Un neonato
Un neonato
Cronaca

Due mamme registrano figlio all'anagrafe di Bari, il ministero impugna la trascrizione

Il Viminale ha detto no perché il bambino è nato in Inghilterra da un'italiana e un'inglese unite civilmente

Il ministero dell'Interno dice no alla trascrizione dell'atto con cui una coppia di due mamme ha registrato il suo bambino all'anagrafe di Bari. Secondo il Viminale, infatti, l'opposizione è giustificata dal fatto che il bimbo non sia nato in Italia, bensì in Inghilterra e sia figlio di un'italiana e un'inglese unite civilmente.

A esaminare la vicenda è il Tribunale di Bari. Passo indietro, quindi, della Procura di Bari, che nei giorni scorsi aveva richiesto di annullare l'atto già trascritto dal Comune, salvo poi ritirare la richiesta stessa.

I giudici oggi hanno dato atto della revoca della Procura, ricevendo però l'opposizione del ministero degli Interni, da dove insistono affinché l'atto di nascita venga cancellato. Nel procedimento si sono costituiti il Comune di Bari e l'avvocatura per i diritti Lgbti, che - dalla loro - sostengono e ribadiscono la validità della trascrizione.

Il Viminale avrebbe motivato la sua posizione sulla base della legge sulle unioni civili, che nulla dice sulla prole. Per il ministero degli Interni, quindi, il fatto che le due donne siano unite civilmente anche in Italia è irrilevante perché la cittadinanza italiana dei figli è trasmissibile solo per diritto di sangue.
  • Comune di Bari
  • Comunità LGBTQI
  • tribunale di bari
Altri contenuti a tema
Bando Open D-Bari per incentivi al commercio, 161 le istanze già in pagamento Bando Open D-Bari per incentivi al commercio, 161 le istanze già in pagamento Online la graduatoria delle prime 500 domande esaminate. Sono 6 milioni di euro i fondi che il Comune ha messo a disposizione
Interdittiva per il gestore di Torre Quetta e bar di Pane e pomodoro, il Comune di Bari revoca concessione Interdittiva per il gestore di Torre Quetta e bar di Pane e pomodoro, il Comune di Bari revoca concessione Il provvedimento antimafia è stato emanato dalla Prefettura. L'amministrazione procederà alla presa in consegna dei siti
Fase due, dal Comune di Bari un avviso pubblico per le famiglie a rischio povertà socioeconomica Fase due, dal Comune di Bari un avviso pubblico per le famiglie a rischio povertà socioeconomica Approvato in giunta lo schema per l'erogazione di nuove misure nella fase due. Bottalico: «Previsti kit e buoni alimentari, farmaceutici e per i libri»
Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il Comune di Bari ringrazia i volontari dell'emergenza Covid, Decaro: «Ho promesso una festa» Il sindaco e l'assessore Bottalico rivolgono un pensiero a chi ha aiutato le persone in difficoltà: «Sono stati gambe e cuore della città»
Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto Comune di Bari, Picaro lascia la Lega e passa al Gruppo misto L'addio dopo la rimozione da capogruppo del Carroccio in consiglio: «Si è preferito procedere a colpi di blitz»
Nuovo procuratore aggiunto al tribunale di Bari è Giuseppe Maralfa Nuovo procuratore aggiunto al tribunale di Bari è Giuseppe Maralfa Originario di Molfetta, è stato nominato all'unanimità dal Consiglio Superiore della Magistratura
Mascherine, distanziamento e gel mani: ecco come ci si sposa nei siti comunali di Bari Mascherine, distanziamento e gel mani: ecco come ci si sposa nei siti comunali di Bari L'ente ha pubblicato le linee guida con cui verranno celebrati matrimoni e unioni civili nella fase due del Covid-19
Due anni fa il Tribunale di Bari si trasferiva nelle tende, il video della Camera penale Due anni fa il Tribunale di Bari si trasferiva nelle tende, il video della Camera penale Le immagini di quei giorni: «Ad oggi siamo ancora nel disagio, la crisi Covid ha evidenziato i limiti delle soluzioni adottate»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.