Senzatetto
Senzatetto
Servizi sociali

Capodanno ed epifania, tutti gli appuntamenti per gli "ultimi"

Dal pranzo degli abbracci di In.Con.Tra agli eventi organizzati dall'assessorato

In occasione del Capodanno e del giorno dell'Epifania, sono diverse le iniziative promosse dall'assessorato Welfare in favore dei cittadini più fragili in collaborazione con le realtà del privato sociale, del volontariato laico e cattolico e della Caritas diocesana.
In tutte le strutture e le case di accoglienza comunali saranno garantiti i pasti sociali (pranzo e cena) per le 560 persone attualmente ospitate.
Anche il centro polivalente sperimentale per il contrasto alla povertà estrema Area 51 assicurerà la distribuzione dei pasti da asporto per 400 persone, tra pranzo e cena, con menù speciali nel rispetto della normativa sanitaria, come di seguito indicato:
Sabato 1 gennaio
ore 9-10.30: prenotazione pranzo
ore 13-14.30: Pranzo (antipasti: panzerottini, primo: pasta al forno, secondo: straccetti di pollo al curry con insalata mista e pane salsiccia di vitello con patate e pane, frutta e panettone)
ore 13-15.30: prenotazione cena
ore 19-20: Cena (primo: pasta alla contadina, secondo: panino imbottito con frittata di verdure, frutta)
Giovedì 6 gennaio
ore 9-10.30: prenotazione pranzo
ore 13-14.30: Pranzo (antipasto: panzerottini, primo: pasta alla bolognese, secondo: polpette e insalata, pane, frutta e dolce)
ore 13-15.30: prenotazione cena
ore 19-20: Cena (primo: riso alla marinara, secondo: panino imbottito con hamburger vegetale, insalata, frutta e dolce).

Inoltre l'assessorato al Welfare, in collaborazione con l'associazione In.Con.tra., animerà alcuni momenti di festa per le persone senza dimora e fragili che abitualmente frequentano la mensa di piazza Balenzano:
Sabato 1 gennaio
dalle ore 10 alle 13, sempre in via Sparano (primo isolato di piazza Umberto), i volontari dell'associazione saranno impegnati con il Pranzo degli Abbracci con un pranzo take away organizzato nelle stesse modalità della vigilia
Giovedì 6 gennaio, in piazza Balenzano, si terrà la festa della Befana per i bambini e le bambine delle famiglie assistite dall'associazione In.Con.tra..
Anche la Caritas diocesana organizza, come ogni anno, pranzi e cene per le persone in maggiore difficoltà nelle rete delle parrocchie territoriali:
Sabato 1 gennaio
pranzo: Santa Chiara / Missionarie di Carità
cena: Missionarie di Carità
Giovedì 6 gennaio
pranzo: Santa Chiara
cena: Villaggio del Fanciullo.
Giovedì 6 gennaio, ore 11, inoltre, presso il Centro servizi per famiglie di Torre a Mare, in via Morelli e Silvati, si terrà "Befana...in moto", l'evento organizzato dall'associazione Vite in Moto realizzato in collaborazione con l'assessorato al Welfare e il centro stesso: i motociclisti dell'associazione distribuiranno doni, calze e dolci ai bambini e agli adolescenti presenti.
In queste ore gli educatori di strada sono impegnati nella distribuzione di beni alimentari e nel supporto a domicilio delle persone e dei nuclei familiari in carico ai Servizi sociali per la preparazione di pranzi e cene.

Infine, il PIS, come sempre attivo h24 per le situazioni d'emergenza, e l'Unità di strada Care for People, da tempo impegnati in campagne di sensibilizzazione sui temi delle dipendenze e prevenzione abuso di alcool e nell'orientamento ai servizi delle persone a più elevato rischio di marginalità, proseguiranno con le loro attività anche nelle giornate della vigilia e di Capodanno, dalle ore 18 alle 24, per la distribuzione di coperte, sacchi a pelo, bevande calde e kit anticovid in favore delle persone senza dimora.
Saranno garantiti presidi straordinari per effettuare tamponi anticovid necessari per l'accesso alle strutture di accoglienza comunali.
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Screening gratuiti dell'udito, al via il 23 maggio a Bari Screening gratuiti dell'udito, al via il 23 maggio a Bari Iniziativa dell'assessorato al Welfare con istituto acustico Maico e progetto Sciam
A Bari arriva la "Casa del dopo di noi", programma di sostegno alle persone con disabilità A Bari arriva la "Casa del dopo di noi", programma di sostegno alle persone con disabilità Il Comune ha pubblicato il bando per l'erogazione dei fondi per oltre 620 mila euro
Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» Comune di Bari, l'appello ai cittadini: «Donate 5x100 a interventi contro disagio giovanile» L'assessorato al Welfare chiede un aiuto anche per azioni di promozione della salute mentale
Prevenzione e benessere, Bari apre i battenti la nuova "Casa della salute dei bambini", Prevenzione e benessere, Bari apre i battenti la nuova "Casa della salute dei bambini", A Carrassi un servizio gratuito e aperto a tutta la città. Un sostegno alle famiglie in difficoltà economiche
Emergenza Ucraina, pubblicati elenchi di interpreti e mediatori culturali Emergenza Ucraina, pubblicati elenchi di interpreti e mediatori culturali Figure che faciliteranno l'accesso dei profughi agli sportelli di accoglienza dell'assessorato al Welfare
"Sciam", in via Calefati un emporio sociale e servizio di prevenzione per la terza età "Sciam", in via Calefati un emporio sociale e servizio di prevenzione per la terza età Il progetto mira a offrire percorsi di accesso alle cure rivolti a persone di età superiore ai 65 anni
Emergenza Ucraina, a Bari si cercano strutture ricettive per accogliere i profughi Emergenza Ucraina, a Bari si cercano strutture ricettive per accogliere i profughi Online l'avviso pubblico dopo l'accordo quadro tra Regione Puglia e le associazioni di categoria
"Noi di una certa età", via al programma per il contrasto alla solitudine degli anziani "Noi di una certa età", via al programma per il contrasto alla solitudine degli anziani L'iniziativa è dell'Opera Don Guanella, finanziata dall'assessorato comunale al Welfare con 31.450 euro
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.