I carabinieri a Monopoli
I carabinieri a Monopoli
Cronaca

Castellana, elude la sorveglianza speciale per rubare un'auto. Arrestato 46enne

Le indagini sono scattate dopo la denuncia ai carabinieri di furto di una autovettura sporta da un residente del luogo

I carabinieri della stazione di Castellana Grotte hanno arrestato in flagranza di reato per furto e violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno un 46enne di Fasano.

Le indagini sono scattate dopo la denuncia di furto di una autovettura sporta da un residente del luogo, il quale, dopo aver parcheggiato la sua fiat 500 in una via del centro e in pieno giorno, al ritorno aveva constatato che il mezzo non c'era più.

I militari, portatisi sul posto per un sopralluogo, hanno acquisito le immagini di una telecamera installata presso un esercizio commerciale sito nelle vicinanze che aveva ripreso tutta la scena. L'uomo, dopo aver constatato l'assenza di testimoni, si era avvicinato alla 500 e, utilizzando un congegno elettronico, aveva aperto lo sportello ed acceso il motore, dileguandosi subito dopo.

Il tempo impiegato per commettere il furto, pochi secondi, ha lasciato intendere che si trattava di un "esperto" del settore, intuizione dei militari che ha trovato conferma proprio dall'analisi dei video, che ha consentito di riconoscerlo, sebbene indossasse una mascherina.

È infatti persona nota ai carabinieri per via dei suoi precedenti per reati contro il patrimonio. Per rubare l'autovettura, il 46enne ha anche violato la misura di prevenzione alla quale è sottoposto, la quale prevede il divieto di allontanarsi dal comune di Fasano.

L'arrestato, rintracciato dopo poche ore presso la sua abitazione, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
  • Carabinieri
  • Furto auto
  • Castellana grotte
Altri contenuti a tema
Famiglia di spacciatori arrestata ad Acquaviva, in casa eroina, cocaina e un'auto rubata Famiglia di spacciatori arrestata ad Acquaviva, in casa eroina, cocaina e un'auto rubata Si tratta di madre e figlio, rispettivamente di 39 e 18 anni. La donna è finita ai domiciliari mentre per il giovane si sono aperte le porte del carcere
Auto cannibalizzate e rifiuti pericolosi: denunciato titolare di un'autodemolizione Auto cannibalizzate e rifiuti pericolosi: denunciato titolare di un'autodemolizione I carabinieri di Modugno hanno sequestrato l'area e elevato una sanzione da 1550 euro
Le Grotte di Castellana festeggiano 83 anni, cerimonia in forma ridotta causa Covid Le Grotte di Castellana festeggiano 83 anni, cerimonia in forma ridotta causa Covid "Importante ricordare che quel 23 gennaio 1938 ha rappresentato un momento storico importante, che ha cambiato sorti e abitudini di un’intera comunità"
Da Bari a Capurso per spacciare nonostante il coprifuoco, arrestato Da Bari a Capurso per spacciare nonostante il coprifuoco, arrestato L'uomo è stato fermato dai carabinieri dopo essere passato con il rosso ad un semaforo
Ingoia una dose alla vista dei carabinieri, ai domiciliari un 26enne Ingoia una dose alla vista dei carabinieri, ai domiciliari un 26enne Denunciati a piede libero sempre per spaccio madre e figli, rispettivamente di 41 e 20 anni
Positivo al Covid era in giro in auto, denunciato 59enne a Mola di Bari Positivo al Covid era in giro in auto, denunciato 59enne a Mola di Bari Sanzionati per assembramento 7 cittadini, mentre per 44 persone sono scattate multe per infrazione del codice della strada
Spaccio di droga in provincia di Bari, i domiciliari non fermano un 19enne Spaccio di droga in provincia di Bari, i domiciliari non fermano un 19enne Il giovane era stato arrestato pochi giorni fa per lo stesso reato, è stato fermato dopo aver ceduto dosi di cocaina ad un "cliente"
Picchia la moglie davanti ai figli minori, in carcere 35enne a Monopoli Picchia la moglie davanti ai figli minori, in carcere 35enne a Monopoli L'uomo si comportava in modo violento con la donna da 6 anni, i carabinieri intervenuti grazie alla denuncia della vittima
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.