Castello Svevo Bari
Castello Svevo Bari
Scuola e Lavoro

Castello Svevo di Bari, i lavoratori dei servizi museali e della biglietteria a rischio licenziamento

La Filcams Cgil ha dichiarato lo stato di agitazione: «Nessuno si è preoccupato di garantire i livelli occupazionali»

I lavoratori che gestiscono i servizi aggiuntivi museali e la biglietteria del Castello Svevo di Bari, del Parco Archeologico di Monte Sannace (Gioia del Colle) e del Castello di Gioia del Colle (con relativo bar) attualmente in forza alla impresa Nova Apulia sono in stato di agitazione.

La FILCAMS CGIL di Bari spiega che, dietro tale decisione, c'è la necessità di contestare la decisione della Direzione Regionale Musei della Puglia che ha revocato la proroga della concessione della gestione integrata dei servizi museali alla suddetta azienda (a seguito di deliberazione della Corte dei Conti), senza preoccuparsi minimamente di ricercare soluzioni idonee a salvaguardare i livelli occupazionali dei lavoratori impiegati sul servizio di che trattasi, nonostante le numerose sollecitazioni e proposte della FILCAMS CGIL nel corso degli incontri e colloqui avuti nei mesi scorsi con la Dirigenza dell'Ente.

«Considerato che, la Direzione Musei della Puglia - scrivono da Filcams - anziché preoccuparsi di garantire i livelli occupazionali, ha deciso di riaprire i siti culturali con ingresso gratuito e che, a seguito della suddetta determinazione, l'azienda Nova Apulia ha notificato in data 5 marzo i preavvisi di licenziamento ai lavoratori con decorrenza dal primo aprile, il segretario della FILCAMS CGIL di Bari Antonio Ventrelli ha indetto la mobilitazione del personale impiegato sulla gestione dei servizi aggiuntivi museali e le biglietterie dei succitati siti culturali con iniziative di lotta, che saranno calendarizzate a partire dalla prossima settimana, e che proseguiranno fino a quando la Direzione del suddetto Ente non avrà concordato con il sindacato soluzioni idonee a salvaguardare l'occupazione del suddetto personale».
  • Castello Svevo
Altri contenuti a tema
Dopo la colonna infame, vandali in azione al Castello Svevo di Bari Dopo la colonna infame, vandali in azione al Castello Svevo di Bari Alcune scritte sono comparse sul muro esterno del fossato, la rimozione spetta al Ministero
Castello Svevo di Bari, dal 29 luglio si torna a pagare il biglietto Castello Svevo di Bari, dal 29 luglio si torna a pagare il biglietto È possibile acquistare il titolo d'accesso direttamente sul posto, ma è consigliabile in ogni caso la prevendita online
Bari, è il giorno del G20. Alle 19 primo appuntamento al Castello Svevo Bari, è il giorno del G20. Alle 19 primo appuntamento al Castello Svevo La nostra città fa da base logistica all'evento che avrà luogo domani e dopodomani a Matera e Brindisi
I musei della Puglia diventano cardioprotetti, in arrivo sette defibrillatori I musei della Puglia diventano cardioprotetti, in arrivo sette defibrillatori La donazione dell'associazione Orizzonti futuri ad altrettanti poli culturali, tra cui il Castello svevo di Bari
La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo La cultura si riprende i propri spazi, a Bari riapre il Castello Svevo Ecco come funziona l'accesso degli utenti e gli orari di apertura delle diverse strutture in Puglia a partire dal 14 giugno
A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» A Bari l'incontro dei vescovi mediterranei, il professor Roccucci: «C'è tanta sete di pace» Il relatore della terza giornata di dialoghi: «Guerre in medio oriente sono ferite aperte. Speranza cristiana è una responsabilità»
"Domenica al museo", a Bari visite gratis al castello, a palazzo Simi e alla pinacoteca "Domenica al museo", a Bari visite gratis al castello, a palazzo Simi e alla pinacoteca Domani il primo appuntamento del 2020. Prevista apertura straordinaria dei beni culturali anche lunedì 6 gennaio
Vandali in azione nel giardino Isabella d'Aragona, fontana distrutta e panchine imbrattate Vandali in azione nel giardino Isabella d'Aragona, fontana distrutta e panchine imbrattate La segnalazione del comitato Parco del Castello, che lamenta anche una cattiva opera di manutenzione dello spazio pubblico
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.