dona emozioni
dona emozioni
Associazioni

Cultura del dono e umanizzazione delle cure fra arte e volontariato. Se ne parla a Spazio Murat

Una tre giorni di mostre e workshop organizzata da Regione Puglia e associazioni per sensibilizzare alla donazione del sangue

Arte e volontariato: un'alleanza potente per promuovere un tema di grande importanza come la donazione del sangue. È in corso di svolgimento nel rinnovato Spazio Murat in piazza Ferrarese, alle porte di Bari vecchia, la tre giorni "Dona emozioni" organizzata dalla Regione Puglia in collaborazione con le associazioni di donatori di sangue Avis, Fidas e Fratres per porre l'accento su una questione di vitale (è il caso di dirlo, perché il sangue è un farmaco salva-vita) importanza come la carenza di sangue negli ospedali pugliesi, e in quelli di Bari in particolare. L'evento è iniziato giovedì 20 giugno e si chiuderà nella serata di oggi, sabato 22 giugno, con l'intervento di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia. Giovedì, venerdì e sabato prossimi "Dona Emozioni" sarà a Lecce, mentre fra due settimane si sposterà a Barletta.
Social Video5 minutiL'evento Dona Emozioni a BariRiccardo Resta
Altri video:
fratres
Associazione Thalassemici e Fratres giovani Bari3 minuti
Nel corso della manifestazione un focus speciale è dedicato all'umanizzazione delle cure, con la mostra "La vita a colori" curata dall'associazione di volontariato barese Artemes, che in questo periodo è alla ricerca di nuovi volontari, e realizzata con le opere dipinte dagli studenti del quinto anno del liceo artistico De Nittis di Bari. Il presidente di Artemes Bruno Morabito spiega: «Sono opere realizzate durante un workshop sull'umanizzazione pittorica delle cure nei presidi ospedalieri. Giovani artisti hanno seguito delle indicazioni sulla realizzazione di opere pittoriche che possano comunicare serenità. Qui sono esposte anche tre opere che sono state consegnate all'oncologico di Bari, al Di Venere e al Policlinico».

Il sangue, un farmaco salvavita: la carenza di sacche ematiche negli ospedali è un grave problema non solo perché durante l'estate c'è da far fronte all'emergenza caldo e all'alto rischio d'incidenti stradali, ma anche perché ci sono casi di bisogno più strutturato. Questo è il caso dei pazienti affetti da thalassemia, come spiega Angela Melidoro, presidente dell'Associazione Nazionale Thalassemici - sezione provinciale Bari: «La thalassemia è una malattia genetica ereditaria che impone a chi ne soffre di ricevere a vita trasfusioni ogni venti giorni. Per noi il dono del sangue è un dono di vita».
l'evento dona emozonil'evento dona emozonil'evento dona emozonil'evento dona emozonil'evento dona emozoni
Delle ultime ore la notizia del forte e concreto rischio sospensione degli interventi non urgenti nelle sale operatorie dei tre ospedali di Bari (Policlinico, San Paolo e Di Venere) per via della mancanza di sacche di sangue. Roberto Nacci, presidente del gruppo Fratres del Salvatore di Bari-Loseto, lancia l'appello: «Con questo evento stiamo sensibilizzando la cittadinanza, e in particolare i più giovani, a donare il sangue. In questo periodo stiamo vivendo una seria criticità per la sospensione degli interventi chirurgici non salva-vita a causa della scarsità di sangue. L'appello che rivolgiamo è di recarsi nel centro trasfusionale ospedaliero più vicino per donare il sangue».

Si può donare il sangue la mattina nei centri emotrasfusionali del Policlinico, del San Paolo e del Di Venere e, in quest'ultimo ospedale, anche il pomeriggio avvisando il centralino del nosocomio di Bari-Carbonara.
  • Arte e spettacolo
  • Volontariato
Altri contenuti a tema
Bari, la scuola si colora di arte, con due opere di Giorgio Bartocci Bari, la scuola si colora di arte, con due opere di Giorgio Bartocci Si trovano presso la Direzione Didattica Poggiofranco XVII Circolo, Scuola Primaria Statale, plesso Tauro
Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Provincia di Bari, l'arte contro il degrado sui portoni della scuola Marconi a Casamassima Gli studenti, guidati da Giuseppe D’Asta, hanno dato vita a un progetto, finanziato con fondi destinati dal Comune
Ripartenza delle discoteche, test in Puglia per locali Covid Free Ripartenza delle discoteche, test in Puglia per locali Covid Free Tra le proposte tamponi rapidi per i clienti, presidi sanitari all’esterno, acquisto del biglietto online e porte aperte a chi ha patentino vaccinale
Lavoratori dello spettacolo, dal 10 maggio online il bando Start in Puglia Lavoratori dello spettacolo, dal 10 maggio online il bando Start in Puglia Si tratta di un contributo regionale una tantum di 2mila euro a testa riservato a chi non abbia ricevuto ristori dallo Stato
"Dietro le quinte", la pandemia a Bari dal punto di vista dei lavoratori dello spettacolo "Dietro le quinte", la pandemia a Bari dal punto di vista dei lavoratori dello spettacolo L'anteprima del progetto fotografico è online sul sito Galleria Mezzitoni 
Bari, il mondo dell'arte piange Beppe Labianca Bari, il mondo dell'arte piange Beppe Labianca Se ne va a 74 anni causa Covid, era ricoverato nell'ospedale in Fiera
Bari, centinaia di bare in piazza Libertà: "Il settore dello spettacolo sta morendo" Bari, centinaia di bare in piazza Libertà: "Il settore dello spettacolo sta morendo" L'iniziativa di Fedas Puglia: "Un anno di stop per le aziende del nostro settore rappresenta una catastrofe"
Scuola, sanità e spettacolo, sit-in davanti alla Regione: "Servono interventi urgenti" Scuola, sanità e spettacolo, sit-in davanti alla Regione: "Servono interventi urgenti" Cartelli contro la Didattica a distanza e per chiedere riforme strutturali alle istituzioni
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.