Uno dei cani abbandonati a Bari. <span>Foto Canile Sanitario di Bari</span>
Uno dei cani abbandonati a Bari. Foto Canile Sanitario di Bari
Cronaca

Cornavirus a Bari, la paura del contagio ennesima scusa per abbandonare i cani

Dall'inizio dell'emergenza aumentati i cuccioli finiti in canile, l'appello

«In nessun modo esiste o è stata dimostrata la possibilità di diffusione del contagio tra animali come i cani e le persone. Sappiamo che il nuovo Coronavirus è presente anche nei cani, però non è questa la ragione per cui si debbano abbandonare».

Poche parole che il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha voluto ribadire durante una delle consuete conferenze stampa giornaliere in cui vengono comunicati i dati relativi all'emergenza Coronavirus. Parole chiare, che sottolineano come da più parti arrivino segnalazioni di abbandoni degli animali domestici, legate alla paura immotivata che il cane possa trasmettere alla famiglia il Coronavirus.

Una paura che anche a Bari sta facendo troppe vittime. Dal Canile Sanitario (anch'esso chiuso al pubblico causa emergenza, anche se sta comunque garantendo assistenza ai cuccioli presenti in struttura) arriva la storia del piccolo Vir (ribattezzato così dai volontari). Vir viene definito come: «Il simbolo degli abbandoni che si stanno verificando in tutta Italia per via del Coronavirus. Appena iniziate le misure restrittive a Bari, è stato abbandonato nei pressi delle piscine comunali, con tanto di pettorina. Terrorizzato, correva ovunque, magari in cerca di colui che lo ha buttato per strada nel momento peggiore per tutti. Ha vagato in preda al panico finché è stato preso in pieno da un'auto. Che non si è neanche fermata».

Importante capire che i cani non trasmettono il Coronavirus, e quindi non è un buon motivo (se mai ne esistessero) per abbandonarli, specialmente ora che si è ancora in emergenza.
  • Canile
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, 69 posti letto occupati nelle terapie intensive degli ospedali pugliesi Covid, 69 posti letto occupati nelle terapie intensive degli ospedali pugliesi Incidenza di tamponi positivi superiore al 18%
Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore Covid in Puglia, 12 decessi nelle ultime ore 67 pazienti in terapia intensiva, quasi 800 in tutto i ricoverati
Quasi 24mila negativizzati nelle ultime ore, scende il numero degli attualmente positivi in Puglia Quasi 24mila negativizzati nelle ultime ore, scende il numero degli attualmente positivi in Puglia Crescono i ricoveri
Coronavirus a Bari, i positivi superano quota 10mila Coronavirus a Bari, i positivi superano quota 10mila Sono 12.868 le persone in isolamento alla data del 17 gennaio, ultimo aggiornamento pervenuto
69 pazienti positivi in terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia 69 pazienti positivi in terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia Sale anche il numero dei ricoverati in area non critica
Covid in Puglia, boom di casi nelle ultime ore: oltre 12 mila Covid in Puglia, boom di casi nelle ultime ore: oltre 12 mila Superata quota 700 positivi ricoverati
Covid in Puglia, si alza ancora la pressione sugli ospedali Covid in Puglia, si alza ancora la pressione sugli ospedali 678 ricoverati, 63 dei quali si trovano in terapia intensiva
Nuovo balzo del numero dei positivi ricoverati in Puglia Nuovo balzo del numero dei positivi ricoverati in Puglia Quasi 120mila i contagiati
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.