multa per lancio sacchetto
multa per lancio sacchetto
Territorio

Bari vecchia, lancia la spazzatura dallo scooter. Decaro: «Costretto a pulire la strada»

Il sindaco: «Puniremo chi dà brutta immagine della città ai turisti. Cambieremo queste brutte usanze»

Scoperto a lanciare per strada il sacco della spazzatura dallo scooter in corsa: scatta la punizione esemplare. Dell'episodio, accaduto a Bari vecchia, dà notizia il sindaco Antonio Decaro con un post sulla sua pagina Facebook. «Ecco il premio allo sporcaccione del mese - scrive Decaro. Si è distinto nella disciplina del "lancio del sacchetto dal motorino in corsa". Sarebbe stato bello dargli un premio molto ma molto più grosso, pari alla brutta figura che ci fa fare davanti ai turisti e al pessimo insegnamento che dispensa ai ragazzi. L'unica consolazione è che questo "acrobata del rimmato" è stato costretto a pulire la strada».
multa per lancio sacchetto

Ed è proprio sull'immagine inquinata di Bari che resta nella memoria dei turisti che si concentra il j'accouse del sindaco: «È successo in una via di Bari vecchia dove passano ogni giorno centinaia di turisti - prosegue il primo cittadino. Questo lo abbiamo beccato, così come faremo con tutti gli incivili che continuano a trattare la città come una discarica a cielo aperto. Diciamoci la verità, non sono solo incivili, sono anche un po' stupidi, perché invece di accogliere i turisti come ospiti importanti sporcano le strade lasciando un brutto ricordo della nostra città».

«Piano piano cambieremo queste brutte abitudini. E non venite, come state facendo fermandomi per strada, a lamentarvi per le multe salate ricevute, perché "invece di avere grazia avrete giustizia"», promette Decaro concludendo.
  • Antonio Decaro
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Domani la proclamazione di Antonio Decaro sindaco di Bari Domani la proclamazione di Antonio Decaro sindaco di Bari Appuntamento alle 16 a Palazzo di città per la cerimonia aperta alla cittadinanza
Bari vecchia, abbandona i rifiuti in strada. Decaro: «Dopo qualche giorno l'abbiamo beccata» Bari vecchia, abbandona i rifiuti in strada. Decaro: «Dopo qualche giorno l'abbiamo beccata» La signora era solita depositare i sacchetti vicino alla scuola in via Calò Carducci. Il sindaco: «Una pessima cartolina»
Maturità, gli studenti del liceo Flacco cantano "Notte prima degli esami" Maturità, gli studenti del liceo Flacco cantano "Notte prima degli esami" Ieri sera sulla scalinata della scuola l'esibizione in vista della prima prova scritta. Gli auguri di Emiliano e Decaro
Nuove strutture sanitarie, Decaro incontra i vertici Asl: «Censiremo immobili disponibili» Nuove strutture sanitarie, Decaro incontra i vertici Asl: «Censiremo immobili disponibili» Il sindaco: «Vogliamo sperimentare i Centri polifunzionali territoriali. Prossimo passo i poliambulatori di quartiere»
Bari for Special, la squadra biancorossa a Coverciano per le finali del torneo di "Quarta categoria" Bari for Special, la squadra biancorossa a Coverciano per le finali del torneo di "Quarta categoria" Dal 21 al 23 giugno sui campi del centro federale la sfida di calcio a 7 fra le formazioni di ragazzi con disabilità. Prima partita contro la Juventus
A Palese la manifestazione contro il bullismo, Decaro: «Non è la violenza a difendere nostra identità» A Palese la manifestazione contro il bullismo, Decaro: «Non è la violenza a difendere nostra identità» Un centinaio di persone per mostrare solidarietà al ragazzo bitontino aggredito. Abbaticchio: «Episodi che devono preoccuparci»
Madonnella invasa dai rifiuti? La colpa è anche della movida Madonnella invasa dai rifiuti? La colpa è anche della movida Largo Adua è diventata meta preferita dei ragazzi di sera, ma il ciclo dei rifiuti non ce la fa
Concerto di Ligabue a Bari, vietati vetro e spray urticanti. Pronte le navette per lo stadio Concerto di Ligabue a Bari, vietati vetro e spray urticanti. Pronte le navette per lo stadio Disposte le misure di sicurezza per lo spettacolo di venerdì 14 giugno al San Nicola. Parcheggi: si pagano 5 euro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.