carabinieri
carabinieri
Cronaca

Castellana Grotte, arrestata banda di 4 georgiani

Aveva appena rubato prodotti alimentari da un supermercato per un valore di circa duemila euro

Dopo una serie di furti commessi a Putignano, questa volta si sono spostati colpendo il centro di Castellana Grotte, ma sono stati arrestati dai carabinieri del posto in flagranza di reato per furto aggravato e ricettazione.

Si tratta di una banda composta da quattro cittadini di nazionalità georgiana, già da tempo segnalata aggirarsi a Castellana Grotte e anche nei paesi limitrofi, dove si erano verificati vari furti e taccheggi ai danni di piccoli esercizi commerciali, i cui responsabili erano sempre riusciti a dileguarsi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

I militari, nel corso del servizio, mentre transitavano in via Monopoli hanno visto uscire dal supermercato un individuo che, dopo aver occultato uno zaino della spesa sotto il giubbino, ha tentato di raggiungere frettolosamente una autovettura parcheggiata nelle vicinanze con all'interno altri 3 individui. Ritenendo che potesse trattarsi di un furto ai danni del supermercato i militari hanno bloccato l'uomo prima che potesse allontanarsi definitivamente, accertando che lo zaino conteneva vari generi alimentari per una valore di euro 200 circa, trafugati poco prima. Durante le fasi dei controlli l'autovettura con all'interno i complici, una alfa 147 di colore nero, è fuggita tentando di abbandonare il parcheggio, ma è stata bloccata dopo un centinaio di metri da un secondo equipaggio giunto in ausilio.

Perquisiti gli altri tre individui, all'interno dell'autoveicolo sonon stati ritrovati prodotti per u valore di circa 200 Euro. Dai successivi accertamenti è emerso che si trattava di beni rubati poche ore prima ai danni di altri due supermarket della zona. I quattro individui fermati (tre uomini e una donna, di cui due già gravati da precedenti per furto e rapina) sono stati arrestati e sottoposti al regime di arresti domiciliari mentre la merce, dopo esser stata riconosciuta, è stata restituita ai proprietari.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
In viaggio da Bari a Savona con la camera da letto sull'auto, fermato a Carpi In viaggio da Bari a Savona con la camera da letto sull'auto, fermato a Carpi L'uomo doveva raggiungere Savona, i carabinieri gli hanno ritirato la patente e il libretto dell'auto
Casamassima, tentato rapimento di un bimbo di 5 anni. Preso 35enne Casamassima, tentato rapimento di un bimbo di 5 anni. Preso 35enne L'uomo avrebbe intimato al padre di consegnargli il piccolo che era appena entrato in macchina
Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Il pestaggio avvenne lo scorso 30 aprile a Madonnella nel sottopassaggio Marconi. Fra gli autori anche un ragazzo vicino alla malavita locale
Rapina sull'autostrada A14, recuperata la refurtiva. Due arresti Rapina sull'autostrada A14, recuperata la refurtiva. Due arresti Operazione dei Carabinieri che hanno scoperto in un garage a Noci il covo dei malviventi
Casamassima, era ai domiciliari ma continuava a spacciare. Arrestato 44enne Casamassima, era ai domiciliari ma continuava a spacciare. Arrestato 44enne L'uomo era detenuto per un furto commesso nel 2014. In camera da letto nascondeva diverse sostanze stupefacenti
Sorpresi a spacciare in piazza Moro, arrestati due ragazzi di 19 e 20 anni Sorpresi a spacciare in piazza Moro, arrestati due ragazzi di 19 e 20 anni Presi anche tre pregiudicati scoperti a non osservare gli arresti domiciliari o l'obbligo di dimora
Carabinieri, in pensione il Tenente Bonfardino: era operativo nei Nas di Bari Carabinieri, in pensione il Tenente Bonfardino: era operativo nei Nas di Bari Era ad Andria da 18 mesi come vice comandante della Compagnia della città della Bat
L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, la cerimonia a Bari L'Arma dei Carabinieri compie 205 anni, la cerimonia a Bari Foto e video della celebrazione ufficiale alla caserma Bergia, sede della Legione Puglia
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.