La manifestazione
La manifestazione
Attualità

Cittadini in piazza contro i roghi: «Bari non sarà nuova terra dei fuochi»

Manifestazione nel pomeriggio di ieri davanti a Palazzo di città, una delegazione è stata ricevuta dal capo di gabinetto della Prefettura

Presidio di cittadini ieri sera in piazza a Bari, contro i roghi di rifiuti sempre più frequenti nelle campagne delle periferie della città e dell'area metropolitana.

«Se qualcuno pensa che ciò che è accaduto in Campania e nell'area metropolitana di Napoli possa ripetersi nella nostra area noi gli diciamo che questo non avverrà - hanno sottolineato - Noi consideriamo il Comune, il sindaco, il consiglio comunale, i consiglieri comunali come alleati in questa battaglia, in quanto questa battaglia è comune. Qualora ci fosse l'intenzione della criminalità organizzata di moltiplicare le azioni malavitose, in relazione allo smaltimento dei rifiuti, in questa area è bene che la nostra città dia una forte risposta. Dobbiamo andare avanti su questa strada, non sono solo le campagne di Japigia in cui bruciano i rifiuti ma in tutte le periferie della città e nell'area metropolitana. Necessaria alleanza forte sul territorio. Riteniamo che dopo 5 anni che questo fenomeno è nato su questa terra è il momento giusto di dare una risposta forte».

Una delegazione del Comitato Cittadini di Japigia, organizzatore della manifestazione, è stato ricevuto dal capo di gabinetto della Prefettura. assenti il sindaco di Bari Decaro e l'assessore all'ambiente, Petruzzelli, ma in piazza ha preso la parola il presidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti: «Oggi sono qui con voi non per giustificare ciò che sta facendo il Comune, anzi credo che il Comune non stia facendo quanto basta per risolvere il problema. Bisogna fare di più rispetto a quanto è stato già fatto, potenziare la polizia locale, ad esempio, impiegata in base a quante sono le forze in campo. Bari non è perfetta, questa situazione deve cambiare. Litigare tra noi non ci porterà alla soluzione, dobbiamo collaborare».

E mentre in piazza si manifestava contro i roghi, un incendio si è sviluppato al quartiere Sant'Anna che ha necessitato dell'intervento dei vigili del fuoco.
La manifestazioneLa manifestazioneLa manifestazioneLa manifestazione
  • Incendio
  • manifestazione
Altri contenuti a tema
Ginecologo incastrato dalle Iene, un flash mob a Bari in vista di un'azione collettiva Ginecologo incastrato dalle Iene, un flash mob a Bari in vista di un'azione collettiva Ad organizzare il sit-in CLAB-Cobas (Camera del Lavoro Autorganizzata Bari) con il supporto della Ex Caserma Rossani Occupata
Paura vicino al parco Due Giugno, a fuoco un ristorante Paura vicino al parco Due Giugno, a fuoco un ristorante Una densa nuvola di fumo ha interessato la zona, chiusa la strada
Fuochi d'artificio e roghi di rifiuti, azione sinergica con l'uso di droni per scovare i responsabili Fuochi d'artificio e roghi di rifiuti, azione sinergica con l'uso di droni per scovare i responsabili Riunitosi oggi in Prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e Sicurezza Pubblica
Bari in piazza per Mimmo Lucano: «L’esperienza di Riace non va dispersa» Bari in piazza per Mimmo Lucano: «L’esperienza di Riace non va dispersa» La manifestazione organizzata dal Coordinamento Antifascista cittadino, al sit-in presente la CGIL
Incendio in via Caldarola, a fuoco delle sterpaglie Incendio in via Caldarola, a fuoco delle sterpaglie Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco
Continuano i roghi a Bari, ieri incendio di rifiuti tossici Continuano i roghi a Bari, ieri incendio di rifiuti tossici Il sito in questione rientra nella mappatura che Gens Nova ha inoltrato al Ministero della Transizione Ecologica
Stazione di Bari, la manifestazione anti-Green Pass è un flop Stazione di Bari, la manifestazione anti-Green Pass è un flop Presente solo uno sparuto gruppetto di persone, maggiore il dispiegamento delle forze dell'ordine
Bari, ennesimo rogo nelle campagne del quartiere Japigia. I residenti: "Esasperati" Bari, ennesimo rogo nelle campagne del quartiere Japigia. I residenti: "Esasperati" Il comitato cittadini di Japigia: "Abbiamo consumato fiumi di parole ma ci ritroviamo al punto di partenza"
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.