva dell'incontro tenutosi questa mattina con i rappresentanti delle regioni, tra cui il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, e Antonio Decaro in qualità di presidente Anci.

In serata verrà emanata un'ordinanza in cui verranno elencate le diverse misure da seguire a seconda che si faccia parte delle aree coinvolte dal contagio, nelle aree coinvolte indirettamente o in quelle non coinvolte, in un sistema che prevederà tre diversi livelli di allerta. Un'ordinanza che garantirà la massima uniformità di comportamento a livello nazionale. Nella Regione Puglia, quindi, verranno adottate misure di cautela, ma non restrittive.

«In determinate aree - sottolinea Conte - non si giustifica la chiusura e la sospensione delle attività scolastiche, semmai possiamo sospendere i viaggi di istruzione e quelle attività di cui in questo momento possiamo fare a meno».

«L'Italia è un paese sicuro - ribadisce il premier - in cui si può viaggiare e fare turismo, ci sono solo alcune aree delimitatissime in cui abbiamo applicato delle restrizioni. L'Italia è un paese sicuro, forse anche più sicuro di tanti altri».
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, in Puglia arrivano 2mila tute protettive Coronavirus, in Puglia arrivano 2mila tute protettive La nuova fornitura di Dpi è arrivata a Bari con un volo dell'esercito
Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Coronavirus, Conte: «Pronti 400 miliardi per le imprese in Italia» Azzolina: «Esami di stato si faranno, non si può in nessun modo parlare di sei politico»
Negozi chiusi a Pasqua e Pasquetta a Bari, il sindaco firma l'ordinanza Negozi chiusi a Pasqua e Pasquetta a Bari, il sindaco firma l'ordinanza Aperte solo farmacie e parafarmacie, Decaro: «Non è necessario fare la spesa ogni giorno, così come non è necessario farla durante i giorni di festa»
Coronavirus, pronti i test sierologici sugli operatori di Amiu Puglia Coronavirus, pronti i test sierologici sugli operatori di Amiu Puglia In caso di positività la Asl disporrà l'immediata non idoneità del lavoratore
Comune di Bari, al via le richieste per i buoni spesa. Ecco come Comune di Bari, al via le richieste per i buoni spesa. Ecco come Attivo sul sito istituzionale il form da compilare online per la verifica degli aventi diritto durante l'emergenza Covid-19
Coronavirus, salgono a 807 i casi in provincia  di Bari. Sei i decessi oggi Coronavirus, salgono a 807 i casi in provincia di Bari. Sei i decessi oggi In Regione Puglia l'incremento oggi è stato pari a 127 nuovi casi, i guariti sono 134 dall'inizio dell'emergenza
Emergenza Coronavirus, donati 750 libri per i cittadini di Bari in difficoltà Emergenza Coronavirus, donati 750 libri per i cittadini di Bari in difficoltà Sono stati consegnati all'assessorato al Welfare per iniziativa delle associazioni Gens Nova e HBari2003
Bari, al via le uscite dei medici volontari per monitorare situazioni di fragilità Bari, al via le uscite dei medici volontari per monitorare situazioni di fragilità Stamattina la prima "vestizione". Decaro: «Tanti professionisti e cittadini hanno già dato la loro adesione»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.