La scuola Carlo Del Prete
La scuola Carlo Del Prete
Politica

Plesso Carlo del Prete: «Si è deciso di sopprimere una scuola storica senza fare una valutazione seria»

In merito alla chiusura del plesso di Carrassi intervengono i consiglieri municipali Matteo Colapietro e Virginia Ambruosi

La chiusura della scuola Carlo del Prete a Carrassi, e il conseguente trasferimento nello storico immobile degli uffici del Municipio II continua a destare scalpore, e a sollevare polemiche. In merito sono intervenuti i consiglieri municipali Matteo Colapietro (Capogruppo della Lega - Salvini) e Virginia Ambruosi (Capogruppo Fratelli d'Italia).

Sul trasferimento il consiglio municipale ha votato lo scorso 11 maggio, e i voti a favore sono stati la maggioranza. Unici voti contrari proprio quelli dei due consiglieri citrati che sottolineano che durante la seduta: «Si è evidenziato che il trasferimento è stato adottato senza aver preventivamente informato i consiglieri, la cittadinanza, le associazioni del territorio, i genitori degli alunni che frequentano la scuola e senza aver fornito le necessarie informazioni in merito agli spazi da utilizzare e ai costi che tale trasferimento comporta per trasformare una scuola in uffici. Val la pena ricordare che gli uffici del Municipio 2, nell'ambito del PIRP di San Marcello, erano destinati a trasferirsi in una palazzina attualmente in costruzione in via Fanelli, in posizione baricentrica rispetto al territorio del Municipio, dotata anche di parcheggi e depositi interrati. Non è dato sapere, inoltre, che destinazione futura avranno tale palazzina e quella che attualmente ospita gli uffici in Str adella del caffè a Poggiofranco di proprietà del Comune di Bari. Si è deciso di sopprimere una scuola storica, esistente da ben 93 anni sul territorio, senza fare una valutazione seria, approfondita e documentata e senza sentire l'esigenza di condividere tale scelta. Auspichiamo che, in seguito al dibattito che si è aperto, anche sui social, il Comune accolga le nostre istanze che rappresentano la volontà di gran parte dei residenti del territorio municipale».
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Puglia, approvato piano regionale per il diritto allo studio: 9 milioni di euro per garantire servizi essenziali Puglia, approvato piano regionale per il diritto allo studio: 9 milioni di euro per garantire servizi essenziali Contributi anche per il servizio mensa e il trasporto scolastico
Chiusura scuola "Del Prete", via allo sgombero delle aule Chiusura scuola "Del Prete", via allo sgombero delle aule Protestano i comitati che lottano per mantenerla aperta: Salviamola, prima che sia troppo tardi
Rientro a scuola, in Puglia non vaccinati 6.809 insegnanti e 235.521 ragazzi Rientro a scuola, in Puglia non vaccinati 6.809 insegnanti e 235.521 ragazzi Il sottosegretario Sasso: «Green pass non ipotizzabile», Amati: «Così dobbiamo aprire le scuole?»
Rientro in classe in Puglia, Leo: «Garantiti autobus in caso di ingressi scaglionati» Rientro in classe in Puglia, Leo: «Garantiti autobus in caso di ingressi scaglionati» L'assessore è intervenuto durante il il Tavolo Permanente Regionale per l’avvio dell’anno scolastico
Puglia, tavolo per l'avvio delle lezioni. ANP: "Ritorno in classe al 100% ma occorrono regole chiare" Puglia, tavolo per l'avvio delle lezioni. ANP: "Ritorno in classe al 100% ma occorrono regole chiare" L'associazione nazionale presidi: "No alla scelta delle famiglie, sì alle regole fissate dalle scuole con il rispetto dell'obbligo di frequenza per il contingente che sarà scelto per la presenza"
Scuola Del Prete, primario: «Fermare il trasloco delle classi» Scuola Del Prete, primario: «Fermare il trasloco delle classi» Animata assemblea nel pomeriggio di ieri, presente il consigliere Bronzini "attaccato" da genitori e cittadini
Scuola in Puglia, i danni della DaD: calo degli apprendimenti e dispersione scolastica Scuola in Puglia, i danni della DaD: calo degli apprendimenti e dispersione scolastica È quanto emerge dal rapporto INVALSI 2021, gravi le lacune dei ragazzi del quinto anno delle superiori
"Salviamo la scuola Carlo Del Prete", giovedì assemblea pubblica a Bari "Salviamo la scuola Carlo Del Prete", giovedì assemblea pubblica a Bari La raccolta firme intanto ha raggiunto le mille sottoscrizioni, tra i quali Nicola Laforgia, Maria Chironna e Corrado Petrocelli
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.